Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Aggiornamento

Caro lettore, recentemente chiacchieravo con un lettore circa la trama e i personaggi di Prendi la bolla!, e allora ho pensato di iniziare a presentarvi il commissario Virti: “La penna si muove agile fra le dita del commissario. È un suo vecchio gioco: il suo modo per pensare. La penna ruota, scavalcando un dito alla […]

Caro lettore,

recentemente chiacchieravo con un lettore circa la trama e i personaggi di Prendi la bolla!, e allora ho pensato di iniziare a presentarvi il commissario Virti:

“La penna si muove agile fra le dita del commissario. È un suo vecchio gioco: il suo modo per pensare. La penna ruota, scavalcando un dito alla volta, poi ritorna nella posizione iniziale, e si ricomincia. E intanto il cervello di Virti fa tic tac e mette in fila le prove e le supposizioni. E non dimentica i suggerimenti dell’intuito, quelle rivelazioni che compaiono all’improvviso e di cui Virti si fida da sempre. Il primo morto, quello colpito da una pallottola e fulminato, era da poco tornato da un viaggio in Centr’America. Non è appena affondata una petroliera nel Golfo del Messico? ….”.

Il commissario Virti. Ti piacerebbe conoscerlo meglio?

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie