Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Disperato orgoglio di vivere

Disperato orgoglio di vivere
36%
128 copie
all´obiettivo
41
Giorni rimasti
Svuota
Quantità
Consegna prevista Gennaio 2023
Bozze disponibili

Stefano e Vera sono due giovani sconosciuti, come tanti altri, distanti tra loro geograficamente perché vivono in due diverse, seppur importanti città europee degli anni Ottanta. Realtà non molto lontane da quelle di oggi. Due storie diverse, due caratteri differenti, uniti però da una sensibilità e da un modo di essere, forse unici al mondo. Lui non avrebbe mai immaginato di vivere un’esperienza così travolgente. Lei non l’avrebbe mai sperato.
Il mare, il sole, il vento, sono soltanto alcuni degli elementi che indossano la veste ambigua ed ambivalente dello spettatore e, nello stesso tempo, dell’incredibile fluido avvolgente di una storia umana, d’amore e, soprattutto, di vita, in grado di entrare nel più intimo dei meandri dell’orgoglio di essere…. di un orgoglio di vivere.
Francesco Vasciarelli

Perché ho scritto questo libro?

L’opportunità di girare l’Italia e l’estero per lavoro o per svago, mi ha dato la possibilità e l’occasione di conoscere persone, modi di fare, abitudini e consuetudini diverse. Talmente diverse da suscitare in me il desiderio e la curiosità di entrare il più possibile nell’intimo dei variegati sentimenti umani, tentando di stabilirne un comune denominatore. Questo mio romanzo nasce proprio da questa necessità e dalla voglia di applaudire alla bellezza interiore di ognuno di noi.

ANTEPRIMA NON EDITATA

“Le stringeva la mano dolcemente. Le lanciava dei sorrisi sporadici senza però aggiungere nessuna parola. Non sapeva dirle nulla anche perché non aveva nulla da dirle in quel momento. Mentiva e sapeva di mentirle. Sapeva anche che faceva tutto ciò esclusivamente per il bene di lei.”

Continua a leggere

Continua a leggere

“Per Vera la presenza di lui rappresentava l’unico puntino bianco all’interno di un gigantesco schermo nero senza via d’uscita.”

“Aveva finalmente modo di godersi una realtà che stava assumendo un gradevole sapore. Provava piacere nel respirare quell’aria leggera e sentire il vento che le carezzava dolcemente i capelli, quasi a volersi far perdonare per tutte le altre volte che invece l’aveva schiaffeggiata.”

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

  1. (proprietario verificato)

    Potrei essere tacciato di essere di parte, in quanto Francesco è mio fratello. Posso, però, garantirvi che è veramente una bellissima persona, con una sensibilità d’animo, sia nei confronti del genere umano che di quello animale, che va oltre ogni immaginazione. La sua passione per la scrittura, sin dall’adolescenza, è sotto gli occhi di tutti coloro che lo conoscono. Secondo me il libro è molto bello e spero che una platea più ampia possibile possa conoscerne ed apprezzarne le caratteristiche.

  2. (proprietario verificato)

    Conosco Francesco da diversi anni e sono sicuro che il suo libro sarà un successo.
    Non vedo l’ora di leggerlo…

Aggiungere un Commento

Condividi su facebook
Condividi
Condividi su twitter
Tweet
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Francesco Vasciarelli
Sono nato a Napoli nel 1965, vissuto nella pugliese San Severo fino alla maturità per poi girare, per ragioni lavorative, la meravigliosa nostra penisola chiamata “Italia”.
Laureato in Sociologia, ho approfondito alcuni miei studi e ricerche con lo scopo di capire il più possibile i motivi che stimolano la gran parte dei comportamenti degli esseri umani ed i sentimenti che ne costituiscono le basi essenziali.
Adoro la mia famiglia, lo sport e, naturalmente, scrivere.
Sono uno scrittore esordiente, anche se nel “cassetto” ho bozze di scritti, poesie e riflessioni di ogni genere, conservate da anni e anni.
Quando ho lo spunto per un racconto o una storia, non esiste condizione oppure orario che mi possa trattenere. Anche in piena notte mi alzo e, in un battibaleno, sono lì a riversare quello che mi esce dalla mente e dal cuore.
In quei momenti il tempo non esiste più.
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie