Accedi

Il vestito di lino bianco

Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
107% Completato
214 Copie vendute
Svuota
Quantità
Consegna prevista novembre 2019
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

Paola convive con un passato ingombrante e vuole spogliarsi di quella “pelle” provata, segnata in maniera indelebile da eventi traumatici che l’hanno messa a dura prova. Decide di prendere in mano la sua vita e, all’insegna dei buoni propositi, cerca di vivere ogni giorno al meglio. Ma una tranquilla vacanza viene sconvolta da un tragico avvenimento: Paola, sequestrata e portata lontano dall’Italia, si troverà ad affrontare qualcosa di inaspettato, di sconvolgente; incontrerà Amal, una donna che farà di tutto per salvarle la vita. Bellissima, colta, la donna dal volto coperto e dagli occhi meravigliosi si prenderà cura di lei e del suo compagno di sventura, chiedendo in cambio qualcosa di molto importante e che nello stesso tempo le costerà la vita. La musica, tanto amata da Paola, sarà il cibo per la mente durante quei giorni di prigionia, l’aiuterà ad affrontare le giornate e a riempire il suo cuore con i ricordi. Speranza e determinazione si intrecceranno con tragedia e coraggio

Perché ho scritto questo libro?

Questo libro vuole essere un contributo alle “donne della porta accanto”, che incontriamo ogni giorno e che nelle difficoltà quotidiane, tra famiglia, casa e lavoro, vanno avanti instancabili e con coraggio, nel loro piccolo fanno grandi cose. Sono una colonna portante della società in cui viviamo.
Ho sempre amato scrivere, la mia mente è sempre affollata di pensieri, di personaggi che prendono vita e che fanno vibrare le corde della mia anima, spero di regalarvi le stesse emozioni affrontando temi attuali.

Leggi l'anteprima
07 marzo 2019

Evento

Casa della Cultura - Comune Roma municipio V
La comunità del Sud America mi ha coinvolto in questa bellissima giornata dedicata alla “Donna migrante tra i due mondi”, esperienza fantastica che mi ha arricchito ancora di quella forza unica che hanno le donne che mi circondano ogni giorno!
07 marzo 2019

Evento

Casa della Cultura Villa De Sanctis - Roma
Giornata Internazionale della Donna “Donne migranti tra i due mondi” - Felicissima di potermi confrontare con culture diverse e con tante, tantissime donne che, come me, vogliono esaltare l’impegno e la dedizione che le donne di tutto il mondo impiegano ogni giorno in quello che fanno!
28 febbraio 2019

Aggiornamento

Presentazione del libro Il vestito di lino bianco su Nea Polis Roma - Associazione culturale fondata nel 2010 tra le più attive e dinamiche del panorama romano. L’associazione muove i suoi primi passi nel campo della comunicazione creando una redazione ed editando la rivista mensile distribuita in migliaia di copie e la testata giornalistica online.
23 febbraio 2019

Evento

Cosarte, via Nicolò da Pistoia, 18 Roma
Un grazie speciale a quanti hanno partecipato e alle "amiche della porta accanto" Simona e Debora Gloriani che mi hanno ospitata con tantissimo affetto, professionalità e... tanta pazienza!
23 febbraio 2019

Aggiornamento

Bellissima serata per presentare il progetto in crowdfunding Il vestito di lino bianco, hanno partecipato tantissimi lettori. Meraviglioso

Commenti

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il vestito di lino bianco”

Francesca Recchini Cena
Vive a Roma con il marito e tre bimbi. Sin da piccola ha viaggiato spostandosi da una parte all’altra dell’Italia, cambiando città, conoscendo persone e sperimentando tantissime attività che hanno arricchito il bagaglio di esperienze che porta sempre con sé.
Una serie di eventi traumatici hanno segnato la sua infanzia, ma con forza e determinazione è andata avanti senza smettere mai di sognare.
Ama il teatro, dipingere, leggere e scrivere.
Ha scritto il suo primo romanzo a tredici anni, ancora custodito nel cassetto dei sogni, e un racconto per bambini, “Natale e il quaderno rosso della mamma”, a cui è molto affezionata.
Adora la musica che è la colonna sonora alle sue giornate, generando emozioni, pensieri, suoni, colori e profumi, così nelle notti silenziose ha immaginato e dato vita a questa storia, partendo dalla nostra bella Italia fino a raggiungere le terre della via della seta.
Francesca Recchini Cena on sabtwitterFrancesca Recchini Cena on sabfacebook

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie