Accedi Registrati

Pietro senza Tì

Alessandra
Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
6% Completato
234 Copie all´obiettivoi
Al raggiungimento dell’obiettivo il libro verrà pubblicato
89 Giorni rimasti
Svuota
Quantità
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

Piero è un quarantenne scialbo che fa una vita apparentemente senza sapori né passioni. Un giorno gli si palesa un pensiero sempre più nitido: il grigiore della sua vita ha senz’altro a che fare col suo nome che considera profondamente sbagliato. Così una mattina decide di aggiungerci una Tì. Inizia disegnando con una bomboletta spray un grande segno sulla serranda del suo negozio di pompe funebri per poi aggiungere la consonante anche a carte e documenti. Progressivamente, la sua vita inizia a prendere tonalità inattese, anche forti. Tutto ha inizio con l’invito a partecipare a un ritrovo di ex compagni del liceo. Con una di loro, Rafaèla, donna dal carattere particolarissimo, nasce una nuova, incomprensibile frequentazione che poi si muove a tappe serrate, verso situazioni inafferrabili. Man mano che si profila anche una nuova direzione per il suo lavoro, Pietro entra a ragione nel vero mondo delle passioni, rinunciando alle tiepide certezze che lo tenevano ancorato a casa a vivere ancora con l’anziana madre. Al funerale che ha organizzato per il Prefetto, Pietro incontra Gustavo, il figlio rampante del defunto che sembra piuttosto deciso a intraprendere una nuova attività con lui, affascinato più che altro dalla presenza dell’ombrosa Rafaèla. Le relazioni e le vicende si complicano, fino a quando il peso di quella nuova consonante dentale nel nome d’origine per Piero diventerà un peso insostenibile. Una caduta rovinosa e fino a quel momento impensabile, gli restituirà il senso e il peso specifico della propria vita.

Perché ho scritto questo libro?

Ci tengo molto a questa storia nata un po’ per scherzo e come una sfida, dopo che avevo ricevuto insistenti pubblicità da un noto gruppo di pompe funebri.
Era il messaggio inequivocabile che per me sarebbe iniziata la camminata sul viale del tramonto? Piuttosto che cadere in pensieri lugubri ho preferito scrivere due righe divertenti. Poi è comparso Piero. Anzi, Pietro. E certamente il viale che ora vedo dinnanzi a me è un viale pieno di vita e belle realizzazioni!

Leggi l'anteprima

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

Non ci sono ancora commenti o recensioni.

Lascia il primo commento su “Pietro senza Tì”

Alessandra Chiappero
Scrivo, invento, comunico, racconto. Ho iniziato con due dita sulla Valentine Olivetti, regalo del babbo per i miei dieci anni.
Rossa, fiammante. La mia ‘Ferrari da scrivere’. Costretta a giochi all’aperto da una mamma energica e salutista, per dare un senso alle cose osservavo le situazioni in ogni dettaglio per poi raccontarle da ‘inviato speciale’.
Sin dall’inizio della mia avventura creativa come autrice e copywriter a metà degli anni ottanta ho raccontato imprese, territori, prodotti, identità.
Nel 2012 ho pubblicato il romanzo industriale ‘Miss B Nome in Codice R242’, la storia di un'azienda metalmeccanica piemontese raccontata dalla voce inconsueta di una macchina utensile. A seguire, ‘Cuore meccanico’ la storia di una vita e di un trapianto di cuore tra occidente e medio oriente e ‘Vita Rjustika’, che è anche il nome del mio blog www.vitarjustika.com.
Alessandra Chiappero on sabwordpressAlessandra Chiappero on sabfacebook

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie