Accedi

Giorgio Parisi contro il mondo

Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
8% Completato
185 Copie all´obiettivoi
Al raggiungimento dell’obiettivo il libro verrà pubblicato
55 Giorni rimasti
Svuota
Quantità
Consegna prevista dicembre 2019
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

Nel momento in cui Parisi, in preda alla noia, decide di lasciare il lavoro di psicologo e trasferirsi in un paese a caso del Molise, si trova tutti contro. L’esercito, che vuole usare con la forza la sua abilità di analista per convincere i soldati morti a resuscitare; l’antichissima e surreale Gilda degli Psicologi, le cui due più importanti regole sono “uno psicologo non può far innamorare un paziente” e “uno psicologo non può resuscitare un paziente”; un timidissimo assassino disposto a viaggiare tre ore in macchina pur di eliminarlo; e, forse, alcune divinità.
Districandosi in situazioni terribilmente improbabili (un falegname che ha paura degli alberi, una donna intenzionata a sposare un’attraentissima sedia, un ragazzo bloccato dalla debilitante follia delle coltellate nello stomaco) Parisi si troverà costretto ad abbandonare il ruolo di passivo osservatore e per la prima volta partecipare alla propria storia.

Perché ho scritto questo libro?

Sperando di non apparire troppo banale, ho scritto questo libro perché ne avevo bisogno. Avevo bisogno di tirare fuori tutto quello che poi ho messo su carta, la mia aggressività, la mia sessualità, i miei conflitti, le mie paure, la mia follia, la mia gioia, la filosofia e l’amore che mi porto dentro. L’ho scritto perché mi porto dentro “Sayonara, Gangsters” di Takahashi e volevo scrivere qualcosa che potesse dare le stesse emozioni.

Leggi l'anteprima

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Giorgio Parisi contro il mondo”

Daniele Schiavoni
Daniele Schiavoni (26/08/1994 - 15/05/2036) nasce a Roma, unico mancino della famiglia, e usa per tutta la vita la sua famigerata mano sinistra come cavallo di battaglia per distinguersi sempre da tutto e tutti. Studia lingue, diventa libraio, nel 2014 pubblica "Operette Immorali, Divinità e Altri Racconti". Si stanca di essere colto, va a vivere in Inghilterra, dove per lavoro dà fuoco alle cose, e diventa così bravo che decide di tornare in Italia per fare il cuoco. Scrive "Giorgio Parisi contro il mondo" in tre anni, usando un cellulare e una tastierina piccina picciò perché il suo computer è rotto.
Gli astri della sua vita sono i suoi gatti e il suo psicologo.
Daniele Schiavoni on sabinstagramDaniele Schiavoni on sabfacebook

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie