Accedi Registrati

Guarire dopo il parto

Il dolore non richiede guarigione, ma è l'inizio della guarigione stessa. Ognuno di noi ha bisogno di qualcuno che scenda con noi nel baratro e che non cerchi di portarci fuori o distrarci, bensì che si sieda al buio con noi e che provi a sentire ciò che stiamo sentendo.

Seleziona l'opzione d'acquisto

7,9914,00

Svuota
Quantità

Guarire dopo il parto offre accoglienza, legittimità, sostegno pratico, strumenti di autocura, di crescita personale e di armonizzazione della propria vita in relazione all’esperienza di nascita vissuta. Così facendo l’autrice dimostra la sua esperienza professionale accanto ai disagi, ai bisogni reali delle donne e la sua profonda e spontanea motivazione: colmare il vuoto pneumatico dell’assistenza al disagio dopo parto del nostro Paese, palesare che qualcuno in grado di ascoltare, capire e dare un nome ai non detti esiste, mostrare che una via di guarigione del corpo e della maternità è possibile, sempre. Questo libro nasce per dare speranza e lo fa nel modo più ostetrico possibile: dando suggerimenti pratici, trasmettendo pazienza, nutrendo il quotidiano delle donne di gesti vòlti a rinforzare la certezza intima che ciò che è rotto si può e si deve ricostruire, giorno dopo giorno. Per amore e con amore.

Dalla prefazione a cura di Anna Maria Rossetti

 

19/5/2016
Un video chiaro ed efficace che vi illustrerà alcuni dei temi trattati in Guarire dopo il parto. Da vedere!

Commenti

  1. (proprietario verificato)

    Bellissima iniziativa Claudia, la appoggio e diffonderò tra le donne, molto delle quali hanno una esperienza di parto dalla quale guarire

Lascia un commento

Claudia Sfetez

Claudia Sfetez nasce a Trieste nel 1984 ed è ostetrica dal 2006. Dopo aver studiato con V. Schmid alla SEAO di Firenze, si è certificata come operatore per l’armonizzazione globale delle cicatrici con D. Kanner, come istruttrice Portare i Piccoli® con E. Weber e per le Tecniche Arvigo® di Trattamento Addominale Maya (ATMAT). Ha lavorato in ospedale e in consultorio per poi decidere di praticare libera professione a Trieste.


Claudia Sfetez on sabtwitterClaudia Sfetez on sabfacebook