Accedi

Tutto il resto è un rumore lontano

Overgoal! Un ufficio stampa curerà la visibilità sulla stampa tradizionale e su quella online. Un promotore professionale proporrà il libro ai librai, una strategia dedicata di marketing online consiglierà il libro a nuovi potenziali lettori.
Goal! Il manoscritto passerà alla fase di editing, revisione, progetto grafico e stampa. Una volta pronto, il libro verrà pubblicato in formato cartaceo e ebook, e reso disponibile all'interno del circuito di Messaggerie Libri e nei più importanti store online.
103% Completato
205 Copie vendute
Svuota
Quantità
Consegna prevista ottobre 2019
Bozze disponibilii
Se pre-ordini il libro, potrai cominciare a leggere subito le bozze del manoscritto

Samantha non ha nulla e non cerca nulla.
Cameriera presso la caffetteria di suo padre, che ha abbandonato lei e sua madre senza un motivo apparente, vorrebbe solo essere libera di fare le proprie scelte e di vivere la vita come desidera. Invece è bloccata lì per un errore non suo.
Non sa, però, che la tanto odiata caffetteria le porterà l’amore: quello vero, ma anche impossibile.
Così tenterà in tutti i modi di superare le avversità che le si presenteranno davanti. Ma riuscirà a oltrepassare le barriere che lei stessa si è imposta per non soffrire?

Perché ho scritto questo libro?

Ho iniziato da questo racconto d’amore sperando di far vivere una vita in più a tutti quelli, come me, a cui una vita sola non basta.
Io sogno, sogno tanto e amo farlo per staccarmi da una realtà che a volte non sento del tutto mia.
Così scrivo, parlo di emozioni che sento e mi piace pensare di poter fare sognare le persone, farle immergere nelle mie fantasie e nel mio mondo immaginario.

Leggi l'anteprima
08 marzo 2019

Aggiornamento

Finalmente ci siamo!
È stata pubblicata la recensione sul blog Esmeralda viaggi e libri.
Meravigliosa e accurata, mi ha emozionata tantissimo.
Grazie a Simona e a tutto il team per aver dato spazio al mio romanzo. ❤️
08 marzo 2019

Aggiornamento

Una bella sorpresa per tutti coloro che seguono la campagna in crowdfunding di Tutto il resto è un rumore lontano!
In giornata sarà online sul blog Esmeralda viaggi e libri la recensione del libro.

A breve il link diretto :)

Commenti

  1. (proprietario verificato)

    Recensione a cura di Simona del Blog Esmeralda viaggi e libri

    Samantha Clark ha diciotto anni quando la sua vita comincia a cambiare e a prendere una piega del tutto inaspettata. Il padre, che si scoprirà essere un giocatore d’azzardo incallito, abbandona lei e la madre all’improvviso, lasciando priva di gestione la caffetteria di famiglia, il cui peso ricadrà sulle spalle di Sam.
    La ragazza dovrà rimboccarsi le maniche e porterà avanti l’impresa abbandonando la scuola.

    Per Sam sarà l’inizio di un incubo, stare dietro un bancone a fare caffè e cappuccini non rientra tra le sue aspirazioni, ma un giorno le cose cambiano, l’incontro con due occhi azzurri come il cielo le faranno vivere questa esperienza in modo molto più piacevole.

    È Scott Cooper il proprietario di quegli occhi così splendidi, è di lui che Sam si innamorerà all’istante, è sempre lui che verrà a trovarla ogni giorno e starà lì ad osservarla da lontano, in un tavolino messo in un angolo, per ore, davanti al suo computer, già… peccato che il ragazzo che sembra essere così perfetto, abbia anche una ragazza altrettanto perfetta!

    “Che motivo avrei di stare ore ed ore infilato in quel buco senza fare nulla? Volevo… Voglio solo passare più tempo con te, ho voglia di conoscerti, capirti, ascoltarti parlare. Non apri bocca in caffetteria, se non per prendere le ordinazioni e chiedere ai clienti se va tutto bene, ma io voglio di più che quei pochi attimi rubati… Capisci?”

    Ma la relazione di Scott pare sia di pura facciata e spiegare l’intera situazione a Sam è complicato, il ragazzo le chiede solo di riporre fiducia in lui facendole capire che è interessato ad avere una storia con lei, sebbene questa debba rimanere segreta.

    Ed è da qui che la narrazione prenderà davvero vita.
    Sam accetterà questa situazione, i due cominceranno a vedersi di nascosto ed è chiaro e lampante che entrambi provano qualcosa che va oltre il semplice passatempo… ma come può una relazione del genere avere un futuro?

    “Lo osservo per un po’ prima di premere play e non posso far altro che paragonare quel pezzo di carta a ciò che siamo io e Scott: siamo un foglio bianco pieno di scritte errate, parole tagliate, sbagli, qualche termine esatto, ma in sostanza… siamo un errore, uno di quelli grandi che neanche una cancellatura potrà mai eliminare.”

    Tra infiniti litigi, chiarimenti, rotture, rappacificamenti, urla, abbracci, lacrime, risate, gelosie, prese di coscienza e decisioni importanti, si dipana una storia che attraverserà l’arco di quasi dieci anni.

    Quello che Serena Lo Presti racconta in Tutto il resto è un rumore lontano è un’intera vita. In questo libro si parla del colpo di fulmine, del primo vero amore, di sofferenza scaturita da decisioni sbagliate, di come con l’esperienza, si impara a non perseverare negli errori.

    Sono rimasta piacevolmente colpita dai temi trattati in questo romanzo, pensavo inizialmente di trovarmi davanti la solita favoletta del principe azzurro, al momento impegnato, che trova la sua anima gemella nella protagonista, e che alla fine farà la scelta giusta vivendo tutti felici e contenti. Niente di più diverso!

    Qui troverete uno spaccato di vita vera, problemi che magari la maggior parte di noi non affronterà mai, ma ciò non significa che non esistano.
    Vi troverete davanti alla dipendenza dal gioco d’azzardo e dalle droghe, a come sia difficile uscirne e come è invece assolutamente facile ricadere, ancora e ancora, in quel circolo vizioso.

    Attraverso gli occhi di Sam vedrete chiaramente come sia facile cadere vittima del colpo di fulmine, come sia semplice innamorarsi a prima vista e credere che quello sia l’amore della vostra vita, l’unico e solo.

    Assisterete alla fine di un’amicizia solo perché la vostra amica non fa altro che dirvi la verità, ma voi siete accecate dall’amore e non capite che state sbagliando su tutta la linea.
    Non è un amore sano se quest’ultimo vi fa trascurare le amicizie e gli affetti sinceri.

    Ed infatti, per tutto il romanzo, c’era sempre qualcosa nel personaggio di Scott che non me lo faceva amare appieno, tanto da trovarmi sempre dalla parte degli amici di Sam, non sono riuscita ad entrare in piena empatia con lui, e pensavo fosse un problema di caratterizzazione del protagonista… niente di tutto questo, ho capito solo alla fine che quel mio mantenere le distanze da lui era del tutto voluto dall’autrice.

    In questo romanzo ci sono vincitori e vinti, e quella che ha avuto una crescita più grande è proprio Sam, che ha sbagliato più volte, ha spesso perseverato nell’errore, ma ha poi capito ed imparato, ha rimediato, ha trovato la forza per andare avanti… ed ha vinto!

    I miei complimenti vanno a Serena Lo Presti, che con una scrittura semplice e scorrevole, è riuscita ad ingannarmi, facendomi credere di star leggendo una semplice storia d’amore come tante altre, ed invece si è rivelata una storia profonda, vera, realistica, che vi lascerà tanto dentro e anche qualcosa su cui riflettere.

    Quando questo romanzo verrà pubblicato – perché sono sicura che ce la farai – e arriverà su tutte le piattaforme online e non, 4 stelline su Amazon non te le toglierà nessuno! 😉

    “L’amore non conta niente se uno dei due non fa nulla per risolvere le incomprensioni e i problemi, non si può combattere una guerra da un unico fronte!”

    Qui trovate il link diretto al blog http://www.esmeraldaviaggielibri.it/tutto-il-resto-e-un-rumore-lontano-di-serena-lo-presti/

  2. (proprietario verificato)

    Fantastico! Un continuo aumento di emozioni. Grazie ad un linguaggio scorrevole, si viene immersi in una storia che ripercorre vari stati d’animo: ansia, solitudine ma allo stesso tempo condivisione, speranze, amicizia e amore. Tutti i personaggi hanno un ruolo fondamentale nella crescita della storia a tal punto da farli apparire quasi reali. Consigliato l’acquisto sia per uso personale che per fare un bellissimo regalo.

  3. (proprietario verificato)

    In una parola: travolgente. La storia di Sam, alla quale molti giovani ragazzi possono riuscire ad identificarsi. Un romanzo racconto che lascia con il fiato sospeso. Una storia da far leggere ai ragazzi in età scolastica. Un messaggio fondamentale: mai arrendersi e mai smettere di credere in se stessi. Consiglio la lettura!

  4. (proprietario verificato)

    La vita sapeva essere abbastanza dura: se n’era accorta Samatha, quando tra un caffè e un cappuccino, sognava quel sentimento così intenso da rompere la sua quotidianità fatta di aspettative infrante e di responsabilità più grandi di lei.
    E finisce che la sorte le viene incontro quando incrocia quegli occhi che le danno motivo per combattere un giorno di più di quello precedente.
    Accorgendosi che questa gara mozzafiato la corre per se stessa e chiedendosi se la fortuna abbia guardato davvero nella sua direzione, Sam scoprirà che ci sono amori più grandi dell’amore stesso.
    Intenso, romantico e disilluso.
    Ti coinvolge dall’inizio alla fine.
    Da leggere!!!

  5. ely.pisc91

    (proprietario verificato)

    Romanzo che si legge tutto d’un fiato.
    Storia coinvolgente, ma soprattutto una protagonista che ha la forza per tirare avanti nonostante le avversità.
    CONSIGLIATO VIVIAMENTE!

Aggiungere un Commento

Serena Lo Presti
Nata e cresciuta a Catania, da qualche anno convivo con il mio compagno e la nostra cagnolina.
Nutro da sempre una passione smisurata per la lettura e i miei orizzonti spaziano dai classici della letteratura, ai fantasy e ai manga. Ma soprattutto amo i romanzi d'amore. Insomma sono la classica ragazza che tra un Wingardium Leviosa e un Expecto Patronum faceva il tifo per Ron ed Hermione.
Ho sempre cercato di sbarcare il lunario per poter essere indipendente senza, tuttavia, abbandonare i miei libri. Questo mi ha portato, due anni fa, a lasciare il mio vecchio impiego e raggiungere un piccolo traguardo: lavorare in libreria.
Sarà l'aria che respiro ogni giorno, unita alla mia galoppante fantasia, a spingermi verso il mio sogno più grande: scrivere le mie emozioni per far provare agli altri quello che sento io quando leggo. Ecco cosa significa per me diventare una scrittrice.
Serena Lo Presti on sabtwitterSerena Lo Presti on sabfacebook

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie