Accedi Registrati

La leggerezza della memoria

Non posso dire che quelle pagine siano state in grado di sostituire una vita insieme, ma sono bastate per farmi sentire di avere un fratello.
Data di pubblicazione 01/02/2018

Seleziona l'opzione d'acquisto

7,9915,00

Svuota
Quantità

Ian è un ragazzo intelligente e riservato, che vive un’agiata e tranquilla vita con malcelata insofferenza. Non riesce a non guardare al padre come a un uomo ambiguo, distante e freddo: un’immagine del genitore che si è costruito durante gli anni a causa della sua lontananza.
Un giorno, un forte cambiamento nelle abitudini dell’uomo insinua un dubbio nella mente di Ian, che decide così di indagare nella speranza di trovare risposte. Ciò che scoprirà, con stupore e disapprovazione, lo metterà in crisi ma allo stesso tempo darà un nuovo significato alla sua vita. Un romanzo di formazione che parla dell’importanza di essere amati ed essere ricordati.

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

  1. Ho iniziato a leggere questo libro quasi con un senso di dovere verso lo Scrittore che mi aveva concesso l’onore di aprire il suo mondo e gettarvi un’occhiata. Quel senso di dovere, nell’arco di neanche dieci pagine, si è trasformato in pura curiosità, goduria, emozione. Perché, fondamentalmente, è di questo che stiamo parlando: EMOZIONE. Non ho abbastanza parole per descrivere quello che mi ha fatto provare questa storia meravigliosa che ha saputo farmi assaporare ogni capitolo quel tanto che bastava a non riuscire a smettere. L’ho “divorato” tutto d’un fiato, aggrappandomi alle parole di Vincent, alla sua vita, al suo modo d’essere ed agire; pendendo dalle labbra di Ian, dai suoi desideri, dalle sue scelte. Devo più di quanto possa esprimere a questo libro e non posso far altro che consigliarlo a tutti coloro che hanno un piccolo spazio libero nel cuore, poiché è proprio lì che vi albergherà, una volta finito. Grazie per aver risvegliato i miei sogni!

  2. (proprietario verificato)

    So di essere troppo di parte, ma non posso non consigliarlo a tutti. Ho avuto l’onore di leggerlo quando era solo un bocciolo. Sono felicissima che ora possiate leggerlo tutti.

  3. (proprietario verificato)

    La cosa che mi ha colpito di più è stato l’originalità. Non mi ricorda nulla che abbia mai letto.

  4. (proprietario verificato)

    Che dire, è straordinario.

  5. (proprietario verificato)

    Sono felice di averlo letto. Mi ha davvero colpita.

  6. (proprietario verificato)

    Quel po’ di surrealismo è un tocco di classe per me che adoro il genere. Top!

  7. (proprietario verificato)

    È bellissimooo. Ve lo consiglio con tutto il cuore.

  8. (proprietario verificato)

    Mi è piaciuto tanto. Complimenti.

  9. (proprietario verificato)

    Conosco Agostino da sempre. Quindi sono di parte. Ma fidatevi ne vale la pena.

  10. (proprietario verificato)

    Davvero bello. Consiglio a tutti di comprarlo.

  11. (proprietario verificato)

    Che dire…fa piangere. Emoziona davvero

  12. (proprietario verificato)

    Sarò di parte, ma l’ho adorato

  13. (proprietario verificato)

    Tutti dovrebbero leggerlo almeno una volta

  14. (proprietario verificato)

    Molto carino. Non sono una grande lettrice ma forse ora inizierò a farlo di più.

  15. (proprietario verificato)

    Grandioso, da consigliare

  16. (proprietario verificato)

    Sublime! Originale e profondo.

  17. (proprietario verificato)

    Davvero bello, lo rileggerò di certo

  18. (proprietario verificato)

    Mi è piaciuto tantissimo

  19. (proprietario verificato)

    Ottimo primo tentativo

  20. (proprietario verificato)

    Davvero bellissimo

  21. (proprietario verificato)

    Un perfetto connubio tra realismo e fantasia

  22. (proprietario verificato)

    Crudo e leggero allo stesso tempo, in equilibrio spesso precario, ma sempre coinvolgente

  23. (proprietario verificato)

    Dai tratti spesso scuri e grotteschi, ma mai banali

  24. (proprietario verificato)

    Non so se potrebbe leggerlo chiunque, ma chi lo leggerà non se ne pentirà

  25. (proprietario verificato)

    Delicato e sensibile. L’ho amato

  26. (proprietario verificato)

    Davvero bello, vorrei che tutti lo leggessero.

  27. (proprietario verificato)

    Davvero interessante. Da docente posso dire che lo promuoverei con un bel 10 e lode.

  28. (proprietario verificato)

    Ottimo lavoro, vecchio mio

  29. (proprietario verificato)

    Mi è piaciuto moltissimo. Lo rileggerei altre cento volte.

  30. (proprietario verificato)

    Da leggere e rileggere

  31. (proprietario verificato)

    Fantastico

  32. (proprietario verificato)

    Belli i personaggi. Bella la storia. Bello tutto

  33. (proprietario verificato)

    Un entusiasmante esordio

  34. (proprietario verificato)

    Davvero ben fatto

  35. (proprietario verificato)

    Eccellente lavoro

  36. (proprietario verificato)

    Splendido

  37. (proprietario verificato)

    Una bella esperienza di lettura

  38. (proprietario verificato)

    Meravigliosamente ben scritto

  39. (proprietario verificato)

    Vorrei leggere altro ancora

  40. (proprietario verificato)

    Bello. Ma bello bello bello!

  41. (proprietario verificato)

    Vorrei continuasse…

  42. (proprietario verificato)

    Interessante e coinvolgente

  43. (proprietario verificato)

    Un lodevole primo tentativo di un interessante emergente

  44. (proprietario verificato)

    Ne ho letti di bei libri. Questo ne fa parte

  45. (proprietario verificato)

    Un’esperienza di vita parallela

  46. (proprietario verificato)

    Coinvolgente e ben scritto. Da leggere

  47. (proprietario verificato)

    Amerete Vincent e Ian…

  48. (proprietario verificato)

    Struggente e commovente

  49. (proprietario verificato)

    Bellissimo!

  50. (proprietario verificato)

    Per chi vuole evadere e commuoversi

  51. (proprietario verificato)

    Consigliatissimo!

  52. (proprietario verificato)

    Fantastico!

Lascia un commento

Agostino Zannella
Agostino Zannella nasce a Napoli il 23 giugno 1989, per poi trasferirsi a Latina dove vive ancora oggi e lavora nel settore automobilistico. Nel tempo libero coltiva le passioni per lettura, cinema e musica, senza mai smettere di scrivere, influenzato da autori come Murakami, Gaiman e King.
Agostino Zannella on sabfacebook

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie