Accedi Registrati

Raval

Può davvero la bellezza essere un peso, una maledizione?
Mancano 12 copie al prossimo obiettivoi
Good seller! Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.

Seleziona l'opzione d'acquisto

5,0018,00

Svuota
Quantità

“Da leggere assolutamente”. Pino Scaccia

Può la bellezza trasformarsi in un dono malefico che rovina la vita a chi lo possiede?

Raval è straniero. È diverso dagli altri ragazzi del suo paese. Lo è nel nome, nelle origini, nella lingua e nell’anima. Ed è bellissimo. Essere l’oggetto inconsapevole del desiderio delle donne del paese lo rende colpevole agli occhi dei suoi “amici”, che troveranno il modo di fargliela pagare.

Ester non è straniera, ma è comunque diversa dalle sue amiche. È intelligente, cresciuta in una realtà che le va presto stretta. E, anche se lo scoprirà nel peggiore dei modi, è bellissima. Esserne a conoscenza sarà un mezzo per farsi strada, esserlo davvero la farà finire vittima della peggiore invidia, della solitudine e dell’emarginazione. Che succede a due anime annichilite se si trovano una di fronte all’altra?

La parola all’autrice

8/2/2016
vi consigliamo questo articolo-intervista a Chimena Palmieri, che racconta la sua esperienza su bookabook: molto bello! http://orsa-minore.com/2016/02/raval-il-libro-successo-su-bookabook/
19/2/2016
un'altra interessante intervista a Chimena! Buona lettura. http://zebuk.it/2011/06/intervista-a-chimena-palmieri/
26/2/2016
Raval ha ormai preso il volo! Ne parla anche Il Corriere Adriatico di oggi:
27/2/2016
Chimena ha presentato il suo Raval al Pirro's Café di Forlì.... condividiamo con voi alcune foto dell'evento!
31/3/2016
alla lunga lista di recensioni ottenute da Raval se ne aggiunge una nuova, pubblicata oggi su mangialibri.com. Di seguito condividiamo con voi il link della recensione:  http://www.mangialibri.com/self-publishing/raval
7/4/2016
come molti già sanno, il weekend passato bookabook è stato espositore a Bookpride, fiera degli editori indipendenti. L'esperienza è stata un successo, anche grazie al contributo di Chimena, intervenuta alla conferenza "Si può imparare a scrivere? Si può imparare a pubblicare?" organizzata in collaborazione con Belleville - la scuola. Ecco a voi alcune foto dell'evento!
20/4/2016
si torna a parlare di Chimena Palmieri e del suo libro Raval. Non possiamo che esserne contenti! Ecco a voi il link della videointervista fatta su Tyche Magazine: http://www.tychemagazine.it/la-bellezza-linvidia-la-violenza-chimena-palmieri-ci-presenta-raval/
6/5/2016
continua il successo della nostra autrice Chimena Palmieri! Il 21 maggio alle 17.00, alla libreria Feltrinelli di Ancona, si terrà una presentazione del suo libro Raval. Partecipate numerosi, mi raccomando!
19/5/2016
nella puntata di questo venerdì di 7x4, in onda su Tv Centro Marche, l'autrice Chimena Palmieri vi racconterà qualcosa in più su Raval. Potrete ascoltare l'intervista nei seguenti orari:
  • venerdì alle ore 22.00
  • domenica alle ore 13.50
  • lunedì alle 02.45 (per i più nottambuli)
E per chi dovesse perdersi la puntata, da lunedì 23 sarà disponibile online sulla pagina Fb di 7x4 e sul canale YouTube.
23/5/2016
ecco alcune foto della presentazione di Chimena, svoltasi il 21 maggio alle ore 17, alla libreria Feltrinelli di Ancona.
4/11/2016
Un interessante articolo sul "Corriere Adriatico" parla di Chimena Palmieri, del suo Raval e della scelta di devolvere le royalties alla Croce Rossa Italiana in favore delle popolazioni terremotate:
articolochimena

Commenti

  1. Chimena Palmieri

    😀
    Ciao Lorenza, ti ringrazio per le parole che hai avuto nei confronti di Raval: mi fanno davvero un gran piacere, era così che speravo andasse.

    Ma sopratutto, Norma, ti prego:non lo fare mai più!!! Ho rischiato davvero il coccoloni leggendo le mie parole dette da un altro, e solo dopo aver visto i messaggi ho capito che quella Norma eri tu! ^__^
    Grazie, comunque, a tutte e due per il vostro apporto alla discussione.

  2. Prima che Lorenza si chieda chi io sia e che a Chimena venga un accidente: sono una collega d’ufficio, che stamani l’ha ascoltata dire più o meno queste parole guardando il commento e proponendosi di rispondere.
    Quando sono entrata sul sito e ho visto che non lo aveva ancora fatto, non ho resistito.
    Scusatemi se ho causato problemi.

  3. Lette le prime 27 pagine, che hanno creato una grande suspance, si resta ora in attesa, trepidante, di poter leggere il seguito, con tutti gli onori del caso. A me la storia ha subito intrigato , facendomi vivere su diversi livelli, le emozioni dei protagonisti.

Lascia un commento

Chimena Palmieri
Sono Chimena Palmieri, classe 1963.
Vengo da Ancona, attualmente abito a Carpi, dove vivo con il mio compagno.
Madre orgogliosissima di Francesco, velista prossimo alla laurea in Ingegneria aerospaziale.
Lavoro nell’Università da 32 anni, passando per Ancona e finendo a Bologna.
Ho studiato da ragioniere, mi sono laureata in Sociologia.
Leggo e scrivo dai 4 anni. Esigente, amo ridere e chi mi fa ridere.
Nel 1997 ho pubblicato per Nuoviautori “Due mondi”, una raccolta di racconti brevi e poesie.
Nel 2010 ho pubblicato con Sonzogno Editore “Sette notti con Liga”: sette racconti su incontri improbabili di una fan con il suo idolo Luciano Ligabue.
Nel 2015 ho pubblicato con Bookabook “Raval”, una storia di temi difficili e poco inclini all’ipocrisia: invidia, bellezza e la violenza che si scatena da parte di chi bello non è nemmeno dentro.
Adesso sono qui con "Volevo essere una groupie".
Chimena Palmieri on sabtwitterChimena Palmieri on sabfacebook