Accedi Registrati

Tre passi di tarantella

Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
0% Completato
250 Copie all´obiettivoi
Al raggiungimento dell’obiettivo il libro verrà pubblicato
6 Giorni rimasti
Svuota
Quantità
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

Degli avvenimenti accadono e vengono riportati da coloro che sono i testimoni oculari dei fatti.
Il racconto di un fatto storico e di una piccola vicenda di vita quotidiana, vengono riportati da uomini che raccolgono informazioni secondo la loro percezione delle cose, il loro punto di vista.
Ma quanto un avvenimento storico è stato influenzato dal pensiero di chi lo ha raccontato? E se non conoscessimo la verità completa degli avvenimenti accaduti? E se fosse stato un brutto pettegolezzo passato di bocca in bocca, a determinare chi fosse “l’eroe” e “il cattivo” di una storia?
Come i passi di una tarantella possono sembrare sconclusionati se presi individualmente ma ci donano una danza armoniosa nel loro insieme, così il racconto “Tre passi di tarantella” si compone di tre punti di vista diversi, dove l’eroe di un racconto diventa oscuro e ambiguo nel seguente, per farci comprendere in maniera completa come una semplice favola come quella di Cenerentola possa essere più complessa di quel che pensiamo.
I personaggi di questa favola non sono persone astratte o figure epiche, ma persone di una società di quella parte d’Italia dell’Ottocento, povera e condizionata da uomini feudatari, massoni e di chiesa. Davanti ai sorprusi di un destino spesso ingiusto, alcuni reagiscono affidandosi alla fede o alla superstizione, altri cercano l’aiuto degli amici più cari o dei più influenti, altri ancora rimangono condizionati dalle chiacchiere dei paesani perché, in fin dei conti, il buon nome di famiglia è la cosa più importante da tutelare.

Perché ho scritto questo libro?

Il mio maestro di musica diceva sempre che bisogna “scavare a fondo” su un brano musicale, per cercare di scoprirne il vero carattere e il messaggio del compositore. Mi sono quindi chiesto cosa potrebbe succedere se si scavasse a fondo ad una semplice storia o favola come quella di Cenerentola. Cosa ci voleva insegnare il suo autore? E se adattassimo la favola ad una società e in un contesto storico a noi conosciuto? Cosa potrebbe uscirne fuori?

Leggi l'anteprima

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Tre passi di tarantella”

Eliseo Marino
Pur essendo professionalmente un tecnico, razionale e preciso nel lavoro, ho sempre amato l'arte nelle sue forme più fantasiose e forse anche ermetiche. Nato nel trapanese nel 1977, un paese immerso nel verde delle campagne siciliane, ho coltivato nel tempo libero vari interessi che spaziano dalla musica, alla pittura oltre alla scrittura.

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie