Accedi Registrati

L’impazienza di Penelope

Ci sono persone che ti camminano accanto per anni e a malapena conosci la loro storia. Ci accontentiamo di ombre, non di persone, pur di non restare soli. Poi, un giorno, uno sconosciuto ti stringe la mano e improvvisamente ti sembra di essere stata risucchiata dai suoi occhi. Come se lui ti avesse percepito davvero, come se con una semplice stretta di mano avesse potuto sfiorare la tua anima.

Seleziona l'opzione d'acquisto

7,9914,00

Svuota
Quantità

Intollerante all’amore: così si è sempre definita Virginia, trent’anni, stilista in carriera con un importante progetto a New York all’orizzonte. Da quando ha lasciato il suo paese d’origine e il suo primo amore per trasferirsi a Milano non si è più innamorata, non è più stata capace di lasciarsi andare, di affidarsi completamente a qualcun altro… Finché una sera a teatro rivede Riccardo Russo, attore di successo incontrato anni prima a Parigi e mai dimenticato.

Nonostante lui sia felicemente sposato i due cominciano a vedersi, e presto l’attrazione si trasforma in qualcosa di più profondo…

16 giugno 2018

Evento

Sala Consilina (SA) Sabato 16 giugno dalle ore 18.00 Giovanna Di Verniere sarà ospite dell'Associazione Operaia "Torquato Tasso". L'appuntamento è nell'Aula Consiliare in Largo Vittorio Emanuele, 59 a Sala Consilina (SA). Relatori: Simona Atzori e Rino Mele Modera Antonella Citro
17 marzo 2018

Il posto delle parole

Ascoltate l'intervista radiofonica a Giovanna Di Verniere: https://ilpostodelleparole.it/giovanna-di-verniere/giovanna-verniere-limpazienza-penelope/
22 febbraio 2018

Approfondimento

Nata a Salerno, vissuta in Basilicata, art director a Milano, Giovanna Di Verniere è stata finalista a Miss Italia nel 2012 con il titolo di Miss Wella Professionals vinto a S. Severino Lucano. Ora frequenta il Centro Teatro Attivo nel capoluogo lombardo, conduce un programma radiofonico e si presenta in campo letterario con il romanzo L’impazienza di Penelope, un racconto sentimentale in prima persona, quasi come se fosse un diario. È la storia di una ragazza che evita a tutti costi i legami, ma incontrerà una persona che cambierà totalmente il suo modo di vedere l’amore.
 Lo stile è fresco e intimistico; gli eventi sono narrati in modo lineare, con alcuni intermezzi che mettono in risalto i sentimenti di smarrimento e impazienza della protagonista, Virginia, trentenne, stilista in carriera, con un importante progetto a New York all’orizzonte. Come tutti i libri pubblicati da bookabook, L'impazienza di Penelope è stato scelto due volte. La prima volta dagli editor che lo hanno selezionato tra molti altri manoscritti e la seconda da centinaia di lettori, che lo hanno sostenuto attraverso una campagna crowdfunding di successo.
31 marzo 2018

Presentazione e laboratorio creativo

Latronico (Pz) PRESENTAZIONE DEL LIBRO E LABORATORIO CREATIVO con Giovanna Di Verniere, autrice di L'impazienza di Penelope Con l'aiuto della moderatrice Simona Atzori, intraprenderemo un viaggio attraverso parole ed emozioni. Il pubblico sarà parte attiva di questo percorso, esprimendo pensieri e sensazioni scaturite dalla lettura di alcuni brani del libro e non solo... Vi aspettiamo sabato 31 marzo dalle ore 18.00!
21 maggio 2017
Giovedì 25 maggio, dalle 20.20, Giovanna Di Verniere sarà ospite del programma radiofonico Tatami condotto da Sergio Ragone Francesco Cutro e Omar Gallo su RADIO TOUR Basilicata In Fm, DigitaleTerrestre canale 777 oppure su www.radiotour.fm! Non perdetevelo!
23 maggio 2017
La campagna de "L'impazienza di Penelope" è partita da pochissimo e già se ne parla! Qui trovate la recensione apparsa su Bookitipy:   http://bookitipy.blogspot.it/2017/05/segnalazione-giovanna.html   E qui la recensione di Basilicata Magazine: http://www.basilicatamagazine.it/limpazienza-di-penelope-storia-di-una-donna-intollerante-allamore-il-primo-romanzo-di-giovanna-di-verniere/6893  
23/05/2017
Il 28 maggio vi aspettiamo all'evento organizzato dal comune di Lauria "Leggere per leggersi" dove verranno letti alcuni brani tratti da "L'impazienza di Penelope"!
09 giugno 2017
Su Twins Books Lovers è uscita una nuova recensione de "L'impazienza di Penelope"! "L'impazienza di Penelope è un romanzo intenso, un viaggio interiore visto dal punto di vista femminile, una tormentata Penelope nella frustrante attesa del suo Ulisse, un lungo flusso ininterrotto di pensieri, paure, ansie." Qui trovate la recensione completa: http://twinsbookslovers.blogspot.it/2017/06/recensione-limpazienza-di-penelope-di.html
23 giugno 2017
Oggi non perdetevi la presentazione de L'impazienza di Penelope! Giovanna Di Verniere racconterà la nascita del suo primo romanzo. Ecco il link all'evento: https://www.facebook.com/events/1939446206320144/
26 giugno 2017
Giovanna Di Verniere presenta L'impazienza di Penelope a Lauria. Ecco il link per chi se la fosse persa! http://www.ecodibasilicata.it/2017/limpazienza-penelope-giovanna-verniere-presentato-suo-libro-lauria/
28 giugno 2017
Il sito Sister's Books dedica un'ottima recensione a L'impazienza di Penelope: "A tutti gli amanti del genere consigliamo di leggerlo, e scoppiata ormai l'estate, sotto l'ombrellone sarà sicuramente un'ottima compagnia." E voi cosa aspettate a leggerlo? Qui trovate il link alla recensione completa: https://sistersbooks17.wixsite.com/sistersbooks/single-post/2017/06/26/Limpazienza-di-Penelope

Commenti

  1. (proprietario verificato)

    L’ho letto con la stessa ingordigia con cui Virginia si nutre d’amore e si lascia consumare dai sentimenti.
    È una storia come tante, universale; un viaggio sentimentale, inteso come l’attraversamento dello spettro emotivo. Si soffre, si partecipa, degli episodi strappano insulti, sorrisi e qualche lacrima.
    C’è un linguaggio che i più giovani possono imparare, per chiamare le emozioni col proprio nome; e che i più grandi, forse anche i maturi, possono ritrovare, per recuperare emozioni già vissute e farle rivivere.
    Non amo il genere sentimentale, cinica e disillusa come sono, ma sognare non è proibito e nemmeno desiderare. Tanto meno ricordare.

  2. (proprietario verificato)

    Ieri, in una magnifica scenografia naturale del Wood lounge bar localita” fontana dei contadini di Lauria, si e” svolto l evento LEGGERE PER LEGGERSI, inserito nel MAGGIO CULTURA LE. Ciascuno dei componenti del gruppo esperienziale e” arrivato con il proprio libro del cuore. Tra i libri scelti, L’impazienza di Penelope, di una giovane scrittrice lucana. Un romanzo la cui tematica e’ l amore :nella sua attesa, nella sua sofferenza, nella sua immaginazione, nel suo desiderio, e nonostante tutto non se ne puo’ fare a meno.la sua forza dirompente e’ tale che nessuno puo’ sottrarsi ad esso. Un modo per cambiare anche attraverso la sofferenza.un modo per crescere.un modo per cercare altro ma soprattutto per cercare noi stessi. Per dirla con il poeta Gibran, quando l amore vi chiama , seguitelo, , anche se le sue vie sono dure e scoscese.E quando le sue ali vi avvolgono affidatevi a lui.Anche se la sua lama nascosta tra le piume potrebbe ferirvi.’ Impazienti di Leggerlo!

  3. Giovanna Di Verniere

    (proprietario verificato)

    GRAZIE!!!! Cos’altro potrei dire?!

  4. Giovanna Di Verniere

    (proprietario verificato)

    Grazie a tutti, davvero!
    Ci siamo quasi e tutto questo è merito del vostro supporto 😀

  5. (proprietario verificato)

    Incisiva. Analitica. Descriverei così la prosa di Giovanna, un’analisi di sentimenti in burrasca resi con la lucidità di uno scienziato che li osserva sul vetrino di un microscopio. Inizi a leggerlo per curiosità, per poi trovarti a continuare, fare il tifo per la protagonista, cercare di ipotizzare i finali possibili. Se questa è l’opera prima, fai in modo che ci sia una seconda, terza, ecc.!

  6. (proprietario verificato)

    Una Penelope che ha saputo tessere in maniera superlativa un vestito su misura per ognuno di noi. Coinvolgente già dalle prime righe, si presenta come un romanzo “identificabile”, dove chiunque riesce a trovare una piccola parte di sé.

    Giovanna con un linguaggio semplice e diretto si propone ad ogni lettore nel modo migliore.
    Sono solo le prime pagine del romanzo che, vi assicuro, non dimenticherete.

  7. Renato Brandi

    (proprietario verificato)

    Che dire : brava Giovanna ! Semplice ma efficace, come il linguaggio di questa splendida giovane scrittrice che fin dalle prime righe ti trascina e ti travolge emozionandoti. Niente preziosissimi o intellettualismi per una storia vera di pulsante attualità di una giovane che si domanda dove è perché si trova in un secolo che non le da certezze e vissuto con tanti coetanei molto superficiali e noiosi ! Un libro di denuncia del precariato pubblico e privato in cui sono proiettati tanti giovani, un grido di aiuto che deve far riflettere noi, la nostra generazione perché siamo gli autori di tutto questo.
    Che altro dire se non che aspetto di leggerlo per intero appena arriva, sono curioso ! Un abbraccio a Giovanna e un “non mollare” perché la stoffa c’è, te lo dice uno che non è tenero in queste cose ! Hai tutto il mio appoggio.

  8. (proprietario verificato)

    Si dice che chi legge vive tante vite.Dall’alto dei miei anni, che pochi non sono, guidata dalla scrittura fresca e diretta di Giovanna, voglio arrivare in fondo a questa storia e vivere la vita di questa giovane donna dei jostri tempi. C’e una Penelope in ognuna di noi….tessiamo sentimenti e con la stessa abilità ne imbrogliamo i fili.

  9. (proprietario verificato)

    Ho avuto l onore di vedere questo progetto nascere e prendere forma…vederlo ora pronto per spiccare il volo mi riempie di emozione. Sono anche io impaziente come “Penelope” ,di ricevere la mia bella copia..e divorarla pagina dopo pagina….se la vita è una continu attesa,come ha scritto Giovanna,questa storia aspetta solo di essere liberata e di diventare un po la storia di tutti noi,come ogni buon libro ha il potere di fare.

  10. Giovanna Di Verniere

    (proprietario verificato)

    56% in meno di 48 ore ?
    Grazie a tutti per il supporto, per le belle parole e per l’energia positiva che mi state trasmettendo.
    Non trovo nemmeno le parole per esprimere la mia gratitudine ma vi assicuro che, per ringraziarvi a dovere, ho dato l’elenco dei sostenitori alla mia nonna così vi inserirà nelle sue preghiere quotidiane ?

  11. (proprietario verificato)

    Dalle prime righe della bozza posso dire che sono ipnotizzato dalle parole della scrittrice. Traspare realtà ad ogni frase raccontando molto bene e in modo dettagliato gli eventi senza perdersi in discorsi inutili. Consigliatissimo e non vedo l’ora arrivi la copia cosi da vivere a pieno l’opera.

Lascia un commento

Giovanna Di Verniere
Giovanna Di Verniere è nata a Salerno ed è cresciuta in Basilicata. Vive a Milano dove lavora come art director. Frequenta il Centro Teatro Attivo di Milano e ha condotto un programma per una radio indipendente. L’impazienza di Penelope è il suo primo romanzo.
Giovanna Di Verniere on sabfacebook

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie