Accedi

La nota sbagliata

Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
112% Completato
224 Copie vendute
Svuota
Quantità
Consegna prevista novembre 2019
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

Le vite di quattro giovani si intrecciano, dalla scuola all’università, con le incognite e gli entusiasmi dell’adolescenza. Max si sente ignorato dai genitori e ciò lo destabilizza, ma lo aiuterà il suo anziano vicino facendo nascere in lui l’amore per la musica e il pianoforte. Paolo è studioso, pieno d’ingegno, ma anche molto buono, Roberta è solare e piena di vita, Fiore una ragazza apparentemente fragile, ma con una grande sensibilità. Insieme troveranno l’amicizia, ma dovranno anche affrontare il bullismo.
Max ha la continua la sensazione di sentirsi rifiutato dagli altri, di non trovare l’armonia con le persone, di essere “la nota sbagliata”, quella che stride con l’accordo perché non è quella giusta, ma prova anche una voglia di ottenere rivalsa e di capire il perché di questo rifiuto. I suoi amici gli daranno una mano per scoprire la verità, e nel percorso le sorprese non mancheranno.

Perché ho scritto questo libro?

Per sviluppare temi a me cari: i giovani, con la loro vitalità, la loro creatività e i loro sogni; e poi la musica, passione mai sopita. I personaggi di questo libro mi hanno fatto compagnia nei momenti in cui ero solo, in treno o in una sala d’attesa, pensando alle loro azioni, ai dialoghi; mi hanno dato un senso di euforia mentre traducevo su carta quanto immaginato; e infine, quando ho riletto il libro, mi hanno fatto sorridere con la loro ironia e commuovere attraverso le loro emozioni.

Leggi l'anteprima

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

  1. “La nota sbagliata” un gran bel libro, ho iniziato a leggerlo e…. non mi sono più fermata, una pagina tira l’altra; cambi di scena e situazioni che incuriosiscono e ti fanno venir voglia di scoprire cosa accadrà nella pagina successiva. Le descrizioni accurate dei personaggi e degli ambienti ti catapultano nella storia e ti rendono un tutt’uno con essa. Lo stile è chiaro e rende molto fluida la lettura. Il finale della storia ti fa proprio pensare che bisogna credere intensamente in qualcosa e quel qualcosa si avvererà! È un messaggio di speranza.

  2. (proprietario verificato)

    “La nota sbagliata” di Alberto Pizzinali
    Il libro si presenta interessante già dalle prime pagine. L’intrecciarsi ed il susseguirsi delle vicende dei personaggi trasportano il lettore in una dimensione senza tempo; le pagine del libro vengono letteralmente divorate spingendo chi legge a voltare ogni volta la pagina per vedere come continua la storia (o meglio le storie). Il linguaggio fluido e l’amore con cui lo scrittore descrive i suoi personaggi rendono la lettura così piacevole che vorresti leggere all’infinito. Il libro tratta argomenti importanti quali il bullismo, l’amicizia, l’amore. Parla dei sogni realizzati o da realizzare che ognuno di noi attraverso i personaggi del libro vorrebbe far propri. Si è un libro per tutti noi sognatori che nonostante le avversità della vita hanno lottato per migliorarsi e realizzarsi.

  3. (proprietario verificato)

    Ho letto “La nota sbagliata” di Alberto Pizzinali quasi tutto d’un fiato.
    Il mio ritmo di lettura è stato così rapido perché la storia di questi ragazzi, ma di Max in particolare, mi spingeva a non fermarmi, per sapere cosa sarebbe avvenuto dopo.
    La storia è semplice ma per niente scontata e contiene tematiche importanti e attuali come il bullismo e il rapporto genitori- figli. Da questa lettura però io ho percepito come preponderante il tema dell’amicizia: l’amicizia fra i ragazzi ma anche, e soprattutto, una amicizia vera e profonda tra Max e un adulto, un’amicizia così importante che aiuterà poi il ragazzo “a salvarsi”.
    Ho trovato passaggi che mi hanno emozionata e mi sono ritrovata con gli occhi umidi in più occasioni (e non era di certo la polvere, come sosteneva il nostro Max!). La parte finale del libro poi è un susseguirsi di eventi davvero imprevedibili che catturano il lettore e sfociano in un finale assolutamente originale.
    Lo stile di Alberto è chiaro e lineare ma anche così efficace nel trasmettere vere e proprie immagini che talvolta mi pareva di aver visto un film anziché aver letto qualche pagina del libro.
    Naturalmente non posso che consigliare la lettura di questo libro.

Aggiungere un Commento

Alberto Pizzinali
Sono nato a Padova, ma ora vivo a San Vendemiano, in provincia di Treviso. Sono laureato in scienze geologiche e da buon geologo amo la natura, la montagna e la bellezza del paesaggio in tutte le sue forme. Mi piace fotografare, con un recente interesse per le foto macro. Ho lavorato alcuni anni come geologo e ora da circa venti insegno matematica e scienze nella scuola secondaria di San Fior (TV), dove cerco di trasmettere ai miei ragazzi la passione per le mie materie, il rispetto della natura e quella curiosità che io stesso non ho mai perso. Da quando ero ragazzo suono il pianoforte e compongo testi e musiche. Amo leggere e ho sempre avuto la passione di scrivere brevi storie e racconti, ma il passaggio alle forme lunghe è avvenuto circa quindici anni fa. Da allora ho scritto un libro di memorie e due romanzi. Questo è il primo che propongo.
Alberto Pizzinali on sabfacebook

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie