Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Aggiornamento

L’elemento più rassicurante in questi (quasi) tre giorni di campagna per la pubblicazione di “Noi due clandestine” é sentire vicini gli amici e quelle persone che credono in me. Non immaginavo che in così tanti fossero pronti a darmi una mano. Gli elementi destabilizzanti sono mettersi a nudo in questo modo, facendo leggere le bozze […]

L’elemento più rassicurante in questi (quasi) tre giorni di campagna per la pubblicazione di “Noi due clandestine” é sentire vicini gli amici e quelle persone che credono in me. Non immaginavo che in così tanti fossero pronti a darmi una mano. Gli elementi destabilizzanti sono mettersi a nudo in questo modo, facendo leggere le bozze non ancora editate a chiunque voglia farlo e ne abbia l’accesso al momento in cui ne compra una copia ; e quella sfacciataggine che non mi appartiene (sono ancora una del “prego, passi lei”) che mi sta spingendo a chiedere collaborazione a chi penso possa farlo, perché mi conosce almeno un po’ e magari ha già letto gli altri miei libri. O potrebbe averli letti o leggerli. Credo che ci voglia coraggio e incoscienza ed é bello scoprire di averne ancora un po’ anche se sto invecchiando. O forse fanno capolino in me proprio perché sono invecchiata e mi sto godendo il Saggio e il Folle che si sono finalmente riuniti?

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie