Accedi Registrati

Pietro senza Tì

Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
68% Completato
79 Copie all´obiettivoi
Al raggiungimento dell’obiettivo il libro verrà pubblicato
0 Giorni rimasti
Svuota
Quantità
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

Una consonante dentale: un nuovo nome, un morso alla vita.

Piero è un quarantenne scialbo che fa una vita grigia. Un giorno, il guizzo: è una cosa che ha sicuramente a che fare col suo nome. Così una mattina decide di aggiungerci una Tì con una bomboletta spray sulla serranda del suo negozio di pompe funebri. Ecco che la sua vita inizia a prendere colore con l’invito a partecipare a un ritrovo di ex compagni del liceo. Con una di loro, Rafaèla, donna dallo charme inarrivabile, si crea una complicità complicata. Pietro è catapultato nel mondo delle passioni, oltre le tiepide certezze che lo tengono ancora a vivere con l’anziana madre. Al funerale che ha organizzato per il Prefetto, Pietro incontra Gustavo, il figlio rampante del defunto che sembra piuttosto deciso a intraprendere una nuova attività con lui, affascinato soprattutto dall’ombrosa Rafaèla. Le relazioni e le vicende si complicano, fino a che il peso di quella nuova consonante nel suo nome diventerà insostenibile.

Perché ho scritto questo libro?

Ci tengo molto a questa storia nata un po’ per scherzo e come una sfida, dopo che avevo ricevuto insistenti pubblicità da un noto gruppo di pompe funebri.
Era il messaggio inequivocabile che per me sarebbe iniziata la camminata sul viale del tramonto? Piuttosto che cadere in pensieri lugubri ho preferito scrivere due righe divertenti. Poi è comparso Piero. Anzi, Pietro. E certamente il viale che ora vedo dinnanzi a me è un viale pieno di vita e belle realizzazioni! Ringrazio per la bella immagine di campagna Deniz Altindas (deniz-altindas/Unsplash).

Leggi l'anteprima
14 dicembre 2018

Evento

Torino, Spazio Newcoworking, Via Parma 53 bis
Natale Rjustiko
Venerdì 14 dicembre ore 18:30

Insieme per far festa! A scambiarci gioia, ispirazioni e aspirazioni.
Porta solo ciò che sei veramente. E, se ti va, una cosa cucinata da te o del buon vino.
Ad accoglierti, insieme a Sandra Raffini e Alessandra Chiappero: Claudio Cravero, Danilo Pala, Mauro Raffini e Vito Miccolis con la loro arte.
E un grazie luminoso se vorrai contribuire con la tua!

Parole chiave: Accoglienza strabiliante, Angolo dei ritratti, Blog, Ciance, Humour, Libri in divenire, Mariti adorabili, Mogli scintillanti, Pietro senza Tì, Percussioni, Riutilizzi, Sassofono, Scrittrici, Solo cose belle, Torte non per forza perfette, Voci recitanti…

E a proposito di libri in divenire: vuoi fare e farti un bel regalo? Sostieni questa campagna di crowdfunding. Ultimi giorni!
27 novembre 2018

Aggiornamento

Ciao! Se leggi questa comunicazione è perché hai già contribuito a sostenere Pietro senza tì e quindi ti ringrazio di tutto cuore!
Cosa ne pensi ora di entrare nei giochi a tutta carica? Sì, ti propongo di diventare ambasciatore di questa campagna che tra poco più di due settimane volgerà al termine. Mancano ancora un centinaio di pre-acquisti al raggiungimento dell’obiettivo di 250 per la pubblicazione del mio romanzo.

Cosa puoi fare? Diventare ambasciatore significa prendersi la responsabilità di fare parte di un progetto più ampio e di ispirare almeno dieci nuovi sostenitori a prendere parte alla campagna.

Come? Mi fido di te. Le tue idee saranno perfette; puoi agire sui social, creare incontri, mandare comunicazioni ‘one to one’ o magari fare tu stesso nuovi pre-acquisti pensando ai regali che farai alle persone che apprezzeranno l’ironia lieve di questa storia.

Perché diventare Ambasciatore? Per sostenere ed essere parte della mia attività e comunità di scrittrice e formatrice. Scrivo, invento, comunico e racconto anche nella veste di coach e il mio desiderio è di motivare narratori emergenti ispirandoli a incontrare e valorizzare il proprio talento.

Cosa ti porti a casa? Se avrai promosso e realizzato almeno dieci nuovi pre-acquisti per la campagna Pietro senza Tì potrai partecipare gratuitamente e con grandi onori al corso di storytelling dal titolo Nomen Omen (in onore della storia del mio personaggio che decide di dare un morso alla vita aggiungendo una Tì al suo nome) che condurrò dopo il 15 gennaio a Torino. Si tratta di una giornata in cerchio dove verranno ispirate, attivate e condivise nuove risorse e progetti narrativi. Lavoreremo su paure, sfide, idee e, soprattutto, produrremo un racconto legato al tema del nome. Cosa ne dici, ti piace?

Come comunicare i nominativi dei nuovi sostenitori coinvolti? Potrai mandarmi una mail al mio indirizzo di posta ali@alessandrachiappero.it

Dove e quando si terrà il corso? Il luogo e la data saranno comunicati a termine della campagna via e-mail in risposta alla comunicazione di ogni ambasciatore sui nominativi realizzati. L’attività di ambasciatore decade il 16 dicembre.

Quali sono le mie referenze? Qui ti racconto in breve della mia attività di formatrice che coltivo con passione accanto alla scrittura. Ho creato il metodo "enzima c" che integra tecniche di coaching, costellazioni familiari e sistemiche, narrazione.

Ho ottenuto le relative abilitazioni professionali e qui, su Linkedin e sul link del mio sito (www.alessandrachiappero.it), puoi curiosare per decidere con gioia di fare questo percorso insieme!

Un prosit vitaminico ai miei ambasciatori!
25 novembre 2018

Evento

Torino, Spazio Mouv. Via Silvio Pellico, 3
Pietro e un brunch di tutti i colori

Qui con il black si fa sul serio! Utilizza lo sconto granitico del 50% con il codice promo 'Black' per conoscere Pietro, eroe funebre che con la sua storia seppellirà tutti i pregiudizi.
Intendiamoci. La domenica è la piu nera che ci sia, con questa furia del black week end. Io poi, che ho scritto un romanzo ambientato nel mondo delle onoranze funebri... (una storia lieve e ironica, non spaventatevi). L'idea è questa: quale può essere un modo simpatico di viversi questa esperienza black, cogliendo le opportunità di sconti ma senza buttarsi in spese sconsiderate? E in più, condividendo una bella mattinata in buonissima compagnia? Ebbene io una proposta ve la faccio: un brunch tra amici con Piero, il personaggio del mio ultimo romanzo Pietro senza Tì che nella storia decide di sfidare la noia della sua vita monocroma cambiando nome.
La campagna di crowdfunding con Bookabook - grazie al prezioso sostegno di molti di voi e dopo aver beneficiato di una proroga - volge al termine. Con questo weekend, grazie a uno sconto 50% attivo fino a domenica sera, è il momento ruggente di tirare le fila. Mancano solo 150 copie. Che ne dite, vi va di vincere tutti insieme? Ci metteremo colore, allegria e il superbo brunch di Spazio Mouv. Intanto potete preordinare le vostre copie qui con il codice promo 'Black'. Per pre acquisti di 5 e più copie, in omaggio una narrazione personalizzata dedicata al vostro nome.
E se come me avete poca familiarità con le piattaforme digitali, avrete la possibilità di fare la vostra offerta in contanti con pagamento tradizionalissimo.
Per la foto grazie a Aleksander Naug/Unsplash  
17 novembre 2018

Aggiornamento

Convincere? Vincere con. Una gran bella differenza! Un diverso e molto più potente punto di vista e di motivazione. Oggi, cari amici, scade il termine della mia campagna di crowdfunding per il mio ultimo romanzo Pietro senza Tì. Un'avventura molto particolare. Una riflessione profonda. Intanto, il mio grazie radioso a chi finora ha sostenuto in tanti modi il progetto e a chi vorrà farlo ancora oggi. La vittoria più grande per me sarà vedere nelle nostre comunità di amici, insieme a colleghi e co-creatori, la consapevolezza di vincere insieme. La vittoria di uno non oscura gli altri, ma li fa brillare ancor di più; felici del successo altrui, quando è manifestazione sincera e umile di unicità. La pubblicazione di Pietro senza Tì è una vittoria 'nostra'. Soprattutto su quel paradigma obsoleto che ci vuole in competizione relegando talenti, energie, ispirazioni all'ombra di piccoli angoli separati.
Vi aspetto in tardo pomeriggio allo Spazio Mouv' di Sansa (Via Silvio Pellico 3, ore 18,30) per brindare e raccontarci belle storie di vittorie condivise. Magari, immaginarne di nuove e sostenere altre cento, mille vittorie.
16 novembre 2018

Evento

16 novembre, Spazio Mouv' Via Silvio Pellico 3 Torino, ore 18:30

Grande brindisi e festa allegra per la chiusura della mia campagna su Bookabook. Mancano otto giorni e non mi arrendo. Obiettivo folle ma in fondo realizzabilissimo: ancora 170 pre-ordini. Sarà una serata contenta in cui mi farà piacere ringraziare chi ha sostenuto il mio progetto e magari ispirare i sostenitori dell'ultimo momento. Sarà anche il momento delle ricompense a chi ha pre-acquistato o vorrà farlo con 5 o più libri: una piccola narrazione personalizzata sull'origine del nome. Bella questa avventura, in cui ho capito meglio anche io il senso della storia che ho raccontato. Questo romanzo mi ha dato la consapevolezza di un tema tutt'altro che leggero. Pietro senza Tì. Nomen e amen. Chi c'è c'è, chi non c'è non c'è. Ci vorremo bene lo stesso e sarò ancora più motivata. Hasta lluego!

19 ottobre 2018

Evento

Venerdì 19 ottobre, Torino, Libreria Luna's Torta, Via Belfiore, 50. Per la serata di presentazione del prossimo venerdì 19 ottobre presso la libreria Luna's Torta, ci sarà una promozione speciale con sconto del 20% sui libri pre-acquistati. Per comodità, sarà possibile fare l'acquisto pagando con sistema tradizionale alla cassa e in contanti. Presenterò il romanzo e condurrò un cerchio di brevi narrazioni sull'origine del proprio nome. Ti aspettiamo! Via Belfiore, 50 Torino alle 18, 30. Puoi prenotare il tuo apericena a questo link.    
19 ottobre 2018

Evento

19 ottobre, Torino, Libreria Luna's Torta, Via Belfiore 50

C'è tutto un mondo che si apre nella decisione di cambiare il proprio nome. Una cosa insolita e non priva di conseguenze. Piero ci prova con una bomboletta spray e...

Carissimi, a un mese dall'inizio della mia campagna, vorrei incontrarvi personalmente e raccontarvi qualcosa di più su questa storia buffa, tenera e di riscatto nelle cose semplici. Non so quale sia l'alchimia per la quale un amico, lettore o fan decida di investire su un progetto come questo e scommettere sulla pubblicazione di un romanzo. Siete in tantissimi a incoraggiarmi, darmi sostegno, condividere i miei messaggi. La campagna però funziona solo se effettivamente comprate un libro. Ora i tempi iniziano ad abbreviarsi ed è il momento di passare all'azione.

Lo so, in tanti avete pensato 'adesso poi lo faccio'. Ma forse, per farlo, per passare all'azione concreta, volete conoscere meglio questa storia e i personaggi, capire come mai io sia partita a raccontare una vicenda ambientata nel mondo più tetro che si possa immaginare. Davvero una bella sfida, anche per me scrittrice, vi assicuro. Eppure sono riuscita a stupirmi io della leggerezza, dell'ironia, della tenerezza che questi personaggi sono riusciti a raccontare. Vorrei incontrarvi e presentarvi questo mio lavoro nel quale credo tantissimo e, sono certa, convincerà anche voi. Vi aspetto il 18 ottobre alle 18:30 alla libreria Luna's Torta!

Commenti

  1. Pietro senza Tì narra le vicende di uno di noi, o magari di quel tale che è stato il nostro compagno di scuola e che ancora a tratti ci viene in mente e ci strappa un sorriso. Una lettura piacevole, a volte delicata, a volte cruda, condita di sottile umorismo, ma mai banale.

  2. (proprietario verificato)

    Non possiamo rinunciare alla carica che Alessandra sarà capace di trasmetterci!

  3. marydidio

    (proprietario verificato)

    Scommetti che? Mi dicevano sin da bambina. Ma io non amavo e non amo le scommesse. Però questa si, sono d’accordo col commento che mi precede.

  4. (proprietario verificato)

    Una bella scommessa, che merita la lettura del libro. Forza!

Aggiungere un Commento

Alessandra Chiappero
Scrivo, invento, comunico, racconto. Ho iniziato con due dita sulla Valentine Olivetti, regalo del babbo per i miei dieci anni.
Rossa, fiammante. La mia ‘Ferrari da scrivere’. Costretta a giochi all’aperto da una mamma energica e salutista, per dare un senso alle cose osservavo le situazioni in ogni dettaglio per poi raccontarle da ‘inviato speciale’.
Sin dall’inizio della mia avventura creativa come autrice e copywriter a metà degli anni ottanta ho raccontato imprese, territori, prodotti, identità.
Nel 2012 ho pubblicato il romanzo industriale ‘Miss B Nome in Codice R242’, la storia di un'azienda metalmeccanica piemontese raccontata dalla voce inconsueta di una macchina utensile. A seguire, ‘Cuore meccanico’ la storia di una vita e di un trapianto di cuore tra occidente e medio oriente e ‘Vita Rjustika’, che è anche il nome del mio blog www.vitarjustika.com.
Alessandra Chiappero on sabwordpressAlessandra Chiappero on sabfacebook

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie