Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Calabbria Cost Tu Cost

Svuota
Quantità

Alessandro decide di cambiare vita: lasciata la tranquillità monotona del Nord, torna alle origini, in Calabria, la terra dei suoi genitori, che ha sempre tanto amato. Qui inizierà il suo viaggio, interiore ed esteriore, tra i paesaggi della Calabria e i desideri del suo animo: da Cirò Marina a Paola, Alessandro percorrerà 197 km, da mare a mare, attraverso boschi, montagne, vigneti e antichi borghi, portando il lettore con sé, a conoscere posti nuovi e meravigliosi, mentre lui impara a conoscere se stesso e quello che realmente desidera.

L’INIZIO DEL VIAGGIO

30 SETTEMBRE 2018

 

Il lento movimento del mare ha cullato i miei sogni, questa notte, mentre la fresca sabbia ha accolto dolcemente il corpo.

Il cielo comincia a cambiare tonalità lasciando spazio alla luce del giorno.

E poi laggiù, verso l’orizzonte, una sfera rossastra inizia a fare capolino, sempre più grande e sempre più luminosa.

Anche oggi è l’alba di un nuovo giorno.

Come sempre il sole spunta e si solleva illuminando la nostra giornata per poi andarsi a nascondere dietro le montagne, lasciando nuovamente spazio alla notte.

Mi sono chiesto dove vada a finire tutte le sere, e così ho deciso di seguirlo.

Continua a leggere

Continua a leggere

È passato poco più di un anno da quando è maturata in me la voglia di cambiamento, di lasciare la Lombardia per la Calabria, la mia terra, le mie origini, la mia casa.

Col tempo ho imparato che ciò di cui abbiamo bisogno in realtà lo portiamo nel cuore.

Sono stati mesi di liberazione, da una parte, ma anche di tanta incertezza.

Esattamente qui, di fronte a questo mare che, con il suo muovere dolce, mi sussurrava e mi indicava la strada da percorrere per realizzare il mio sogno, mi sono fermato a pensare. Mi ero dato del tempo per riflettere e per capire cosa volessi veramente dalla mia vita.

Credevo che qui il mare, i luoghi tranquilli e il ritmo lento mi avrebbero aiutato, e così è stato. Mi ritrovo nuovamente di fronte a lui, con ai piedi le scarpe da trekking rosse, acquistate qualche tempo fa, che affondano nella sabbia, in spalla il mio zaino verde che mi abbraccia. Rappresentano una parte nuova della mia vita e saranno i miei unici compagni di viaggio in questo cammino straordinario di scoperta.

Mi piace molto camminare e stare nella natura e, nell’ultimo pe-riodo, è nato il desiderio di percorrere un cammino, o meglio, realizzarne uno tutto mio, qui, nella mia terra.

E così mi sono messo comodo, carta, penna e PC collegato a Google Maps, cercando di capire quale fosse il migliore tracciato da seguire. Certo, tutta la regione è predisposta a essere percorsa a piedi, grazie al suo territorio geografico, ed è facile raggiungerne il mare, essendo bagnata da quasi 800 km di costa. La sua forma panciuta in alcuni punti è stretta e affusolata, e questo ne rende variabili i tracciati per lunghezza e tipologia.

«Allora, quale percorso seguire?»

«Ovviamente da mare a mare, attraversando però il più possibile tutti i paesaggi che questa terra regala.»

«Ok, deciso! Il punto più largo della Calabria da Cirò Marina, sul Mar Ionio, salendo attraverso le colline crotonesi fino alla cima più alta della Sila, per poi scendere nuovamente verso il Mar Tirreno, fino a Paola. Da est a ovest seguendo il sole attraversando vigneti, uliveti, borghi antichi, centri turistici, parchi nazionali, laghi meravigliosi, città moderne, luoghi spirituali e religiosi.»

Ho sentito in quel momento di aver trovato il percorso giusto, lun-go il quale poter realizzare il mio intento di promuovere e far conoscere la mia Calabria. Sì, perché questo viaggio andava assolutamente condiviso.

 

Una volta individuato il tracciato dovevo capirne la fattibilità, studiandone approfonditamente le lunghezze, i dislivelli e soprattutto le strutture ricettive presenti sul territorio, così da poterlo strutturare in modo tale da visitare un numero consono e assortito di luoghi, ma anche perché fosse sostenibile dal punto di vista fisico.

E così, da una parte la pianificazione su carta del percorso e, dall’altra, l’inizio della preparazione fisica che mi avrebbe permesso di arrivare pronto al giorno della partenza.

Ricordo ancora la volta che ho indossato le mie scarpe rosse per andare a fare il primo vero allenamento a Savelli, tra le montagne della Presila crotonese. Col caldo estivo era il luogo ideale e, soprattutto, abbastanza vicino a casa da permettermi di sperimentare.

Dà una piacevolissima sensazione camminare con scarpe così belle, e soprattutto adatte a questo genere di attività, così leggere che quasi non le si sente. Anche le morbidissime calze tecniche hanno contribuito a rendere tutto più gradevole, anche se, devo essere sincero, dopo il primo allenamento di 16 km ero completamente distrutto e solo a fatica ho fatto ritorno a casa.

Non avevo mai camminato così tanto, ma portavo con me la con-sapevolezza che con qualche allenamento ulteriore avrei potuto affrontare il viaggio che avevo in programma.

Ho passato così l’intera estate a camminare, e nei momenti di relax mi dedicavo a pensare a come strutturare le mie pagine social. Volevo sperimentare e pubblicare qualcosa di nuovo, e camminare e pensare nella natura hanno fatto sì che ricevessi le giuste idee e intuizioni per farlo.

Tra gli alberi del bosco, immerso nel verde, sono stato catturato dai suoni e movimenti del bosco stesso, come quelli delle api che passavano di fiore in fiore, degli uccelli che volavano tra gli alberi cinguet-tando allegramente e degli scoiattoli che si affacciavano dai rami, per scrutare chi fossi e cosa stessi facendo.

E, immerso in quella magia, all’improvviso è come se avessi ricevuto una visione.

Il nome del mio viaggio era finalmente giunto a me.

Calabbria Cost Tu Cost: eccolo, finalmente.

Ho scelto questo nome perché mi porta alla mente le esperienze di altri viaggiatori, accomuna il mio ai Coast to Coast più famosi del mondo.

Ho deciso di usare Calabbria con due “b” perché il calabrese, quando pronuncia il nome della sua terra, accentua la “b”, come se essa rappresentasse l’asprezza della regione, ma anche i suoi gusti e i suoi profumi decisi, capaci di travolgere e stravolgere tutti i sensi. Ma, soprattutto, essa viene ripetuta per amplificare e rimarcare l’amore che ogni calabrese porta nel proprio cuore.

Il Coast si tramuta in un “Cost”, per non utilizzare termini inglesi che non piacciono particolarmente a molti abitanti del Sud Italia, legati alle tradizioni e al dialetto.

Il “Tu”, infine, si trova lì perché al centro del viaggio c’è il viaggiatore. Essere presente e, soprattutto, vivere ogni istante, per non perdere proprio nulla di ciò che questa terra è capace di donare, è il senso del viaggio stesso.

Felice come un bambino ho proseguito il processo di creazione, giocando di fantasia per poter creare la mia pagina e tutti i mezzi di comunicazione efficaci per poter trasmettere e condividere i miei messaggi.

Il contatto con la natura ha permesso un reciproco scambio positivo: io l’ammiravo e lei mi donava nuove idee. E così ho cominciato a scattare foto e, soprattutto, a girare i primi video, anche se con grande imbarazzo, per poter mostrare la mia terra in tutta la sua bellezza.

Durante un altro allenamento ho avuto la visione di quella che tutt’ora è l’immagine di copertina della mia pagina Facebook: zaino e scarpe di fronte al mare.

Un po’ il mio marchio di fabbrica.

Mi piace fotografare i miei compagni di viaggio nei luoghi che visito, è come se mettessi la bandierina, portando con me il ricordo e lasciando lì una parte di me.

Dopo aver riprodotto tutto il materiale di base era giunto il momento di andare in scena.

Creare le pagine Facebook e Instagram è cosa molto semplice e, una volta caricati i contenuti, non restava che condividere.

Da quell’esatto istante non era più possibile tornare indietro.

Il mio sogno si era ufficialmente materializzato attraverso la posa virtuale di questo primo mattoncino.

Non vi nascondo l’ansia e l’attesa; ogni like, condivisione o com-mento portava con sé un’adrenalina incredibile. Un periodo d’irrequietezza durato diverse settimane, prima di lanciare ufficial-mente l’idea del viaggio.

Fino a quel momento, in pochi avevano compreso il significato del mio progetto.

Infine, ho realizzato le mappe in cui veniva riportato il tracciato del viaggio. Ho pensato a varie soluzioni grafiche, con programmi di vario genere, ma alla fine ho optato per la soluzione più semplice e secondo me più bella ed efficace: mi sono armato di carta e pennarelli colorati e, come facevo da bambino, ho cercato di rappresentare la Calabria, e il percorso da me scelto, nel modo più veritiero possibile.

Avrei creato una mappa all’inizio di ogni tappa, condivisa attraver-so uno scatto fatto nel luogo di partenza.

 

E così, un tassello alla volta, ogni cosa ha preso forma, mentre io venivo spinto dal mio sogno al punto da non rendermi conto di cosa stessi facendo.

E ora, da questo turbine di ricordi ed emozioni, parto per raccon-tarvi il mio cammino.

Calabbria Cost Tu Cost non è un semplice viaggio, ma è assaporare la vita con lentezza, 200 km di cammino tra Mar Ionio e Mar Tirreno, alla scoperta della magia della Calabria.

Dico sempre che la vita è un viaggio e per questo ho cominciato a viaggiare. Accompagnatemi e vivete ogni istante come se questo fosse vostro.

 

È un viaggio già fatto con la mente e con il cuore. Ora non resta che viverlo.

2021-10-26

Aggiornamento

Cari lettori, condivido con voi questo avviso a chi ha preordinato il mio libro e ancora non lo ha ricevuto. A causa di motivi logistici alcuni libri non sono stati ancora consegnati. Se foste in questa situazione vi invito a contattare il seguente indirizzo email ➡️ ordini@bookabook.it ⬅️ Chiedo scusa personalmente per il disagio che si è creato. Alessandro
2021-10-10

Evento

Pallagorio KR 📖La presentazione del libro di Alessandro Frontera “Calabbria cost tu cost” apre la stagione autunnale degli eventi di Muzé 🍂 🤝In collaborazione con Instaruga e Muzé, un pomeriggio per parlare di: ✅viaggio, ✅di territorio, ✅del coraggio di tornare a questa terra e narrarla con altri strumenti: il cammino, nel caso di Alessandro. 👉Un modello di turismo lento e sostenibile che permette a chi si inoltra nelle bellezze di questa terra di scoprirla e viverla nel migliore dei modi. 🙋‍♂️Alessandro è Guida Aigae, fondatore di Calabbria Cost Tu Cost, soul coach, stoyteller e scrittore in erba. Collaboratore prezioso del gruppo Instaruga, che grazie alle sue conoscenze e alla sua sensibilità accompagna turisti e curiosi in percorsi che percorrono la Calabria da Nord a Sud. Interverranno: ➡️ Stefania Emmanuele, Project Manager di Borgo Slow ➡️Franco Laratta, Giornalista e Scrittore ➡️Fabio Spadafora, Fili Meridiani Modera: ➡️Ettore Bonanno, Fili Meridiani 📍Domenica 10 Ottobre alle ore 17,00 Via Crispi (vicolo dietro al Muzé), Pallagorio
2021-06-23

Aggiornamento

Cari amici e sostenitori, il momento tanto atteso è sempre più vicino, ma a causa della difficoltà di lavorare su un diario di viaggio così intimo e personale, la consegna del libro slitterà di qualche giorno. Mi scuso per questo ritardo, ma spero comprenderete gli scogli di questo percorso. Quindi, preparatevi a indossare un paio di scarpe comode, portate con voi uno zaino con l’essenziale e, soprattutto, aprite il cuore per vivere il vostro viaggio attraverso il mio cammino! A presto Alessandro
2021-04-03

Aggiornamento

Cari lettori, amici e sostenitori della mia campagna finalmente posso annunciarvi con gioia che grazie al vostro sostegno l'obiettivo tanto desiderato è stato raggiunto. Vi ringrazio di cuore perché ognuno di voi è stato fondamentale in questo risultato e spero presto di potervi ripagare facendovi arrivare il libro che da tempo aspettate. Ricordo che dovranno iniziare le fasi di editing e di realizzazione della parte grafica. Ancora qualche mese di attesa e per Giugno potrete vivere il viaggio. Allacciate le scarpe e preparatevi a vivere questa avventura di scoperta e di riscoperta. Un abbraccio grande Alessandro
2020-12-28

Aggiornamento

Cari lettori e sostenitori della mia campagna, vi scrivo per ringraziarvi nuovamente per aver sostenuto la mia campagna. Mancano ancora 27 giorni alla conclusione e ancora qualche passo va fatto. Vi chiedo di condividere ai vostri contatti l'idea del mio libro e se vorranno avranno la possibilità di effettuare l'ordine utilizzando un buono sconto del 20% entro il 31 Dicembre. CODICE: NATALE Grazie infinite Alessandro
2020-12-15

MALPENSA 24

Vi invito a leggere questo nuovo articolo che parla del mio viaggio e del mio libro. . . https://www.malpensa24.it/gorla-maggiore-frontera-racconta-il-suo-viaggio-ho-lasciato-tutto-per-la-calabria/
2020-11-27

Evento

Questa sera nuova diretta con LIBRI NELL' ARIA alla quale vi invito a partecipare nella quale parlerò dei miei viaggi e soprattutto del mio libro. Qui il link per seguirci https://www.instagram.com/libri_nell.aria/
2020-11-19

Evento

Pagina Instagram BookLover Nuovo appuntamento per scoprire il mio libro sulla pagina Instagram di Booklover vi aspetto per un aperichiacchiera _ _ _ https://instagram.com/dada.booklover?igshid=vpcoynqpavh6
2020-11-18

Evento

https://instagram.com/scoprilacalabria?igshid=1kwigf8bnrvvj Cari lettori e sostenitori vi invito a seguire la bellissima diretta sulla pagina Instagram di Scopri la Calabria nella quale parlerò del mio libro. Inoltre sarò intervistato dalla giornalista Debora Calomino che ha contribuito alla realizzazione del libro arricchendolo grazie alla sua prefazione. Vi aspetto numerosi https://instagram.com/scoprilacalabria?igshid=1kwigf8bnrvvj
2020-10-14

Aggiornamento

Cari amici lettori oggi condivido un nuovo articolo scritto dalla mia amica Debora Calomino che ha contribuito attraverso le sue parole ad arricchire il mio libro. Vi invito a leggerlo ed a scoprire in anteprima il mio racconto. http://www.deboracalomino.it/2020/10/13/viaggi-emozionali-il-cammino-di-alessandro-di-calabbria-cost-tu-cost/
2020-06-10

L’informazione on line

Ecco qui un bellissimo articolo in cui si parla di me e delle mie pagine dei sogni. Troverete il mio viaggio in questo libro e molto molto di più. https://www.informazioneonline.it/calabbria-cost-tu-cost-le-pagine-dei-sogni-di-alessandro/
2020-09-28

Aggiornamento

Per saperne di più sul mio libro e sul mio viaggio potete leggere questo bellissimo articolo di Jamaluca https://www.jamaluca.com/calabbria-cost-tu-cost/

Commenti

  1. (proprietario verificato)

    La lettura del testo risulta essere una immersione nel viaggio; la descrizione dei luoghi diviene così, suggestiva esperienza colletiva. Leggendo è davvero possibile, calarsi in una realtà che ha il sapore della lentezza e della dolcezza, da far venir voglia di intraprendere lo stesso cammino! =)

  2. (proprietario verificato)

    Un libro molto interessante e ben scritto. Ti sembrerà di viaggiare tra le strade e i boschi della Calabria insieme al protagonista.

  3. (proprietario verificato)

    Un racconto della Calabria più unico che raro.Vi emozionerete come è successo a me, leggendo di luoghi, persone e accoglienza made in Calabria. La storia del cammino intrapreso da Alessandro è bella e intensa, si legge tutta d’un fiato.

Aggiungere un Commento

Condividi su facebook
Condividi
Condividi su twitter
Tweet
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Alessandro Frontera
ALESSANDRO FRONTERA, nato a Varese, da genitori calabresi, dopo 35 anni di vita in Lombardia decide di abbandonare affetti e lavoro per intraprendere un viaggio alla scoperta delle sue radici: in Calabria. Porta con se i propri studi in agraria e le esperienze maturate come agente di commercio, unendole per realizzare Calabbria Cost Tu Cost, ovvero un progetto di promozione turistica della Calabria attraverso l’esplorazione lenta, la scoperta dei luoghi e, soprattutto, delle aree interne della regione, che vivono di tradizioni e rapporti umani quasi dimenticati.
Alessandro Frontera on FacebookAlessandro Frontera on Instagram
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie