Accedi Registrati

Laventicinquesimaora.

Scrivere storie brevi significa vedere relazioni là dove non ne esistono ancora, costruire pochi personaggi ma indimenticabili.

Seleziona l'opzione d'acquisto

10,00

Svuota
Quantità

Una pistola è qualcosa di mortalmente serio – drammatica, disperata, pulp. Ma può anche essere buffa, riflessiva, malinconica, misteriosa, sfuggente. Secondo Čechov in un racconto la pistola deve sempre sparare: ma è davvero così? Nei racconti del Premio Letterario “Laventicinquesimaora.”, gli autori hanno risposto a questa sfida giocando con i registri e con le atmosfere: ne sono uscite storie cupe, di assassinio e innocenza perduta; racconti di formazione, d’amore, di intimità e memoria.

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

Non ci sono ancora commenti o recensioni.

Lascia il primo commento su “Laventicinquesimaora.”

La 25esima Ora
“Laventicinquesimaora.” è il Premio Letterario organizzato da Belleville – La Scuola, rivolto a chi vuole mettere alla prova il proprio talento e la capacità di scrivere una storia senza troppi indugi o ripensamenti. Con 3600 battute e un weekend a disposizione, i partecipanti si sono cimentati nella forma del racconto breve partendo dalla seguente traccia: “ Parafrasando Čechov: se nel primo capitolo di un racconto compare una pistola, bisogna che questa spari… ma è davvero così? Una pistola deve per forza sparare? ”
I venticinque finalisti scelti dalla Giuria sono stati raccolti nell’ebook a cura di Belleville – La Scuola.
La 25esima Ora on sabtwitterLa 25esima Ora on sabinstagramLa 25esima Ora on sabfacebook