Accedi Registrati

Quarantanove scalini

«Bambina, anche tu devi imparare a coprire il tuo bel viso, nascondi le tue virtù. Tutti quaggiù indossano una maschera, nessuno escluso. Essa cela la loro vera natura. Falso è ciò che vedi, non ti fidare di loro e fai che non si accorgano della tua purezza.»

Seleziona l'opzione d'acquisto

5,9914,00

Svuota
Quantità

Una città fredda e pungente nei primi anni Novanta. Un locale sulle rive di un fiume nel quale è concesso esternare le proprie ansie e le proprie paure, dove ognuno, quando la notte diventa regista della commedia delle illusioni, ha il diritto di essere un’altra persona.

Quarantanove scalini narra le vicende di un gruppo di giovani dalla diversa personalità ed estrazione sociale che si intrecciano sotto la fioca luce dei lampioni. Lì dove tutto è lecito, e perciò impossibile da condannare, è facile superare i propri limiti correndo il pericolo di sprofondare negli abissi.

Leggi l'anteprima

Troverai qui tutte le novità su questo libro

Commenti

  1. Cristiano Ribichesu

    Grazie Gerardo per le belle parole, il seguito è già pronto, chissà se verrà mai pubblicato. La trama non è legata a quella di “Quarantanove scalini” ma vi si ritrovano alcuni personaggi conosciuti in quella fredda notte di dicembre 😉

  2. (proprietario verificato)

    Un romanzo che vola via, facile e godibile dalla prima all’ultima pagina. Mi è piaciuta la costruzione della storia e l’avvicendarsi dei personaggi, in una trama che riflette abitudini e stili di vita non così distanti da noi e dalle nostre città. Un racconto con un bel ritmo, talvolta amaro, ma che non manca di umanità. Bravo Cristiano, attendo il seguito sperando nella presenza dell’affidabile Dimitri, personaggio immancabile nella tua storia.

Aggiungere un Commento

Cristiano Ribichesu
Cristiano Ribichesu, classe 1968, è nato a Torino dove vive ancora oggi. Dopo il diploma di ragioneria, ha lavorato nel settore automobilistico fino al 2014. Attualmente è istruttore e responsabile dell’attività dei bambini iscritti alla Scuola Calcio del Torino FC. Fin dalla giovane età ha coltivato il desiderio di cimentarsi nella scrittura e Quarantanove scalini è il suo secondo romanzo.
Cristiano Ribichesu on sabfacebook

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie