Accedi

Aggiornamento

Di Omar Porro, Giornale di Monza Da consigliere comunale a scrittore emergente. Il 28enne Mattia Gelosa, esponente della lista Monguzzi nel parlamentino lissonese e presidente della Commissione Cultura, ha appena dato alle stampe il suo romanzo Negli occhi del Diavolo. Un misto tra giallo, thriller e noir, un testo avvincente che narra le vicende intricate […]

 

 

Di Omar Porro, Giornale di Monza




Da consigliere comunale a scrittore emergente. Il 28enne Mattia Gelosa, esponente della lista Monguzzi nel parlamentino lissonese e presidente della Commissione Cultura, ha appena dato alle stampe il suo romanzo Negli occhi del Diavolo. Un misto tra giallo, thriller e noir, un testo avvincente che narra le vicende intricate di alcuni casi sui quali indaga il detective Decker.
“Ho iniziato a scrivere questo romanzo grazie agli spunti di un mio amico, Matteo Fedeli – ha raccontato il 28enne – alla fine le pagine continuavano ad aumentare e ne è uscito un romanzo”.


Un misto di azione, giallo ed esoterismo. Tutti i casi sui quali indaga Scotland Yard hanno un denominatore comune, una carta dei tarocchi di fianco al cadavere.


“Ho sempre avuto la passione per la scrittura, ora ho pubblicato il mio primo romanzo che è già in prevendita online – ha spiegato Gelosa.
Sono un grande appassionato di questi generi letterari”.


Mattia Gelosa, laureato magistrale in Scienze dello Spettacolo all’Università Statale di Milano, attualmente lavora come commerciale per una casa editrice milanese.


Il libro è già disponibile in prevendita (e sarà possibile scaricare in anteprima il formato pdf) sul sito www.bookabook.it

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie