Accedi

Se solo sapessi volare

Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
42% Completato
117 Copie all´obiettivoi
Al raggiungimento dell’obiettivo il libro verrà pubblicato
42 Giorni rimasti
Svuota
Quantità
Consegna prevista novembre 2019
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

Questo romanzo è un inno alla vita scritto da un medico che ha contratto il morbo di Parkinson. Tratta di emozioni e di esperienze del cuore nel periodo più difficile della malattia, quello della sua scoperta.
Se solo sapessi volare non parla solo di Parkinson, ma è un libro per tutti, una specie di educazione spirituale e civica, dove ci sono amore, musica, sapere…
La malattia fa da sfondo a queste considerazioni che nel libro si concretizzano in elementi autobiografici, riflessioni, poesie, in un susseguirsi di azioni, sentimenti e umori che commuovono senza generare pietismo, rendendo la lettura atemporale ed emozionante. Leggendo si percorre il viaggio interiore di un uomo verso la piena coscienza della propria malattia e della propria identità, e si osserva la sua metamorfosi, che trova nell’amore la forza di ottenere la libertà, di vincere il dolore e la sofferenza. Il Parkinson è l’espressione di una nuova vita che deriva dal ricongiungimento dell’anima al corpo.

Perché ho scritto questo libro?

Frequentando i malati di Parkinson ho constatato che pochi hanno una adeguata conoscenza della propria malattia, che genera in loro paura e vergogna e che li costringe a evitare contatti con le altre persone e a rinchiudersi in se stessi. Questo libro ha l’obiettivo di aprire le loro coscienze, di far loro capire che la malattia non conduce al nichilismo, ma offre grandi opportunità spirituali. È dal travaglio personale interiore che scaturisce l’amore per la vita, passando attraverso il dolore

Leggi l'anteprima

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Se solo sapessi volare”

Aurelio Cazzaniga
Aurelio Cazzaniga nasce (ahimè) nel lontano 1950 in provincia di Varese.
Nell'adolescenza ha due ispirazioni: diventare sacerdote o medico. Dopo aver frequentato un istituto religioso in cui consegue la maturità classica, capisce di dover diventare medico.
Si laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Pavia, poi si specializza in Chirurgia Generale all'Università di Milano e in Chirurgia Toracica a Pavia. Divenuto Aiuto Ospedaliero, nella Milano da bere decide di diventare astemio e lascia la carriera ospedaliera. Come chirurgo orale ottiene le maggiori soddisfazioni professionali, diventando Presidente di un'associazione odontoiatrica milanese. Scrive nel frattempo 4 libri di Chirurgia Orale di cui si sono perse le tracce. Due anni or sono, senza aver mai conosciuto il letto di un ospedale, si ritrova malato di Parkinson che, ironia della sorte, lo accompagnerà per il resto della sua vita.

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie