Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Aggiornamento

Oggi in compagnia dei Muchachitos, colonna sonora tra le più ricorrenti del memorabile erasmus a Barcellona 😉 “Non camminiamo tutti sulla stessa linea: Joaquín è leggermente più indietro, Miguél, il líder, considerevolmente più avanti. Io e Jorge siamo invece allineati, non diamo particolarmente nell’occhio, non abbiamo il carattere da “I dominatori dell’universo” che contraddistingue Miguél […]

Oggi in compagnia dei Muchachitos, colonna sonora tra le più ricorrenti del memorabile erasmus a Barcellona 😉
“Non camminiamo tutti sulla stessa linea: Joaquín è leggermente più indietro, Miguél, il líder, considerevolmente più avanti. Io e Jorge siamo invece allineati, non diamo particolarmente nell’occhio, non abbiamo il carattere da “I dominatori dell’universo” che contraddistingue Miguél né le paturnie esistenziali che, a quanto pare, distraggono Joaquín e lo costringono a camminare più lentamente. Se poi i pensieri che rallentano le sue funzioni motorie sono quelli che immagino io, probabilmente il suo ritmo di marcia si ridurrà esponenzialmente. Tanto che a un certo punto lo distanzieremo troppo e lui si perderà, avranno svoltato a destra o a sinistra, e ora dove vado, aiuto, volendo potrei anche rimanere fermo immobile qui, finché un pettirosso non si accoccolerà sulla mia testa per farci il suo nido, ah no, li vedo in lontananza, allora hanno proseguito diritto. In realtà facciamo poca strada, entriamo in un locale che conosco già, si chiama Costa Breve. È un martedì sera, non c’è molta gente. Scegliamo un tavolo in fondo, un po’ in penombra e ci accomodiamo, sempre a ritmo sincopato. Joaquín arriva qualche secondo dopo, con passi pesanti e dubbiosi, accompagnato dal pettirosso che nel frattempo si è insediato fra i suoi capelli. All’unisono gli chiediamo spiegazioni sul quanto mai inusuale ospite. Joaquín ci rassicura: tranquilli, è con me. È un tipo mansueto, hanno già fatto amicizia e hanno scoperto di avere molte cose in comune.”
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10161806448549657&id=527009656

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie