Accedi Registrati

L’altra metà della luce

chris-barbalis-186421
Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
58% Completato
63 Copie all´obiettivoi
Al raggiungimento dell’obiettivo il libro verrà pubblicato
152 Giorni rimasti
Svuota
Quantità
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

Ilaria ha una vita felice, un marito che la ama, una splendida bambina, un lavoro interessante, una bella casa, tanti amici. La sua vita scorre tranquilla e appagata. Perché allora si sveglia nel cuore della notte con il cuore che batte all’impazzata e le lacrime che le scendono lungo le guance, con l’anima graffiata da quell’incubo? Un sogno che si ripete notte dopo notte nel quale Ilaria sogna di essere se stessa ma di avere un’altra vita sconvolta da una terribile tragedia. Ma non tutto è così lineare come sembra. A mano a mano che la storia procede Ilaria apparirà uguale ma completamente diversa. Capitolo dopo capitolo Ilaria ci farà conoscere il suo passato, quello che l’ha portata esperienza dopo esperienza, emozione dopo emozione, a diventare la donna che è oggi, con tutte le sue fragilità, le sue risorse, i suoi sogni. Ma quando crederemo di aver afferrato il bandolo della matassa e di aver infine compreso, tutto verrà nuovamente scompaginato e tutto ancora una
volta cambierà.

Perché ho scritto questo libro?

Sono sempre stata affascinata e allo stesso tempo spaventata dalle infinite possibilità, sia nel bene sia nel male, che la vita ci mette a disposizione e che, intenzionalmente o no, il più delle volte evitiamo oppure cogliamo. Questo romanzo è la storia di un viaggio all’interno di noi stessi, delle nostre paure e delle nostre speranze e di quanto, malgrado i nostri sforzi, tutto non sia mai completamente nelle nostre mani.

25/07/2017
Aperitivo e presentazione de "L'altra metà della luce" sulle sponde del lago... Per festeggiare la partenza della campagna Annalisa Monti ha riunito una ventina di amici nella meravigliosa cornice del lago d'Iseo. Direttamente sulle sponde del lago tra un bicchiere di spritz e una pizzetta, si è parlato del romanzo e della nuova avventura intrapresa. L'iniziativa è stata accolta con grande calore e partecipazione. Un grazie di cuore a tutti gli intervenuti! Tanti complimenti e un bellissimo, quanto inaspettato, cesto di piante fiorite per l'autrice! In attesa del prossimo appuntamento a settembre, al link un piccolo video della serata: http://bit.ly/2uSTx1w
04/08/2017
Da qualche giorno "L'altra metà della luce" ha, come supporto alla campagna di crowdfunding, un volantino personalizzato. A noi piace tantissimo, e a voi? https://bookabook.it/wp-content/uploads/2017/08/IMG_4242.jpg

Commenti

  1. (proprietario verificato)

    Onori alla nuova leva del mondo della NARRATIVA

    BRAVA ANNALISA

    Avrai impiegato un po’ di tempo per generare questo libro, ma ne valeva la pena.
    E’ un bel libro, scritto bene, coinvolgente ed entusiasmante
    Sarà perchè conosco un pochino l’autrice, ma l’ho letto di
    volata, poi come è mia abitudine quando leggo qualcosa che mi piace, l’ho letto nuovamente con calma, gustando lo stile, il contenuto e la presenza dell’alter ego che spesso è in ciascuno di noi.

    Puoi scrivere ​anche il mio nome tra i tuoi sostenitori.
    Complimenti carissima ed un abbraccio affettuosissimo.

  2. (proprietario verificato)

    Descrivendo la sofferenza della protagonista, lo scrittore ci fa entrare prepotentemente nella vita di Ilaria, per poi portarci nel mondo dei ricordi in una dimensione appassionata e coinvolgente. Emozioni lontane nel tempo che mitigano il racconto di un dolore lacerante. Il finale è inaspettato e sconcertante, e lascia una traccia irrisolta dentro di noi. Proprio come nella vita reale.

  3. Una storia intensa, scritta con il cervello e con il cuore. Un’impostazione narrativa che mantiene attento il lettore dall’inizio fino alla scena finale.
    Per essere un debutto, decisamente notevole.

Lascia un commento

Annalisa Monti
Sono nata in un posto di mare vicino Roma, città in cui ho vissuto, mi sono sposata e sono nate le mie due figlie. Ho lavorato 17 anni per una multinazionale come capo settore ufficio clienti. Dopo il mio trasferimento a Bergamo, dove vivo attualmente, ho iniziato a occuparmi di scrittura. Ho seguito la realizzazione di vari progetti editoriali, ho collaborato con varie testate giornalistiche come giornalista-pubblicista e poi come direttore responsabile per “DiTuttiColori”, mensile per ragazzi. Sono una divoratrice di libri e il grande schermo ha esercitato su di me, da sempre, un fascino irresistibile. Ultimamente ho sviluppato una dipendenza da serie TV americane. Amo viaggiare, mi piace ascoltare musica, soprattutto riassaporandola attraverso la magia dei vecchi vinile e vado pazza per la buona cucina. Negli ultimi anni mi sono dedicata ad attività molto lontane dal mondo della scrittura, che rimane comunque la mia vera passione. Tra un’attività e l’altra è nato il romanzo “L’altra metà della luce”.