Accedi Registrati

Benedetta Degli Esposti e altre storie di donne fantastiche

aaron-huber-449734
Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
100% Completato
200 Copie vendute
Svuota
Quantità
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

Tre racconti fantastici e un dramma: quattro donne, quattro storie d’amore e di morte, un viaggio tra mostri a sei dita, demoni, fantasmi e sanguinari nemici invincibili. Avventura, mistero e sogni; l’amore trionfa sempre su tutto ma, a volte, non sulla vita. Può accadere di incontrare una donna che ti lascia senza fiato, una donna che non ha bisogno di sfoggiare particolari qualità o bellezza, ma che ai tuoi occhi è la più bella e nella tua mente è la migliore, che, semplicemente, è l’unica; che lei, solo lei può starti al fianco, che ti completa e ti rende, finalmente, un uomo. Una donna per cui daresti, lietamente, la vita. Ciò non si può spiegare, non si può raccontare, si può solo vivere. Allora, siccome non si può raccontare, ci si può solo far travolgere dall’avventura, dai misteri e dai sogni, in un viaggio tra mostri a sei dita, demoni, fantasmi e sanguinari nemici invincibili, per accostarsi a queste donne fantastiche.

Perché ho scritto questo libro?

Umberto Eco diceva che chi non legge vive una sola vita, mentre chi legge ne vive centinaia: la propria e quelle dei personaggi delle storie che legge. È una citazione che condivido e a cui amo aggiungere che chi scrive, non solo vive tante vite, ma viva esattamente quelle vite che desidera vivere. Scrivendo questo libro ho vissuto avventure fantastiche, emozionanti, ora sono felice di condividere queste forti emozioni coi miei lettori. È anche un omaggio a Massimo Bontempelli e Tommaso Landolfi, i miei scrittori preferiti in assoluto, omaggio non so quanto degno, perché la mia ammirazione nei loro confronti è sterminata.

Leggi l'anteprima
11 aprile 2018

l’Attacco

l'Attacco annuncia il corso di scrittura creativa di Rosario Vitale, attualmente in campagna con "Benedetta Degli Esposti e altre storie di donne fantastiche" e autore di "La gabbia dei castori e altre storie" e "Un quieto amore". Siete curiosi di sapere di che cosa si tratta? Potete trovare l'articolo relativo qui. Buona lettura!
12 aprile 2018

Evento

Associazione Logos Comunicazione e Sviluppo, Corso Cairoli, 5, Foggia Ripartono i corsi di Scuola Elvira. Abbiamo tutti delle storie da raccontare, vieni a scoprire come si narra in maniera accattivante e coinvolgente tramite l'esperienza di Rosario Vitale!
12 febbraio 2018
Rosario Vitale, l'autore di "Benedetta Degli Esposti e altre storie di donne fantastiche", si racconta in un articolo sul giornale L'Attacco. Siete curiosi? Buona lettura!
05 febbraio 2018
Partecipa al concorso indetto per tutti coloro che pre-ordineranno una copia di "Benedetta Degli Esposti e altre storie di donne fantastiche" entro il 30 aprile! Ti abbiamo incuriosito? Trovi tutte le informazioni a questo link: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10214832675308881&set=gm.144070936393548&type=3&theater&ifg=1
18 febbraio 2018
Lasciatevi trasportare dalle avventure, dai misteri e dai sogni di Rosario Vitale, autore di "Benedetta Degli Esposti e altre storie di donne fantastiche". Di seguito un articolo su La Gazzetta del Mezzogiorno. Buona lettura!

Commenti

  1. gianna.fratta

    (proprietario verificato)

    Ho letto “Un quieto amore”, finito adesso. Due parole: intenso e delicato. Temi forti, di grande impatto emotivo raccontati in modo scorrevolissimo. Ho apprezzato la reazione di un uomo di fronte all’abbandono, il suo “mettersi in moto” per riconnettersi alla vita, a quella più ancestrale fatta di cose semplici, di sapori e luoghi primitivi (la nostra bellissima terra), di ritorno alle radici di quell’esistenza spartana e senza sovrastrutture che ci riconcilia con noi stessi. La straordinarietà del tuo romanzo sta nel racconto senza orpelli di sentimenti ridotti ai minimi termini e della capacità dei due protagonisti di vivere con “ordinarietà” ciò che la vita offre, dolore compreso, abbandonandosi con coscienza e senza fatalismo alla vita. Bello! Grazie.

  2. Ambientare una storia nel XVII secolo mi sembrava un’idea stramba, poi ho iniziato a leggere l’anteprima ed ora ho una gran voglia di continuare, di sapere come va a finire. Benedetta verrà ritrovata? Arturo è veramente così cinico? O scopriremo un suo lato romantico? Consuelo mi piace assai, nonostante tutto quello che ha passato non si perde d’animo e affronta la vita con energia. Bello, bello, bello, lo sto consigliando a tutte le mie amiche.

  3. Io non leggevo molto, poi una mia amica ha insistito per farmi leggere Un quieto amore e ho pianto tantissimo, lacrime belle, di commozione. Non sono diventata un’accanita lettrice, ma quando ho saputo di questo nuovo libro l’ho ordinato subito e non vedo l’ora di leggerlo fino in fondo.

  4. In Laura mi sono immedesimata e mi sono emozionata, mi farai sognare anche di essere Benedetta? Lo spero proprio, grazie Rosario, per le tue storie meravigliose. <3

  5. Ho letto “Un quieto amore”, bellissimo! Rosario Vitale comprende perfettamente le donne, lo adoro. Sono sicura che anche questo nuovo libro non mi deluderà. Ho letto qui sul sito l’inizio, è diverso da “Un quieto amore” ma il suo modo di scrivere è inconfondibile. Il titolo mi piace assai, sono molto curiosa.

Lascia un commento

Rosario Vitale
Nato a Castelluccio dei Sauri (FG) il 29 ottobre 1962, residente in Foggia.
Ex libraio, attualmente bibliotecario e docente di scrittura creativa (attività extracurricolare per la quale ho redatto un breve Manualetto per giovani scrittori) presso l'ISS Einaudi-Grieco di Foggia. Dirigo Scuola Elvira, salotto letterario e seminario di scrittura creativa presso l'A.P.S. Creo di Foggia.
Membro dell'Ambasciata di Pace Palazzo Dogana di Foggia.
Membro della giuria di qualità della sezione documentari del Foggia Film Festival.
Pubblicazioni: "La gabbia dei castori e altre storie" e "Un quieto amore".
Rosario Vitale on sabtwitterRosario Vitale on sabinstagramRosario Vitale on sabfacebook

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie