Accedi Registrati

Il pianto di Tisbe

igor-miske-177849 (1)
Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
44% Completato
84 Copie all´obiettivoi
Al raggiungimento dell’obiettivo il libro verrà pubblicato
104 Giorni rimasti
Svuota
Quantità

Una misteriosa ragazza chiede aiuto ad un rinomato professore di Storia dell’Arte per ritrovare un dipinto di un maestro del Rinascimento, che era stato nascosto durante la Seconda Guerra Mondiale da un collezionista d’arte ebreo, affinché non cadesse nelle mani dei nazisti. Per trovarlo, la coppia di improvvisati investigatori deve risolvere un indovinello, i cui vari frammenti si trovano racchiusi in alcune trottole che il collezionista aveva regalato ai nipoti nel 1942. La ragazza e il professore si mettono alla ricerca delle trottole, ma non sono i soli a farlo… Dovranno affrontare varie vicissitudini per riuscire nel loro intento.
Ma chi è veramente la ragazza? Il professore scoprirà una realtà sorprendente. Che fine farà il dipinto?
Un romanzo suggestivo, che si tinge di mistero e avventura, a tratti ironico, ma che oltrepassa in maniera originale i confini di genere.

Perché ho scritto questo libro?

Ero rimasto colpito dalla storia di Simonetta Vespucci ed ho pensato di inserirla in un libro ammantata di mistero.

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

Non ci sono ancora commenti o recensioni.

Lascia il primo commento su “Il pianto di Tisbe”

Simone Stratini
Simone Stratini nasce a Firenze il 1° agosto del 1968 e trascorre i primi trentadue anni della propria vita alle porte dello storico quartiere di San Frediano, nel cuore del capoluogo toscano.
In Oltrarno (così viene definita la sponda sinistra del fiume Arno) compie la prima parte dei propri studi. In seguito conseguirà la maturità e il diploma di massofisioterapista.
Sposato felicemente, Simone ha due figli. Vive da oltre quindici anni alla periferia di Firenze, a Tavarnuzze, e lavora come massofisioterapista in un Centro di fisiokinesiterapia della sua città.
Da sempre ha avuto la passione per la scrittura, che lo ha portato a realizzare libretti di filastrocche per bambini, oltre a brevi racconti per ragazzi. Ha pubblicato due romanzi: “Tutta la luce possibile”, edito da Echos Edizioni e “Diamo l'assalto al cielo”, edito da 96, rue de-la-Fontaine Edizioni.