Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Aggiornamento

Il video qui: https://youtu.be/OoIa-UpcW8s Dai una sbirciata ai personaggi di «Tutti vogliono uccidere Dio». Ho trentatré anni e mi chiamo Gaetano Munafò, ma nessuno può chiamarmi Gaetano. Mi dovete chiamare Tony e basta. C’è una parola che mi definisce e che è uno dei sette vizi capitali: accidia. È un modo molto pettinato per dire […]

Il video qui: https://youtu.be/OoIa-UpcW8s

Dai una sbirciata ai personaggi di «Tutti vogliono uccidere Dio».

Ho trentatré anni e mi chiamo Gaetano Munafò, ma nessuno può chiamarmi Gaetano. Mi dovete chiamare Tony e basta.

C’è una parola che mi definisce e che è uno dei sette vizi capitali: accidia. È un modo molto pettinato per dire che sono pigro fino allo sfinimento.

Vivo da solo da tre anni ed il mio trailer è: sono Tony, che ha lasciato l’università a cinque esami dalla fine e che lavora nel Call Center dell’assistenza italiana della Peach, l’austriaca Software House più ricca del mondo, che affitta i lavoratori dalla Human Performance, che li affitta dalla Front&Back, che a sua volta li affitta dalla HardworkinForce, in una di quelle scatole cinesi all’italiana per pagare meno tasse.

Altro che “generazione mille euro”. Averceli mille euro al mese.

Non mi piaceva la mia vita, questo è vero, ma è cambiata quell’estate ho incontrato Dio.

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie