Accedi Registrati

Filastrocche crude e cotte

crudecotte
101% Completato
98 Copie al prossimo obiettivoi
Good seller! Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Svuota
Quantità

Sono filastrocche? Sono ricette? Oppure sono giochi di parole? È vero, si parla di cucina, ma si gioca anche con le parole e ogni filastrocca contiene tutte le indicazioni per la preparazione di questi piccoli piatti. I bimbi possono realizzare  tutte le ricette in autonomia, senza l’utilizzo di strumenti taglienti o pericolosi. A margine di alcune ricette troveranno anche qualche consiglio per non sprecare o fare meglio. Di certo non si tratta di alta cucina ma di grande soddisfazione! Dietro questa idea, molto meditata, c’è tanta frequentazione dell’autrice con i bambini, i suoi nipoti, un po’ di tutte le età. C’è la loro voglia e il loro entusiasmo quando si realizza insieme un dolce, c’è la loro tenacia e la loro caparbietà a fare da soli, a riuscire in un’impresa tutta loro, ci sono i visi gongolanti che mostrano alla famiglia  una tavola piena di pietanze, forse non perfette,  ma frutto di grande impegno!

Ascolta l’anteprima:

3/11/2016
La campagna de "Fliastrocche crude e cotte" sta procedendo a gonfie vele! L'autrice presenterà il suo libro il giorno 19 novembre alle 17 presso la libreria “L’Isola non trovata” di via Dante De Blasi, Roma.
6/12/2016
La campagna di "Filastrocche crude e cotte" prosegue a gonfie vele! Il 14 Dicembre, a Orvieto, l’associazione Piccoli Passi ospita una “filastroccata” nell’ambito di una manifestazione natalizia con i piccoli associati.L'autrice eseguirà istruzioni di una filastrocca per decorare biscotti da utilizzare come decori natalizi. L’iniziativa si terrà alle ore 17 presso la Sala Corsica di Orvieto Scalo.

Commenti

  1. barbara_silvestri

    (proprietario verificato)

    Dani ho letto il libro che dici essere una prima avventura,un esperimento…..altro che esperimento sembra che tu non abbia mai fatto altro nella vita che questo mestiere!!!! L’ho trovato davvero fantastico in tutto, le ricette (da cui prenderò spunto per preparare alcune cose per Daniel) la tua narrazione in rima davvero azzeccata e divertente per non parlare dei disegni i cui autori conosco anche io davvero bravi. Insomma tutto bellissimo ho letto anche l introduzione e mi sono davvero commossa

  2. (proprietario verificato)

    Carinissimo questo libro! Mi piacciono i disegni, le parole, le ricette… posso immaginare bambini con le mani infarinate, mamme che si divertono coi suoi figli e posso pure immaginare come sarebbe fare le ricette e mangiarle tutte. Auguri a Daniela!

  3. (proprietario verificato)

    La delicatezza mescolata all’ironia ed al gioco ma anche all’intelligenza ed alla fantasia sono gli ingredienti
    di questo delizioso libretto. Daniela, riesci sempre a sorprenderci con queste tue bellissime idee.
    Ti auguro di avere il successo che meriti. E nel frattempo noi tutti attendiamo di leggere (per poi provare)
    le altre ricette rimate! Bravissima!

  4. (proprietario verificato)

    Quando scopri che la tua più cara amica d’infanzia è riuscita a realizzare un’opera così particolare e simpatica….allora ti dici: “è normale averla scelta, aver instaurato con lei una rapporto meraviglioso…infatti sin da piccola era speciale, aveva una marcia in più”.
    Anche nello svolgere il suo ruolo di mamma, di zia e di nonna si è dimostrata unica, originale, capace di coinvolgere i bimbi in un’attività creativa e stimolante! Tutto ciò è semplicemente GRANDIOSO!!!!

  5. (proprietario verificato)

    Conosco Daniela da tanti anni. Anzi, credevo di conoscerla! Devo confessare che mi ha sorpreso con questo suo lavoro giocoso e impegnativo. E da quello che ho visto, credo che in questo suo allegro ricettario sia uscita la sua parte migliore, che era dentro di lei e non vedeva l’ora di sbocciare per regalare un sorriso e dei momenti di serena intimità familiare a genitori e bambini. Aspettando di gustare l’opera completa, non posso che dire: “Grazie, Skeggini!” Ma i bellissimi disegni nel libro di chi sono?

  6. (proprietario verificato)

    L’arguzia dell’autrice, la sua capacità di mettere in rima fatti e momenti del nostro vivere quotidiano mi erano già note.
    Quando ho saputo di questa originale iniziativa, Daniela, sei però comunque riuscita a sorprendermi.
    La mia prima cotoletta in rima che farò con mia figlia sarà dedicata a te.
    Bravissima!

  7. (proprietario verificato)

    Idea simpatica e coinvolgente per bambini interessati ad aiutare la mamma in cucina e ad imparare cose nuove e non nocive.
    Conoscendo l’autrice posso dire che è stata fantastica nell’ideare questo libro nel quale si nota l’amore e la volontà di insegnare ai bambini i modi semplici per imparare cose nuove esplorando e maneggiando la cucina della mamma o nonna. Complimenti Daniela !!!!!

  8. (proprietario verificato)

    Che dire? Per chi non conosce l’autrice il libro potrebbe essere considerato come un bel libro per bambini, al pari di molti altri. Conoscere l’autrice rende il libro unico, ciò soprattutto grazie alla sua particolare vena critica, che si manifesta anche solo semplicemente con qualsiasi evento quotidiano. Congratulazioni per la tenacia!

Lascia un commento

Daniela Schettini
Daniela Schettini è nata a Potenza il 23 settembre 1964, vive a Roma dal 1983, quando ha iniziato gli studi in psicologia, ben presto interrotti per affrontare la maternità e il matrimonio. Dopo la nascita della figlia Delia nel 1985, ha cominciato a lavorare nel campo dell’informatica, più propriamente per aziende che fornivano servizi informatici e gestionali a enti pubblici e privati. Tutt’oggi lavora per un’azienda che fornisce consulenza alla pubblica amministrazione per la realizzazione di tali servizi. Poco dopo la nascita della figlia si è manifestata una malattia genetica della retina, che ha portato alla progressiva perdita della vista. Dal 2013 è disabile visiva, ipovedente. La passione per la scrittura e la composizione di rime e filastrocche è molto datata, da sempre e in ogni occasione Daniela crea rime su misura,per amici, parenti,colleghi, qualcuno ha avuto addirittura una serie dedicata. La nascita di sei nipotini (di cui due dalla figlia Delia) e la passione per la cucina ha fatto nascere questo libretto.