Accedi

Lo studio della morte

Perché decidemmo di andare avanti?
Il nostro amico era morto, addirittura sparito, ma noi saremmo andati avanti.
Erano passate soltanto poche ore, una nottata, ma tutti sembravamo sapere cosa fare.
Potrei dire che Leader sembrava saperlo per tutti, ma la verità era un’altra.
Fermarmi avrebbe significato restare bambino.

Seleziona l'opzione d'acquisto

5,9912,00

Svuota
Quantità

Una gara fino alla grande villa disabitata in fondo alla valle: vince chi arriva quinto e perde chi arriva terzo. Sembra un gioco come tanti, in un giorno d’estate come tanti.
Ma la villa ha in serbo delle sorprese per i suoi otto ospiti: circondata da un giardino ricco di piante e fiori sconosciuti, all’apparenza tropicali, accoglie i ragazzi in un ampio salone con nove orologi a pendolo, uno più inquietante dell’altro. Il gioco finisce presto: un misterioso biglietto firmato da un certo Keyes e l’improvvisa apparizione di otto lapidi nel cortile della villa daranno il via a una caccia al tesoro drammatica, il cui scopo è sopravvivere…

Perché ho scritto questo libro?

Quando tra le dita e nella testa ci si presenta un’idea dovremmo cercare di essere capaci di seguirla per dare vita ad un’emozione; il mio strumento sono le parole, scrivere è una necessità, questo libro racconta il bisogno di raccontare una piccola idea possibile di vita.

Leggi l'anteprima
13 settembre 2018

Aggiornamento

Alla fine di settembre terminerà questa campagna di crowdfunding: intensa e difficile, ma anche una grande occasione di crescita personale... Per raggiungere l'overgoal, le 350 copie prenotate, mancano soltanto 50 ordini... questo è il momento di ordinare la vostra copia e di consigliarla a chi conoscete...
07 luglio 2018

Aggiornamento

Ieri si è concluso un viaggio ma la sua conclusione spero possa essere soltanto il preludio di un viaggio più lungo, più intenso e ancora una volta pieno di magia. In questo mese e mezzo passato a proporre il mio romanzo a tutti voi che avete scelto di ordinarlo ho parlato e scritto tantissimo, ho ascoltato storie e ho ritrovato sulla mia strada persone che avevo perso di vista, altre persone non le conosco affatto, ma loro conosceranno qualcosa di me attraverso le mie parole.
E tutti voi che avete ordinato il mio primo romanzo avete soprattutto costruito un cerchio prezioso attorno ad un piccolo grandissimo sogno, un sogno chiuso in un cassetto da tantissimi anni, un sogno che ho avuto la forza di condividere perché soltanto attraverso una condivisione, creando un cerchio di mani tese, è possibile realizzare i nostri sogni.
Mi piace pensare che come voi siete stati parte del mio sogno, io possa essere parte dei vostri nel momento in cui verrà cercata una mano, perché ogni strada merita di essere percorsa e la condivisione è assolutamente una forza necessaria alla vita.
Tornando a romanzo, il testo adesso attraverserà le fasi di editing, impaginazione, revisione e scelta della copertina. Successivamente il romanzo andrà in stampa e inizieranno le fasi di pubblicazione e distribuzione: sarà quello il momento in cui ciascuno di voi riceverà il romanzo. Ma in questo lasso di tempo in cui le mie parole arriveranno ad essere stampate io vorrei chiedervi ancora una mano, ancora un piccolo sforzo.
Bookabook prevede un secondo possibile obiettivo, un overgoal, il raggiungimento di 350 copie ordinate per avere una campagna di marketing studiata appositamente per ottenere la massima diffusione possibile del mio romanzo. Quindi vorrei chiedervi di continuare a consigliarlo anche perché se ciascuno di voi proponesse il testo anche ad una sola persona raggiungere questo secondo obiettivo sarebbe quasi una passeggiata.
Ma intanto io vi ringrazio, vi ringrazio di cuore, perché oggi una profonda gioia apre il mio sorriso, un sorriso forse ancora non troppo consapevole del risultato raggiunto ma sicuramente carico di emozioni che vale la pena continuare a condividere.
18 giugno 2018

Aggiornamento

Grazie a tutti coloro che hanno prenotato una copia del mio romanzo... Grazie perché oggi sono state prenotate già 100 copie e quindi sono a metà di questa sorprendente avventura... Adesso bisogna continuare a lavorare, continuare a far girare il passaparola, continuare a proporre questa mia piccola idea di vita... Ancora grazie a tutti per questo traguardo raggiunto Riccardo
04 giugno 2018

Aggiornamento

Oggi sono state finalmente raggiunte le prime 60 copie pre-ordinate; questo significa che il libro arriverà nel formato ordinato a coloro che lo hanno già prenotato. Questo per me è già indice di una grandissima soddisfazione. Grazie a tutti!

Commenti

  1. (proprietario verificato)

    Finito di leggere tutto in un fiato.. Un libro bello, coinvolgente.. Un libro che ti porta a porti domande che nn immaginavi nemmeno di pensare… È poi ti metti in gioco dandoti anche delle risposte.. Un libro che consiglio principalmente a chi ama le letture nn scontate, a chi ama il sapiente uso delle parole.. Bravo Riccardo.. Aspetto presto di poter leggere altri tuoi libri…

  2. Erano anni che non leggevo un romanzo così coinvolgente: “Lo studio della morte” riesce a strapparti dalla quotidianità, a scuoterti, a farti sentire l’orrore e il profumo della inevitabilità della morte. Credo sia davvero difficile ridurre a un povero commento questo piccolo capolavoro che mi ha riconciliato con il mondo della narrativa. Sentiremo parlare molto di Riccardo Murari e di questo bellissimo “Studio della morte”!

  3. (proprietario verificato)

    Libro finito e a caldo scrivo le mie prime impressioni. Bella l’idea, l’impianto regge bene sino al termine, avvincente e coinvolgente, lo stile e la scrittura sono piacevoli, Il libro riesce a suscitare emozioni e pensieri dosando bene l’equilibrio tra sogno e realtà, il parallelo tra gioco e vita. Se riuscirai a coronare il sogno di pubblicarlo (ma sono certo che non ci saranno problemi a raggiungere l’obiettivo) e la casa editrice ti supporterà con la promozione, ho l’impressione che questo scritto potrà darti delle grandi soddisfazioni. Bravo Riccardo.

Aggiungere un Commento

Riccardo Murari
RICCARDO MURARI è nato a Roma nel 1978 e attualmente vive nella zona dei Castelli Romani. Laureato in Medicina, lavora nell’ambito della medicina legale e delle medicine complementari. Lo studio della morte è il suo romanzo d’esordio.
Riccardo Murari on sabfacebook

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie