Accedi Registrati

La mia tana

Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
101% Completato
252 Copie vendute
Svuota
Quantità
Consegna prevista 06/2019
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

Una giovane donna vittima di un’aggressione è sopraffatta dall’oppressione e dallo sgomento di quel gesto che scuote violentemente il suo cuore e lascia un segno indelebile sul suo corpo inesperto e scevro di bramosia. I fantasmi di quel sopruso cominciano a perseguitare i suoi sogni e a rincorrere i suoi pensieri, obbligandola a rivivere quell’attimo infinito e costringendola a diventare spettatrice dei suoi stessi incubi. Per sfuggire al tormento della mente, la donna intraprende un cammino interiore e attraverso la scrittura ripercorre tutte le fasi della sua vita. L’approccio con la natura la induce a uno stato di appagamento sensoriale che raggiunge la consapevolezza dell’essere e la esorta alla catarsi. Un’esperienza di piacere e delusioni, di rabbia e frustrazioni, di perdite e conquiste che attraversa varchi di luce e supera buio e ombre. Un lungo percorso spirituale che la spinge oltre i confini della propria coscienza, alla ricerca del suo rifugio nella corsa, contro il tempo, per la vita.

Perché ho scritto questo libro?

Ho scritto questo romanzo con l’intento di canalizzare la rabbia e le delusioni, le mie insicurezze e le illusioni. È stato un percorso travagliato attraverso il quale ho appreso e apprezzato la vera essenza della mia vita. Ho deciso di divulgare questa esperienza perché ogni istante che viviamo è prezioso e irrinunciabile, che sia noioso o divertente, emozionante o doloroso, e contribuisce alla nostra evoluzione interiore e al raggiungimento della meta più ambita fra tutte: la felicità.

Leggi l'anteprima
31 ottobre 2018

Aggiornamento

libridescrittidalcuore recensisce La mia tana su Instagram, a questo link.
02 novembre 2018

Aggiornamento

Su Savonanews un articolo sull'imminente presentazione di La mia tana, lunedì 19 novembre a Spotorno.  
19 ottobre 2018

savonanews.it

Ecco un articolo sull'autrice Sabrina Volpe e la sua opera, La mia tana. Potete leggerlo qui!

Commenti

  1. (proprietario verificato)

    Emozione pura. Sentimento, dolore, allegria, leggerezza, tutto in un solo romanzo. Nulla da invidiare a scrittrici affermate, anzi… Un romanzo che ti obbliga a pensare anche a te stessa, almeno per me è stato così, in diverse situazioni mi ci sono ritrovata e mi sono accorta di aver pensato “cavolo é vero l’ho pensato e mi sono sentita così anch’io”, solo che non so scriverlo, ma lei si. Bello, bellissimo…. E io vivo per leggere, quindi fidatevi e buona lettura. Roberta

Aggiungere un Commento

Sabrina Volpe
Sono nata nella primavera del 1971 a Savona e sono cresciuta a Spotorno, una piccola e semplice realtà, un paese che non ha avuto molto da offrirmi se non vedute mozzafiato e panorami che non finiscono mai di ispirarmi. Ho conseguito studi artistici e il disegno, inizialmente, mi ha avvicinata alla natura facendomi apprezzare le meraviglie dell'universo, ma ha risvegliato emozioni sopite che mi hanno indotto a scavare dentro le mie oscurità. Così la scrittura è diventata la mia unica espressione, una vera e propria valvola di sfogo. Attualmente lavoro come commessa in un negozio di abbigliamento nel paese in cui vivo, ma appena posso viaggio, fotografo e raccolgo le mie emozioni, i miei pensieri e i miei ricordi migliori condividendoli sui social: il confronto è una fonte continua di crescita morale ed intellettuale. Mi rilasso con lunghe camminate e mi dedico a letture impegnative.
Sabrina Volpe on sabfacebook

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie