Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Le spiagge che cambiano gli uomini

Svuota
Quantità

Sardegna, estate 1990. Il dottor Vanni Cannas torna nella terra della sua infanzia, in cui, vent’anni prima, ha vissuto un trauma che gli ha sconvolto l’esistenza. Qui inizia a lavorare in un ospedale di provincia dove cerca di portare avanti la sua missione e vocazione. Salvare vite? Non solo. A dire il vero, è molto bravo anche a toglierle, e lo fa sotto copertura per conto di un’agenzia di spionaggio segretissima, le cui azioni decidono occultamente i destini dei governi di tutta Europa. Una doppia personalità che tormenta il suo animo e che il precipitare degli eventi metterà sempre più a dura prova. Chi merita di vivere e chi no? Lui è l’ago della bilancia, ma non è affatto facile impersonare il fato…

CAPITOLO UNO

Vedeva e sentiva sua madre urlare di piacere, in un ventaglio intermittente di ombre e bagliori di luce lunare che schiarivano il volto della femmina e dei due maschi sopra di lei, tra le nuvole di sabbia bianca e i cespugli di mirto.

Continua a leggere

I suoi occhi di bambino, nascosti a una ventina di metri dietro l’unica barca spiaggiata, fissavano atterriti e rabbiosi il profilo dei seni e del dorso inarcato di quella che avrebbe voluto non fosse sua madre Giacinta, per tutti Cinzia, la donna più bella dell’isola e dal sorriso eterno di chi vuole bere la vita tutta d’un fiato. La mareggiata copriva a malapena i lunghi sospiri della donna tra le braccia di quei due uomini che la possedevano completamente, tenendola per il collo, la bocca e i fianchi, mentre il vento di maestrale accarezzava la sua chioma ricciuta. Il bimbo non urlò quando il pene a uncino dell’uomo più tarchiato trafisse il ventre di sua madre, ma si voltò e scappò via senza il minimo rumore, così che nessuno si accorse della sua presenza.
Vanni corse a perdifiato risalendo la spiaggia fino alla strada sterrata, con le lacrime che gli segnavano la faccia e il cuore che batteva fortissimo; una volta arrivato alla carreggiata, si ricompose in un lampo, levandosi la sabbia dalla canottiera e dai pantaloncini, e con assoluta calma si avviò verso le luci ancora lontane della casa di nonno Elias e nonna Teta. Lasciò che il vento lo aiutasse a camminare, mentre un unico pensiero gli riempiva la testa: Non voglio più vederla, la odio!
E mai avrebbe potuto immaginare quanto sarebbe stato esaudito il suo desiderio. Giunto al cancelletto di legno della casa dei nonni, sferrò un calcio per aprirlo, così da far abbaiare forte Iuri, il pastore tedesco. La luce della camera da letto al piano di sopra si accese, ben presto Elias si affacciò alla finestra gridando: «Chie est bennidu?».
Vanni aveva già scavalcato il davanzale che lo separava dalla sua cameretta al piano terra; il nonno, non vedendo nessuno in giardino, richiuse mugugnando i serramenti di legno della bianca dimora.
Fuori, il maestrale soffiava forte e lo sbattere delle ante della finestra conciliò il sonno del bambino che, in quella notte di piena estate, infreddolito da un rancore gelido, si era rannicchiato nel lettino di ferro battuto fatto a mano da nonno Elias. Era la notte precedente il giorno del suo nono compleanno, martedì 15 luglio 1969.

2020-12-09

Aggiornamento

Su bookabook Instagram parte del "dialogo con l'autore" de Le spiagge che cambiano gli uomini
2020-09-14

Aggiornamento

Ieri la Gazzetta di Reggio Emilia ha pubblicato un articolo sul romanzo e la sua campagna. Grazie mille alla redazione.
2020-09-04

Aggiornamento

Al link https://www.facebook.com/Le-spiagge-che-cambiano-gli-uomini-106445317817525 trovate il video con lo storytelling del romanzo
02 settembre 2020

Aggiornamento

Giovedì 10 settembre 2020 presso il bar Komodo di Correggio (piazza 2 agosto di fronte all’ingresso del vecchio ospedale) dalle h 19:30 si terrà una presentazione con aperitivo e presenza dell’autore del romanzo “LE SPIAGGE CHE CAMBIANO GLI UOMINI"
01 settembre 2020

Aggiornamento

Per chi può e vuole raggiungerci: GIOVEDÌ 10 SETTEMBRE ALLE h 19:30 FAREMO UNA PRESENTAZIONE DEL LIBRO PRESSO IL BAR CAFE' KOMODO (DA IVAN) DI CORREGGIO, PIAZZALE 2 AGOSTO n.1, PROPRIO DAVANTI ALL'INGRESSO DEL VECCHIO OSPEDALE. APERITIVO PER TUTTI QUELLI CHE INTERVERRANNO!
28 agosto 2020

Aggiornamento

Cari lettori e potenziali miei lettori in arrivo sui principali social uno storytelling in diretta e in minivideo del mio romanzo "Le spiagge che cambiano gli uomini". Non perdetelo!
24 agosto 2020

Aggiornamento

Eccovi il link per seguire l'intervista all' Autore: https://www.facebook.com/106445317817525/videos/681386549253748/

Commenti

  1. (proprietario verificato)

    Ho avuto l’onore e il privilegio di leggere in anteprima la prima bozza del libro, e ringrazio Alberto della fiducia. Thriller psicologico ambientato in Sardegna, a Lisbona e in Norvegia. I contenuti spaziano dall’amore per i viaggi, per la cucina, per la professione di medico, per gli intrighi internazionali. E non mancano anche i risvolti amorosi. Alberto è anche poeta, e le poesie alla fine di ciascun capitolo di questo libro sono per la maggioranza sue…. Sarà disponibile da maggio 2021 perché il crowdfunding sta già andando molto bene. Invito tutti a sostenerlo, e non dico altro, per non rovinarvi la lettura..

Aggiungere un Commento

Condividi su facebook
Condividi
Condividi su twitter
Tweet
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Alberto Bagnulo
nato a Bologna nel 1959, ha iniziato a scrivere e pubblicare poesie fin dall’età di 10 anni. Si è laureato nel 1983 in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Modena, specializzandosi poi in Ematologia generale, Oncologia medica e Medicina Interna. Ha svolto la maggior parte della sua carriera, fino al ruolo di Primario di Medicina, presso l’Ospedale di Correggio, città dove risiede fin dal 1989. Ha sempre coltivato la passione per la scrittura pubblicando articoli su giornali e riviste non solo di carattere scientifico, riuscendo infine a ultimare anche il suo primo romanzo.
Alberto Bagnulo on FacebookAlberto Bagnulo on InstagramAlberto Bagnulo on Twitter
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie