Accedi Registrati

L’India si è presa cura di me

pexels-photo-203932
Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all’interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
107% Completato
160 Copie vendute
Svuota
Quantità
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

E’ un pomeriggio di dicembre e, come alla fine di ogni anno, traccio un po’ il bilancio degli obiettivi raggiunti, delle persone incontrate, di quelle perse e dei risultati che non volevo.

Inizio a sognare l’anno successivo finché mi fermo e mi chiedo: “Ma è davvero tutta qui la mia vita?”

Capisco che sto sognando e vivendo secondo uno standard che ho scelto, preimpostato, influenzato da coloro che mi circondavano e dalla società. Mi interrogo su cosa voglio davvero, su cosa farei se non avessi limiti, fantastico su chi potrei incontrare e dove, apro la mente. Mi guardo attorno: amo la mia casa, il mio lavoro, la mia famiglia, i miei amici e le mie passioni. Al tempo stesso, c è un mondo intero che mi aspetta, avventure che neanche immagino, persone che potrebbero cambiare la mia vita e viceversa. Mi emoziono, mi ritrovo a sognare ad occhi aperti e decido.

Lascio la casa, vendo le cose che non mi servono, e prenoto un volo per l’India, senza pensare ai dettagli, nella convinzione che la Vita mi avrebbe portata esattamente là dove avevo necessità di andare. Nei cinque mesi successivi mi ritrovo a viaggiare su camion, treni, dormire in alberghi ma anche sui pavimenti delle case di campagna. Ho provato a vivere in un monastero e ho conosciuto intere famiglie che mi hanno accolta come se fossi stata figlia loro. Mi sono sentita sola e mi sono sentita circondata di amore. Per tutta la durata del mio viaggio, anche nei momenti peggiori, non ho mai smesso di affidarmi e di seguire il mio istinto.

Questo libro è la raccolta dei miei diari in un viaggio magico e un po’ folle,  in cui ho sempre vagabondato con il mio zaino sulle spalle, imparando a conoscermi meglio, incontrando persone stupende che tuttora chiamo Amici e Famiglia. Siete pronti a partire con me e a scoprire l’India?

Perché hai scritto questo libro?

Ho deciso di pubblicare i miei diari perchè ho visto e vissuto qualcosa di incredibile. Ho messo in gioco me stessa come non avevo mai fatto prima, imparando a credere a un livello che prima solo immaginavo, adattandomi a un mondo tanto diverso come tradizioni quanto simile come animo umano. Penso fortemente di aver vissuto qualcosa di “non comune” e credo fortemente nella condivisione. Voglio che chiunque possa vivere almeno un pò, attraverso la mia esperienza, quella stessa magia e avventura

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

  1. Abbiamo passato una giornata intera a chiacchierare e, parola dopo parola, Debby mi ha trasportato in un’atmosfera del tutto nuova.
    Sono convinto che la sua profondità d’animo e la sua visione della vita faranno in modo che il suo Viaggio proseguirà ancora a lungo… ?

  2. (proprietario verificato)

    Debhora è senz’altro una delle persone più belle e più ricche che io conosca. Una ragazza così straordinaria non può che aver scritto un libro straordinario!

Lascia un commento

Debhora Casalloni
Nel 2004 capisco che voglio essere utile al mondo ed entro nel gruppo giovani della Croce Rossa. L'anno successivo, frequento il corso Genio in 21 giorni, innamorandomi della possibilità di migliorarmi e ottenere risultati migliori a scuola e poi nel lavoro. Trovo determinante l'ambiente, formato da persone orientate alla propria crescita personale e dedite ai propri obiettivi. Per dieci anni porto avanti questa collaborazione integrandola anche con altri percorsi. Nel 2006 mi avvicino alle terapie complementari, al mondo dell'energia e della medianità. Negli anni successivi frequento quanti più corsi possibili e divoro un libro dietro l'altro. Volevo crescere, formarmi e avere strumenti per aiutare chiunque incontravo. Nel 2013 concludo il percorso professionale di Pranoterapia e inizio a esercitare. Alla fine del 2015 capisco di voler cambiare vita e nel 2016 viaggio in India.
Debhora Casalloni on sabfacebook