Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Aggiornamento

Giorno 7. Mancano novantatre giorni alla possibile apocalisse. Una settimana è trascorsa dall’inizio di tutto. Eppure i personaggi sono ancora lì. Chiusi in un file, bit che si combinano in un certo modo, parole che si formano solo nel virtuale, magari in un pdf, certo, ma non su carta. Non su carta. Eppure potrebbe succedere… […]

Giorno 7. Mancano novantatre giorni alla possibile apocalisse. Una settimana è trascorsa dall’inizio di tutto. Eppure i personaggi sono ancora lì. Chiusi in un file, bit che si combinano in un certo modo, parole che si formano solo nel virtuale, magari in un pdf, certo, ma non su carta. Non su carta. Eppure potrebbe succedere… Tra novantatre giorni… La pubblicazione, il segreto svelato, il dolore di un bambino e della sua povera madre resi reali… Prendiamo proprio Fabrizio. Piccolo bambino di appena nove anni, chiuso nell’atmosfera soffocata di Magniverne, costretto da sua madre a visioni da incubo. Lui vorrebbe vivere una vita da bambino normale. Come l’amichetto Giorgio, con la sua famiglia allegra, i gatti, i nonni, il papà che gli racconta sempre le barzellette. Perché Fabrizio non può essere come Giorgio? Forse perché la bisnonna Berenice (c’entra forse Poe in quel suo destino?) tanti anni fa si gettò nel Labironte. E gettandosi risvegliò gli abitanti del fiume, che divorarono il suo corpo e imprigionarono il suo spirito dentro il vecchio mulino. E questo potrà essere liberato solo da Fabrizio e dalla sua mamma, con un certo rito. Dio mio, Fabrizio, il volto senza denti della tua bisnonna Berenice quando viene a trovare la mamma… Tu l’hai visto, vero? E’ sempre nei tuoi incubi. E se tra novantatre giorni dovesse succedere… Se dovesse succedere… Sarà l’apocalisse?

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie