Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Un divorzio impossibile

0%
200 copie
all´obiettivo
0
Giorni rimasti
Svuota
Quantità
Consegna prevista

Devon Ross è un importante imprenditore di Milano, amante del divertimento e delle belle donne.  Il suo unico problema è la relazione con la moglie Silvia.  La donna,
infatti, nasconde un segreto che ha causato l’allontanamento tra i due e l’unico a conoscere questo segreto è Robert, migliore amico di Devon che presegue la sua vita diviso tra i sensi di colpa e tentativi di giustificazione. Ad aggiungersi a questo quadretto ci sono anche Miranda e Irene, due donne forti e in continuo contrasto tra loro che influenzano le azioni di chi le circonda. Devon, consapevole del rischio di un divorzio che potrebbe lasciarlo senza il becco di un quattrino, decide di assumere uno gigolò che seduca sua moglie e gli garantisca il pieno possesso del suo patrimonio. Kevin accetta l’incarico e si insinua nella vita di Silvia, ma fa male i conti e presto comincia a scambiare ciò che è reale con ciò che non lo è. Infine, i personaggi di Marianna e Stella sono le spinte che muovono il giovane gigolò: l’una che cerca di guidarlo, l’altra che cerca una guida.

Perché ho scritto questo libro?

Questo libro è nato da una strana conversazione udita per caso sul treno. Per molto tempo non ci ho più pensato, poi un giorno rivendendo i protagonisti della conversazione mi è venuto spontaneo prendere un foglio e mettermi a scrivere. Un impulso che ha messo la mia mente in moto; non avevo prestabilito un finale, la storia si è scritta pian piano da sola. Io sono stata solo la mano che l’ha trascritta.

Leggi l'anteprima

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Un divorzio impossibile”

Share on facebook
Condividi
Share on twitter
Tweet
Share on whatsapp
WhatsApp
Marta Cavallanti
Sono nata nell'estate del 1994, in un piccolo paese della grigia pianura padana. Sono laureata in Scienze dell'educazione, percorso seguito da una formazione editoriale. Con i piedi per terra e la testa tra le nuvole, la lettura entra nella mia vita solo al liceo diventando una via di fuga, una distrazione. Divorando un libro dopo l'altro, quasi per caso mi scontro con la scrittura. Da un giorno all'altro scrivere diventa uno scudo contro le giornate tristi, il miglior modo per esprimere sentimenti ed emozioni. Mi considero una sognatrice e la mia fantasia mi permette di intrecciare realtà e finzione.
Marta Cavallanti on Facebook
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie