Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Carpe Villam
41%
119 copie
all´obiettivo
55
Giorni rimasti
Svuota
Quantità
Consegna prevista Aprile 2023

Come convivere con un mistero, quando tutti i giorni è sotto i propri occhi? Ce lo racconta la protagonista. Una bizzarra ragazza sulla trentina, alle prese con una vita che gira contraria ai suoi desideri, cerca di scoprire cosa si celi dietro a un enigma che ruota intorno alla sua nuova residenza milanese. In una villa, tra colpi di scena che si susseguono uno dopo l’altro e spazi di realtà che sembrano scontrarsi con il suo mondo interiore, viene trascinata in un vortice di rocambolesche avventure, drammi famigliari e una turbolenta storia d’amore. Quando sembra avere perso le speranze, un fatto più significativo di altri, le apre un ventaglio di possibili soluzioni che la inducono ad andare fino a fondo della questione. A fine libro inoltre, vengono riportate delle ricette, ideate e a volte copiate, dai personaggi del romanzo.

Perché ho scritto questo libro?

C’era un tempo in cui Milano mi stava stretta. Avrei voluto fuggire, ma non potevo; dovevo stare qui. E così, tra sogni mai espressi e sincronismi non cercati, finii a vivere in una villa. Le mie coinquiline presto si trasformarono in amiche, poi in complici. Tra lacrime, risate, stralci di vita e fatti edulcorati, scrissi di noi. Il tempo passava, gli aneddoti crescevano e la fantasia correva. Anni dopo, ho unito il tutto, gli ho dato una trama ed è nato: “Carpe Villam”. Una storia quasi vera.

ANTEPRIMA NON EDITATA

Quando nacqui (introduzione)

C’è un corpo a terra. Sono in Villa e tutto sta andando come non dovrebbe andare; lei, questo non lo aveva predetto. “Lei”, è Cassandra, l’ostetrica che mi ha fatto nascere.

Quando nacqui, avevo più o meno otto mesi di gestazione alle spalle e pesavo tre chili e mezzo per quarantacinque centimetri di lunghezza. “Diventerà altissima, come il suo papà”, dissero. Avevo i capelli chiari, le unghie lunghe e parte della placenta appiccicata addosso. “Sarà bellissima, come la sua mamma”, dissero. Piansi da subito e ancora prima di uscire, Cassandra emise il suo verdetto: “Sarà una bambina difficile, un’adolescente ribelle, una donna forte”. Secondo me aveva anche i tarocchi nascosti sotto il camice, ma come facesse a sapere che ero femmina, rimane a tutt’oggi un mistero.

Le ostetriche si sentono sempre in dovere di dire qualcosa e quelle di paese ancora di più. Mamma a ogni Natale, mi ringrazia per essere nata prima del termine: “Una gravidanza difficile” dice.

2022-07-25

Aggiornamento

Gli ultimi 14 giorni > qualcosa si muove… sono al 40% e 7 persone totalmente sconosciute hanno fatto un pre ordine; emozione. Una di loro mi ha particolarmente emozionata: Annalisa, così sulla fiducia, non solo ha ordinato il libro, ma spamma il mio link come se non ci fosse un domani... Annalisa sei il top, GRAZIE :)
2022-07-14

Aggiornamento

Giorno 4/5/6 > Il tempo scorre più veloce del previsto, la fantasia rincorre il #redcarpet e gli amici scrittori mi incitano. Io in giro per Milano con la penna tra le mani… Potrei incontrare anche te. Mi piacerebbe, davvero.
2022-07-11

Aggiornamento

Giorno 2 > Nella lista vedo l’ordine di una persona sconosciuta. Il primo essere umano che incuriosito da 4 righe e una sinossi, si è fatto catturare i pensieri, si è proiettato nel futuro; crede in me senza conoscermi. Gli piaccio. Anche tu mi piaci, sappilo. Giorno 3 > Raggiunto il 1º micro obiettivo, 60 copie! Il libro verrà ricevuto dai primi che mi hanno dato fiducia; ora parte la vera “sfida”. La strada che mi porterà in libreria. TU che non sai chi io sia, che leggi qui, che forse ti stai chiedendo: “Davvero è da Oscar il tuo libro”? No, non lo è. Ti direi una bugia, ma ti strapperà un sorriso e ti alleggerirà qualche ora di una giornata del tuo 2023. Te lo prometto.
2022-07-06

Aggiornamento

Giorno 1 > Lo stupore, la gioia di vedere il cassetto chiuso. “Carpe Villam” è in rete e se Dio e i lettori lo vorranno, tra 100 giorni e 6 mesi in libreria. Più o meno una gestazione; più o meno 9 mesi di trepidazione. Grazie a chi già c’è e Grazie a chi sarà con me.

Commenti

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Carpe Villam”

Condividi
Tweet
WhatsApp
Mariateresa Confalonieri
Vivo e lavoro nel settore della Comunicazione a Milano, luogo in cui sono nata. Adoro scrivere racconti Noir a sfondo umoristico e sperimentare nuove ricette culinarie, ma soprattutto, mi piace divertirmi e cercare l’ironia in ogni dove. Spesso mi dico: “Se oggi rido, il domani mi sorriderà”. Carpe Villam è il mio romanzo d’esordio, ispirato a un periodo molto piacevole della mia vita e che ricordo con affetto.
Mariateresa Confalonieri on EmailMariateresa Confalonieri on FacebookMariateresa Confalonieri on Instagram
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie