Accedi Registrati

La tesi dell’ippocampo

Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
101% Completato
201 Copie vendute
Svuota
Quantità
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

Il protagonista è un giovane ragazzo che si trova ad affrontare quello che sembrerebbe il percorso naturale della crescita: il distacco dalla famiglia, il primo amore, il tentativo di costruirsi una vita. Ebbene, distratto dalla malattia del padre e dall’annullamento della madre, incapace di coltivare il rapporto di coppia, decide di inventarsi un metodo per sfuggire al sogno disilluso di diventare qualcuno, di formarsi. Decide di individuare il bisogno di persone sconosciute, diventare quello stesso bisogno e, una volta appagato, scomparire. Quando però decide di impersonare qualcuno che risveglia le sue emozioni più nascoste, i suoi piani devono necessariamente subire una deviazione.

Perché ho scritto questo libro?

Ho avuto un problema con le scelte. C’è chi non le prende e rimane in un limbo, c’è chi ne prende troppe e diventa poco umano. Perché quello che terrorizza è definirsi. Così mi sono chiesto cosa succederebbe se qualcuno si svuotasse del proprio io e decidesse di essere tutto. “La tesi dell’ippocampo” cerca di delineare il profilo del mostro che nasce da questa esperienza e di dargli, infine, un’ultima assoluzione.

Leggi l'anteprima
10 maggio 2018

Aggiornamento

La campagna è finita, giorni in anticipo. “La tesi dell’ippocampo” sarà pubblicato.
I grazie che vorrei dispensare non sembrerebbero mai abbastanza, i grazie ai miei amici, indispensabili in tutto, alla mia famiglia tutta, non meno indispensabile, ai miei colleghi, che poi colleghi non sono, e agli sconosciuti, la vera sorpresa.
Un grazie anche a chi non ha voluto sostenermi (e ce ne sono stati), perché il dubbio è ciò che ci tiene lontano dal mero istinto, regalandoci quell’umanità senza la quale non saremmo “esseri”.
Un grazie speciale a te, che hai reso tutto più bello.
Le fasi che verranno, come saprete dalla mail, saranno editing, impaginazione, e situazioni simili. Cercherò di tenervi aggiornati costantemente sulle novità.
Vi ringrazio ancora tutti e spero che la vostra attesa sarà ben ricompensata.
07 marzo 2018
Cari lettori! É stato creato per voi un bellissimo video di presentazione del libro "La tesi dell'ippocampo" dell'autore Luca Starita! Lo potete trovare al seguente link:

Per visualizzare questo contenuto, accetta le nostre politiche sui cookie.

Buona visione!
Luca Starita
Di sangue napoletano, di crescita senese, di maturità fiorentina passando per le strade bolognesi, romane e milanesi. Scrivo da paranoico, leggo da affamato. Nasco nel 1988 e, sebbene non parli più napoletano a meno che non sia alterato emotivamente, sento Napoli come il mio segreto più grande. Ho studiato e studio lettere, “che lavoro farai da grande?” è ormai una domanda inflazionata quindi cerco di non pensarci. Sento di far parte di una generazione di figli non voluti e di eterni bipolari, ma che possiedono il dono più grande: la libertà.
Luca Starita on sabwordpressLuca Starita on sabfacebook

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie