Accedi Registrati

Gambe d’albero

Seleziona l'opzione d'acquisto

7,9914,00

Svuota
Quantità

Se la vita fosse un gioco, combatterei per uscirne vincitore. So che per molti può sembrare scontato, una cosa detta più volte, ripetuta fino allo sfinimento, ma è così.
È una sfida con il mondo, con noi stessi, è il metterci in gioco contro un qualcosa che è più grande di noi. Molto più grande. Immenso, quasi inafferrabile.

La Seconda guerra mondiale fa da sfondo alla nascita di un’amicizia, quella di Andrea e Lorenzo, due ragazzini solitari e un po’ speciali.
Lorenzo è nato con una singolare caratteristica: due tronchi d’albero al posto delle gambe e la capacità di far fiorire primule dove poggia i piedi. Il ragazzo ha una connessione magica con la natura, che sembra assecondarlo e proteggerlo ovunque vada. Andrea non è affatto scoraggiato da questa stranezza, anzi, ne è affascinato, e ben presto aiuta Lorenzo a inserirsi in società e a fare nuove amicizie.
Terminato il liceo, però, decide di studiare legge in un’altra città e diventare avvocato. Al suo ritorno, dopo cinque anni, ritrova la sua famiglia e l’amico Lorenzo ad aspettarlo. La distanza non ha mutato il sentimento di amicizia tra i due, che anzi sono più uniti di prima, nonostante ci sia una grande novità, che potrebbe sconvolgere le vite di entrambi…

Leggi l'anteprima
11 maggio 2017
Il lancio è andato benissimo!!! 11% in meno di qualche ora, a breve organizzerò degli incontri con chi ha deciso di sostenermi. Grazie mille a tutti! Giovanni Giordano
15 maggio 2017
La campagna di "Gambe d'albero" è partita da soli 5 giorni e già se ne parla! Ecco la recensione di chi ha già letto il manoscritto completo: http://jimmybloodhand-writes.tumblr.com/post/160619255335/gambe-dalbero-qualcosa-di-diverso

Commenti

  1. DA LEGGERE
    Ci ho messo un po’ per fare questa recensione, perchè penso non ci siano parole per rendere a pieno la meraviglia di questo libro.
    Un romanzo che parla di due vite, forse solo una ma vissuta insieme, in cui l’amicizia è alla base di tutto.
    Lorenzo e Andrea sono due bambini all’inizio del romanzo, e uno di loro due è nato con qualcosa di diverso. Sono dei bambini solitari, taciturni che in un giorno d’inverno si incontrano quasi per caso. Da qui inizierà una storia a tratti magica, in cui i sentimenti più teneri diventano sempre più forti.
    Un libro che insegna di certo ad andare incontro alla vita, a quelle difficoltà che da soli non potremmo superare. Un libro che ci coccola con le sue parole, facendoci capire l’importanza di essere se stessi e di amarsi così come siamo. Inoltre ci ricorda di quanto la vita sia imprevedibile e frenetica, di come noi non possiamo controllarla , ma amarla sicuramente, L’autore con il suo stile riesce a farci immergere non solo nell’essere dei protagonisti, ma anche nel nostro stesso io. Nella lettura vi ritroverete nelle sue parole e leggerete il libro lentamente cercando di non farlo finire mai.
    Sicuramente è un libro consigliato agli amanti delle storie importanti, quelle che raccontano di vite astratte ma fondamentali.
    Di certo, però , è un libro che tutti dovrebbero leggere, anche solo per lasciarsi cullare dal bellissimo stile di Giovanni Giordano.
    5 stelline meritatissime.

  2. (proprietario verificato)

    Nutro grandi aspettative per questo libro,sono sicuro che sarà fantastico; anche perché da Giovanni non ci si può aspettare niente di meno.

Aggiungere un Commento

Giovanni Giordano
Giovanni Giordano è nato a Milano nel 1997, dove vive e studia Economia presso l’Università Bocconi. Gambe d’albero è il suo primo romanzo.
Giovanni Giordano on sabtwitterGiovanni Giordano on sabtumblrGiovanni Giordano on sabfacebook

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie