Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Galassia
5%
191 copie
all´obiettivo
57
Giorni rimasti
Svuota
Quantità
Consegna prevista Agosto 2023

Cosa succede se non si rispetta la natura e i suoi elementi? È quello che scopriranno Anna, Alex, Ginevra, Emma e Hope.
A Galassia le persone rispettano la natura e in cambio essa permette loro di attingere ai suoi elementi per ogni bisogno.
Potevano cambiare forma e mutarsi in qualunque animale servisse loro, e decidere se trasformarsi totalmente o prendere solo alcune caratteristiche.
Galassia è un mondo che vive grazie all’equilibrio di tre elementi: acqua, aria e Terra, ognuno dei quali era custodito in un villaggio all’interno di un cristallo. Ogni villaggio era controllato da un guardiano che darebbe la vita per difenderlo. Per quello della terra c’era Quercia, un possente albero secolare. Per il villaggio dell’aria c’era Zefiro, un’aquila reale e per quello dell’acqua c’era Teras un mostro marino. I tre cristalli uniti creano l’elemento del fuoco, da sempre ambito da un potente mago, il quale vuole prendere il controllo di Galassia. Riusciranno a fermarlo?

Perché ho scritto questo libro?

La scrittura di questo libro nasce dall’esigenza di portare alla luce una tematica che riguarda l’equilibrio e il rispetto della natura, la quale seppur molto forte è allo stesso tempo molto delicata. Il tema è affrontato in modo leggero e ambientato in un mondo fantastico attraverso le cinque protagoniste che sono delle ragazzine, proprio per permettere che arrivi anche ai più piccoli.

ANTEPRIMA NON EDITATA

INFORMAZIONI PROIBITE

Dove potevano cercare le informazioni che servivano? A chi avrebbero potuto chiedere? Serviva un archivio così vasto da racchiudere tutta la storia di Galassia, doveva nascondersi nel passato del loro mondo qualche avvenimento così antico da essere stato rimosso, ma assolutamente utile per svelare finalmente l’origine di quelle misteriose figure.

Nel pomeriggio al tronco nascosto ne parlarono con Hope, ci pensò anche lei e fortunatamente sapeva a chi rivolgersi. Le creature più antiche che forse avevano più memoria della storia di Galassia erano i Guardiani, i custodi dei cristalli che sorvegliano l’ordine degli elementi.

Anna: “Nel cuore della foresta c’è Quercia, il guardiano dell’elemento della terra. Direi che possiamo iniziare da lui”.
Continua a leggere

Continua a leggere

Seguirono il sentiero e per non dare nell’occhio mutarono aspetto in animali del bosco, seguendo gli odori attraverso i sensi sviluppati degli animali, riuscirono a trovare l’albero guardiano e si fermarono davanti a lui incantate dalla sua maestosità.

Quercia: “Chi disturba la mia quiete?”

“Siamo del villaggio del bosco guardiano Quercia, avevamo bisogno della vostra esperienza per alcuni avvenimenti poco chiari”

“L’aria è cambiata, è più pesante, proprio come milioni di anni fa. Ho sentito anche io qualche giorno fa la presenza di un intruso, è la stessa presenza che avvertimmo prima di quel giorno in cui un mago avido e ambizioso di nome Aruth tentò di rubare i cristalli per impadronirsi del potere di Galassia.”

Emma: “Che significa? Perchè avrebbe voluto possedere la terra, l’acqua e l’aria?”

Quercia: “Perchè con questi puoi controllare l’elemento del fuoco”.

Alex: “Ci hanno sempre raccontato che era stato bandito da Galassia perchè ingestibile!”

Quercia: “L’elemento del fuoco è stato bandito ma questo non significa che sia scomparso, infatti in piccole quantità ognuno di noi lo può utilizzare. Solo così si riesce a gestire, ma se lo si vuole controllare per intero, l’unico modo per non essere logorato dalla sua forza è quello di possedere anche gli elementi che possono contrastarlo. Se tutti gli elementi finissero nelle mani sbagliate sarebbe la fine.”

Anna: “E perchè non c’è un guardiano anche per questo?”

Quercia: “A questo non so rispondere, è una storia più antica di me. L’unico posto nel quale potrete sapere qualcosa è nello specchio d’acqua in fondo al lago. Lo specchio riflette le vostre domande, le vostre paure, vede tutto e trova la risposta che cercate. Ma fate attenzione, dovete essere pronte alla verità, per quanto dura e crudele possa essere.”

Gin: “Come possiamo arrivarci?”

“Dovete raggiungere il lago a mezzanotte, per poterci entrare dovrete pronunciare:

Sotto la luna di mezzanotte

lago aprimi le tue porte

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Galassia”

Condividi
Tweet
WhatsApp
Silvia Allegra
Nata ad Acerra nel 1995 e cresciuta a Torino, diplomata presso il Liceo Artistico indirizzo Arti figurative e successivamente laureata presso l'Accademia Albertina di Belle Arti di Torino in scenografia del cinema e tv. Ho fatto esperienza in teatri e set ma ho deciso di dedicare la mia vita all'insegnamento. Attualmente sono professoressa in discipline plastiche in un liceo artistico.
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie