Accedi Registrati

Ratti spaziali

Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
2% Completato
246 Copie all´obiettivoi
Al raggiungimento dell’obiettivo il libro verrà pubblicato
81 Giorni rimasti
Svuota
Quantità
Consegna prevista luglio 2019
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

In un futuro prossimo venturo il nostro protagonista, un uomo che chiama se stesso Ratto (a causa del suo furtivo stile di vita), clandestino su una nave spaziale da crociera, rimane da solo dopo che la nave viene abbordata, saccheggiata e abbandonata piena di cadaveri dai pirati. Con solo il suo intelletto e il suo istinto di sopravvivenza, dovrà riuscire a riparare e gestire quest’immensa astronave, divisa in innumerevoli ponti e corridoi e locali, accompagnando il lettore in un mondo pericoloso, claustrofobico e problematico ben diverso dalle classiche saghe stile Star Trek.
A volte aiutato e a volte ostacolato da vari personaggi che gli si affiancano  nel corso degli avvenimenti, la storia, attraverso vari colpi di scena, procede verso il finale, probabile preludio di nuove avventure.
Il romanzo cela un’allegorica stigmatizzazione dei tre principali mali che affliggono l’uomo :
– sete di denaro e di potere
– bisogno di fede, di credere in qualcosa che ci indichi la strada da percorrere
– desiderio di violenza e sopraffazione su terzi
Anche il nome della nave, Ecate, mitologica dea a tre teste che regnava su demoni e morti, rappresenta uno dei mattoni della costruzione allegorica.

Perché ho scritto questo libro?

Dopo aver letto le principali opere di fantascienza, attuali e del passato… non sapevo più cosa leggere. Così ho scritto io una storia. Mettendo su carta una bella idea che avevo in testa. Ho seguito le missioni di Parmitano e Cristoforetti sulla ISS. Ho visto i filmati su come si vive sulla stazione spaziale. E da lì la fantasia è partita. Sulla colonizzazione spaziale. Sulla vita su stazioni molto più grandi e progredite delle attuali. Tutto però nell’ottica della realizzabilità tecnica.

Leggi l'anteprima

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ratti spaziali”

Cane Nero
Ho quasi 50 anni, amo i libri, i computer, ma anche la vita all'aria aperta, gli animali. Sono sempre stato un lettore seriale. Ho letto qualunque cosa, qualunque genere. Il mio interesse principale resta però la fantascienza. Complice la mia formazione tecnica. Amo tenermi aggiornato sulle nuove scoperte scientifiche e sui nuovi prototipi, soprattutto in ambito tecnologico. Penso che il genere umano sia ben lontano dall'aver raggiunto il limite delle scoperte possibili. La nuova frontiera che ci rimane da esplorare è lo spazio. Penso sia nello spazio, anche al di fuori del sistema solare, complici nuove tecnologie, che andremo a cercare materiali e risorse. E un nuovo modo per espanderci.
Cane Nero on sabfacebook

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie