Accedi Registrati
luisa-azevedo-344367
Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
19% Completato
163 Copie all´obiettivoi
Al raggiungimento dell’obiettivo il libro verrà pubblicato
84 Giorni rimasti
Svuota
Quantità
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

Marta ha un marito, una laurea in architettura, un mutuo da pagare e.. un  lavoro? Magari! Vive in un universo di incarichi in scadenza come lo stracchino, società evanescenti, candidature spontanee inviate a tappeto. Una realtà assurda? Risposta esatta! Quella in cui i figli dei fulgidi anni ’80 è costretta a barcamenarsi. Il suo percorso lavorativo non è costellato da rapidi avanzamenti di carriera, ma da licenziamenti a cascata. Anzi a ben pensarci, non è neppure un percorso. È una galleggiante successione di si fa quello che passa al convento. L’amara constatazione che la sua situazione non sia un caso isolato, ma che tutta una generazione – figli di papà compresi perché la cuccagna è finita per tutti -, annaspi nelle sabbie mobili della disoccupazione e del precariato in un orizzonte con zero margini di miglioramento, non la consola per niente, eh no, perché mal comune non fa sempre mezzo gaudio. Chance racconta con uno stile ironico e pungente la ribellione agguerrita e creativa di una trentenne di oggi per esercitare al meglio il proprio talento.

Perché ho scritto questo libro?

Ho sempre amato scrivere, ma per tanto tempo questo sogno l’ho lasciato lì, ad aspettare, con la scusa che avevo altro da fare. Avevo troppa paura di fallire per cercare di realizzarlo. E devo dire anche troppa pigrizia: scrivere un libro intero mi sembrava un’operazione titanica. Poi, un giorno, ho iniziato a scrivere, così, senza impegno. Una riga, due pagine, qualcosa che assomigliava ad un capitolo. Appena avevo un quarto d’ora libero. Perché scrivere mi faceva stare bene. Sgranocchiare anche solo pochi minuti al giorno per dedicarmi ad un’attività creativa ha dato un più ampio respiro alla mia quotidianità. Così è nato Chance.

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

Non ci sono ancora commenti o recensioni.

Lascia il primo commento su “Chance”

Cristina Vanucci
Cristina Vanucci è nata a Rimini e vive a Bordeaux, dove esercita la professione di architetto. Legge, scrive, disegna, impasta, pedala. Ha scritto per alcuni anni su diverse riviste di Architettura articoli specialistici sull'urbanistica, la progettazione architettonica, il design. Chance è il suo primo romanzo.
Cristina Vanucci on sabfacebook