Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Mr. Bad Boy

Mr Bad Boy campagna
47%
107 copie
all´obiettivo
1
Giorni rimasti
Svuota
Quantità
Consegna prevista Febbraio 2021
Bozze disponibili

Ashley Dover sa bene che la sua vita è una strada piena di dossi, ostacoli e vie secondarie che l’hanno tentata. Ma ha scelto di proseguire dritto, convinta che tutto si sarebbe sistemato per il meglio. E questa occasione arriva quando si trasferisce a Brooklyn con la madre e il migliore amico, dove finalmente pensa di poter iniziare con il piede giusto. Ma ogni cosa fallisce, perché il passato è sempre pronto a mettere gli artigli su di te, gli incubi sono mostri che non vanno mai a dormire, nascosti nella tua testa, e niente fa più male di guardare ancora una volta gli occhi gelidi di Asher Carter. Prova a ignorare la sua vecchia ragione di vita, e fino a un certo punto sembra riuscirci, fino a quando Asher stesso le chiede di fuggire da Brooklyn, scappare per risolvere una volta per tutte i problemi col padre, ex Marin in fuga. E lei, seppur non capendo, decide di seguirlo. O meglio, decide di seguire il suo cuore, perché fra loro non è un addio. Non lo è mai stato.

Perché ho scritto questo libro?

Mr. Bad Boy prende vita due anni fa su Wattpad con l’intento di stupire la gente dando loro un titolo cliché, per poi scoprire che c’è molto di più dietro il semplice stereotipo del cattivo ragazzo. Mi sono sempre piaciute le storie adolescenziali, ma mancava quel tocco che le rendesse speciali e diverse. Quindi ho provato a rapire i cuori di qualche lettore, perché non c’è niente di più bello di vedere qualcuno ricordarsi di te come la persona che ha scritto “il” libro. E scrivere… è magia.

ANTEPRIMA NON EDITATA

“Mi avevi detto che volevi farti un tatuaggio, anni fa. Una di quelle frasi tristi che ti fanno riflettere sullo stupido senso della vita. Ci sei riuscito?” chiede d’un tratto. Sistemo meglio il cuscino dietro la mia testa.
Confermo sbattendo un paio di volte le palpebre. L’ho fatto, è vero.
A quattordici anni ho ottenuto la mia prima incisione. L’inchiostro non cancellabile sulla pelle.
“Voglio vederlo”, afferma convinta.
Mi tiro a sedere con calma, sentendomi d’un tratto agitato. Non ho idea di cosa potrebbe pensare, se si dimostrerà d’accordo con me sulla scelta della scritta. Prendo il lembo della maglia e lo tiro leggermente su, lasciando che il freddo della mancanza di tessuto sulla pelle mi accarezzi provocandomi piccoli brividi. Sul mio addome c’è una piccola scritta elegante:
“I problemi non li affronto, li abbatto.” Mi ricordo bene il motivo per il quale ho deciso le parole che il tatuatore avrebbe dovuto rendere permanenti. Era un periodo… particolare. E credere di essere forte mi aiutava a non mollare. Perché a volte devi fingere un coraggio che non hai per tenere in salvo quelli che ami. Anche quando tutto va male. Ed è vero: i problemi non li affronto, li abbatto.

Continua a leggere

E se fallisco mi trascinano giù con loro. Ma va bene così, perché una vita senza rischi è solo esistenza. E non voglio esistere. Quel continuo alzarsi ad un orario preciso, mangiare ad un orario preciso e fare tutto il resto ad un orario preciso. Quello è… niente. Ashley sposta la mano da sotto la testa e la allunga verso la pelle tatuata. Tocca la scritta e non mi scosto. Contatto leggero, sfioramento di pelle minimo. Tutto questo mi basta. Mi va bene, mi accontento di una carezza quasi impossibile da sentire. Mi accontenterei sempre pur di avere i suoi occhi per sempre nei miei. “Sei cambiato così tanto…” sussurra spostando lo sguardo dal tatuaggio a me. Tengo ancora sollevato il tessuto e la ascolto col fiato corto.
“Sei più grande da come ti ricordavo… Perché abbiamo lasciato che ci perdessimo?”
Mi umetto le labbra improvvisamente secche.
“Avevamo paura. È normale, averla.”
Ashley scuote la testa. “Non parlare al passato. Abbiamo ancora paura.” Il tocco delle sue dita sulla mia pelle gelida sparisce, e si riposiziona nella posa di prima.

28 aprile 2020

Aggiornamento

Wow, 54 copie! Grazie mille <3 Per qualsiasi domanda e richiesta sono qui!

Commenti

  1. Se avete voglia di avventurarvi in una storia davvero avvincente, questo è il libro che fa per voi. Una giovane scrittrice, ma dalle idee molto chiare.

  2. (proprietario verificato)

    Paure, passioni e dinamiche adolescenziali perfettamente descritte da una giovanissima scrittrice. Entra dentro i vissuti dei suoi personaggi e li mette a nudo affrontando con la giusta prospettiva la complessità dell’essere adolescenti

  3. (proprietario verificato)

    Mi emoziona conoscere ragazzi e ragazze così giovani che credono nel valore della lettura e della scrittura, un’arte che vorremmo non si perdesse mai. Lo stile di Alikia è asciutto, contemporaneo ed esalta tante personalità che vivono il nostro tempo, tormentate ma anche dure e ciniche quando serve galleggiare per sopravvivere. A volte leggo lo specchio di questo tempo, altre volte una romantica visione della vita senza epoche. Brava, Alikia, continua così…

  4. (proprietario verificato)

    Sono rimasta subito affascinata dal suo stile perché è davvero straordinario come una ragazza, solo all’inizio della sua adolescenza, sia in grado di trasmettere così tanta emozione… Leggetelo, ne rimarrete entusiasti!!!

  5. (proprietario verificato)

    È incredibile come una ragazza, all’inizio della sua adolescenza, sia già in grado di avere una padronanza linguistica

  6. ilinka2

    Amo l’arte in ogni sua forma e quella di Alikia è arte e fantasia …questo libro ha catalizzato la mia attenzione sin da subito!!! Ad maiora!

  7. (proprietario verificato)

    Questo scritto rapisce. Rapisce la trama, rapisce lo stile di scrittura, rapisce la capacità comunicativa.
    Un successo che merita di essere reso noto!
    Grande Alikia, una vera artista! L’arte va premiata!

  8. Anna Maria Prisinzano

    (proprietario verificato)

    Trama avvincente,intrigante. Coinvolgerà sicuramente il lettore di qualunque fascia d’età. Non vedo l’ora di averlo fra le mani.
    Complimenti Alikia, giovane scrittrice, per la fluidità della penna!

  9. (proprietario verificato)

    È sempre un piacere leggere e riuscire ad immedesimarsi in un personaggio, in una scena, in un dialogo… Penso che questa rappresenti la più grande vittoria per uno scrittore. Alikia ha dimostrato di avere questa capacità,
    evidentemente, data la giovane età, innata!

  10. Un esempio straordinario di precocità nella scrittura, una passione ed un talento non comuni dell’autrice… complimenti!

  11. (proprietario verificato)

    Stile ricercato e trama veramente avvincente. Ancora di più se si considera la giovane età dell’autrice.
    Brava Alikia!

  12. Una lettura che fa tornare ragazzi, che ci riporta a passioni ed emozioni perdute. Piacerà di sicuro ai giovani, ha un ritmo incalzante e veloce, come tutto a quell’età. Consigliato per gli animi che non si stancano di combattere.

  13. (proprietario verificato)

    Trama intrigante, i personaggi sono lo specchio di una società vista con gli occhi di giovani inquieti, dal futuro fosco. Ma anche fragili e con un senso forte dei legami e del bisogno di sentirsi apprezzati. Non mi stupirebbe un sequel, la storia coinvolge fino alle ultime battute.

  14. (proprietario verificato)

    Stile crudo, eppure con un’anima tormentata che tirano fuori alcuni personaggi quando meno te lo aspetti. Più dei 13 anni dell’autrice, sono rimasto stupito dalla prolifica penna che tiene in tensione per tutta la storia. Brava!

  15. Daniela Marcianò

    (proprietario verificato)

    È davvero straordinario come una ragazza così giovane, di soli tredici anni, riesca a trasferire su carta, storie di personaggi difficili, con vite difficili, in un modo talmente fluido da farti vivere in prima persona le emozioni dei personaggi del suo libro. Un talento tutto da scoprire. Consiglio il libro assolutamente!

Aggiungere un Commento

Condividi su facebook
Condividi
Condividi su twitter
Tweet
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Alikia
Nasco a Cefalù, Sicilia, tredici anni fa, dove vivo ancora adesso con la mia famiglia. Ho sviluppato l'interesse per la scrittura in prima media, limitandomi a scrivere i miei pensieri su carta. Poi una mia amica mi ha presentato Wattpad, e allora ho deciso di pubblicare il mio primo libro. Mi aspettavo di tutto, tranne che superasse le 270 mila visualizzazioni. Ma quello che è stato impossibile da credere è che le persone si siano rispecchiate nei personaggi, nelle situazioni che nella vita reale, a volte, siamo costretti ad affrontare. Perché scrivere, per me, è creare un mondo che nella realtà non potrà mai esistere, dando sempre quel pizzico di verità che non ci illuda mai di una vita costantemente felice. Vorrei, con la scrittura, viaggiare in luoghi mai visti e provare emozioni che nessuno mi ha fatto provare. Vivere è respirare le pagine di un libro creato da noi stessi.
Alikia on FacebookAlikia on Instagram
Su tutte le campagne di crowdfunding è attivo il codice VACANZE20. Inserendolo al momento dell'acquisto otterrai il 20% di sconto.
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie