Accedi Registrati

La versione di Giuda

A Getsemani dormivano tutti. Solo Yeshu era sveglio, in giardino, con Miriam. Cercai di impedire alle guardie di usargli violenza mettendomi tra lui e loro, mentre Yeshu convinceva Miriam in lacrime a staccarsi da lui. Era calmo ma esausto. Lo confortai con un bacio, sussurrandogli di non preoccuparsi. Lui si lasciò prendere senza reagire.
Data di pubblicazione 13/11/2017

Seleziona l'opzione d'acquisto

7,9916,00

Svuota
Quantità

Il magistrato ateniese Dionisios e la sua giovane figlia Damaris, in Giudea perché incaricati di indagare su una misteriosa congiura, scoprono un turbolento Paese ossessionato dalla fedeltà a un dio padre-padrone e raccolgono contrastanti testimonianze su Gesù, un santo guaritore giustiziato anni prima e proclamato risorto da una piccola setta. Solo al termine del viaggio, i due greci apprenderanno da Giuda, l’amico più intimo, i motivi e le circostanze che hanno portato Gesù alla morte: una storia di violenza, amore, conflitto e sacrificio.
La versione di Giuda è un viaggio alla fonte della nostra civiltà europea, il crogiolo globalizzante delle tre culture, ebraica, greco-ellenistica e romana, in cui si è manifestato il mistero di Gesù, nell’illusione letteraria di coglierne un possibile significato storico e spirituale attraverso le emozioni e le speranze dei contemporanei.

25/10/2016
La campagna de "La versione di Giuda" sta proseguendo benissimo! Segnaliamo che l'autore presenterà il suo libro martedì 8 novembre dalle ore 19:00 alle ore 20:30, al Tempio d'Oro, Via delle Leghe, 23 Milano.
giudabanner

Commenti

  1. Ho apprezzato come l’autore abbia mantenuto la fedeltà storica, seppure rielaborandola completamente; mi è piaciuto molto il ritmo che ha mantenuto durante tutta la storia, ben cadenzato nella divisione data dai vari paragrafi, soprattutto a livello concettuale.
    Mi piace molto anche la sua scrittura: pulita, semplice e che si lascia leggere bene.
    Il tratteggio delle tre grandi culture è riuscito bene, un incontro bel delineato anche dai riscontri cronologici, politici e socio culturali, esattamente come viene affermato anche nella nota dell’autore.
    Dionisios è stato nettamente il mio personaggio preferito, ben caratterizzato, con un temperamento notevole e una saggezza che emerge dalle prime pagine.

    Sara Del Sordo

Lascia un commento

Giorgio Tacconi

GIORGIO TACCONI vive a Milano, dove è nato nel 1956. Consulente editoriale e autore di testi tecnico-giuridici su temi ambientali, in narrativa ha pubblicato il romanzo Sottosopra. Cosa succede al cimitero? (2008) e l’antologia commentata La selva della seduttrice. Viaggio nel verde letterario (2011).


Giorgio Tacconi on sabfacebook