Accedi Registrati

Dog sitter

dog-sitter
5% Completato
142 Copie all´obiettivoi
Al raggiungimento dell’obiettivo il libro verrà pubblicato
53 Giorni rimasti
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto
Svuota
Quantità

Laura passeggia col suo cane Ralfy: un piccolo bastardo che le ispira tenerezza e le fa compagnia senza avere nulla da pretendere se non un pasto e qualche carezza. Lungo i marciapiedi scorre una vita vuota, priva di impegni e obiettivi da raggiungere: la ragazza attende un segnale che possa indicarle una nuova via da intraprendere, una via che possa portarla lontano dal limbo nel quale si trova, dopo aver vissuto una vita fin troppo piena.

Il suo amore per i cani la condurrà in via Federico II, nella vita della signora Cannizzaro e di Dolly, un bulldog docile e troppo pigro. Sarà in una casa estranea che Laura percepirà con chiarezza il suo triste sentire, il fardello faticoso che per troppo tempo ha portato sulle spalle senza accorgersene. Un nuovo dolore le restituirà infine se stessa e nuovi progetti ammantati di piccole speranze.

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dog sitter”

Erika Gallini
Erika Gallini nasce nel 1973 a Udine, dove frequenta il liceo scientifico e l'università conseguendo la laurea in ingegneria civile. E' residente in un piccolo centro del Friuli dove convive con un cane e sette gatti.
Nel 2006 consegue il terzo premio del concorso 'Cuore di tenebra' con il racconto 'Gingru e i suoi amici', pubblicato da Edizioni Clandestine.
Nel 2014 partecipa alla XXVI edizione del Premio Italo Calvino con il romanzo breve 'Tutto panna chantilly', opera segnalata dal Comitato di lettura e pubblicata da Atmosphere libri. Nel 2016 esce il racconto 'Blu il gatto' all'interno dell'antologia 'Il cerchio delle streghe' per Morganti Editori.
Scrive tutti i giorni, anche per soli dieci minuti: le piace narrare il quotidiano, ritenendolo fonte d'ispirazione continua per indagare quel misterioso percorso che è la vita.
Erika Gallini on sabtwitterErika Gallini on sabfacebook