Accedi Registrati

Solo un’illusione

barth-bailey-639710-unsplash740_420
Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
1% Completato
248 Copie all´obiettivoi
Al raggiungimento dell’obiettivo il libro verrà pubblicato
22 Giorni rimasti
Svuota
Quantità
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

Chi non ha mai avuto un amico? Ma un amico vero? L’amicizia è il filo conduttore di questa storia, l’amicizia quella vera, quel sentimento che unisce tre grandi amici.
Due di loro hanno mantenuto i contatti anche dopo il diploma, condividendo esperienze e momenti di vita; l’altro è come sparito nel nulla, senza dare notizie di lui. Massimo e Fabio organizzano una rimpatriata fra vecchi compagni di scuola per avere, forse, l’occasione di ritrovare Marco.
Hanno ormai tutti superato i quarant’anni ed ognuno ha la sua storia da raccontare. Confidano i loro successi, le loro paure e condividono anche quegli episodi tristi vissuti negli anni. Ricordano anche quegli anni spensierati quando pensavano soprattutto a ridere e scherzare, alle ragazze e a tutto quello che poteva farli divertire. Erano anni in cui la musica li accompagnava in ogni momento, nelle feste che organizzavano, nei momenti di studio o nelle scorribande che, a volte, facevano con l’auto di Marco per le vie della città.
Una sorpresa chiuderà la serata dei due organizzatori, tanto attesa quanto inaspettata. Da quel momento inizierà un nuovo percorso della loro amicizia, della loro maturità, della loro vita.

Perché ho scritto questo libro?

Ho rivisto dopo 30 anni i miei due carissimi compagni di classe delle superiori, ma più che compagni erano amici veri. Nulla era cambiato (se non la nostra età). Avevamo ancora quella sintonia che ci ha tenuto uniti per i cinque anni di scuola. Abbiamo organizzato una riunione generale coi vecchi compagni di classe ed io ho immaginato e costruito le loro vite, ricordando le loro qualità, i loro difetti e i sogni che all’epoca ognuno di noi aveva.

Leggi l'anteprima

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

Non ci sono ancora commenti o recensioni.

Lascia il primo commento su “Solo un’illusione”

Osvaldo Filippi
Osvaldo Filippi, nato a Luino (Va) il 3 luglio 1966, residente a Varese. Diplomato perito elettronico, lavora come tecnico sistemista in una ditta d'informatica. Dall'età di 12 anni scrive poesie e racconti ed ha partecipato ad alcuni concorsi letterari locali e nazionali. Le sue passioni: la cucina, la musica leggera e classica, leggere e scrivere. Ama il lago, il mare e le serate con gli amici e cerca anche di essere un buon padre. Si definisce un sognatore, ai sogni bisogna sempre credere perché nessuno (almeno per il momento) ce li può fermare.

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie