Accedi Registrati

Il battito d’ali che cambiò il mondo

milkovi-414159-unsplash
Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
4% Completato
192 Copie all´obiettivoi
Al raggiungimento dell’obiettivo il libro verrà pubblicato
15 Giorni rimasti
Svuota
Quantità
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

Sei storie di sei personaggi diversi. Sei diverse linee d’eventi che si incontrano nel caos di una piazza del XVII secolo durante un’esecuzione. Sei precise visioni del mondo pronte per essere distorte dall’accecante potere del destino, o per meglio dire “dei” destini, già, perché non c’è un solo predestinato in questa storia, bensì tanti quanti sono i battiti d’ali d’ogni farfalla in volo in ogni angolo del mondo.

Perché ho scritto questo libro?

Dopo aver letto e approfondito la filosofia di Spinoza, la mia mente divenne un contenitore pronto ad esplodere. Quei pensieri senza tempo dovevano prendere forma all’interno di una storia, e così è stato con piacevoli e sorprendenti risultati.

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

  1. Per ricevere aggiornamenti, anticipazioni, discutere ed esporre le vostre impressioni, seguite il mio blog – http://filippodorazio.altervista.org/

  2. Il tuo commento è in attesa di approvazione

Lascia un commento

Filippo D'Orazio
Se un qualsiasi uomo, anche volgare, sapesse narrare la propria vita, scriverebbe uno dei più grandi romanzi mai scritti.”
Come non citare Giovanni Papini quando si tratta di dover parlare di sé? Oltre ad essere un ottimo escamotage per catturare l’attenzione del lettore, almeno nelle prime righe, è anche una frase che racchiude un'enorme verità, una delle poche che ogni scrittore dovrebbe sempre tener presente.
Dunque, siete a vostro agio? Perché è questa l’atmosfera che si respira tra le strade di Horizon Sheeps, il covo di manigoldi dove è ambientato il mio romanzo. Uno stile ordinatamente disordinato, un linguaggio disdicevole e verità momentanee, un po’ come la mia mente nel periodo in cui mi sono dato alla stesura di questa bizzarra opera di fantasia. La vita è fatta di momenti, appunto, e ognuno di essi, che sia più o meno felice di altri, merita la nostra completa attenzione, nonché riflessione e, nel caso, scrittura, dialogo con il noi stessi di quell’attimo che ancora non conosciamo e che forse, senza l’intimo dialogo che è la scrittura, non avremmo mai conosciuto.
Sono laureato in scienze psicologiche applicate all'Università de L'Aquila e attualmente sto continuando la mia formazione accademica.
Filippo D'Orazio on sabwordpressFilippo D'Orazio on sabinstagramFilippo D'Orazio on sabfacebook

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie