Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Aggiornamento

100 copie!!! Grazie! Grazie! Grazie! Quando ho iniziato questa avventura non avrei mai immagginato di riuscire a essere a metà del viaggio in così poco tempo. Questo risultato è solo merito di tutte le persone che hanno preordinato il libro, quindi grazie infinite parenti, amici, conoscenti e illustri sconosciuti!! Visto che ogni promessa è debito, […]

100 copie!!!
Grazie! Grazie! Grazie!
Quando ho iniziato questa avventura non avrei mai immagginato di riuscire a essere a metà del viaggio in così poco tempo. Questo risultato è solo merito di tutte le persone che hanno preordinato il libro, quindi grazie infinite parenti, amici, conoscenti e illustri sconosciuti!!
Visto che ogni promessa è debito, da oggi, oltre alla bozza non editata di In fondo al mar, sarà possibile scaricare un contenuto extra. Una storia breve intitolata Polvere di stelle.
Eccone uno sneaky peek:
“Nel prato di fronte casa mia, sotto un sasso, vicino al vialetto, viveva una formica. Questa formica non aveva un nome e non abitava da sola, ma apparteneva a un formicaio di cui lei era una delle tante operaie. Il suo lavoro, l’unico scopo della sua vita, era esplorare il giardino alla ricerca del cibo per sostenere la sua grande famiglia. Ogni giorno, e a volte anche di sera, ma solo in piena estate, la formica usciva dalla tana e prendeva una direzione qualsiasi alla ricerca del cibo.
Fu durante un’esplorazione notturna che accadde quello che vi voglio raccontare. Era agosto e quel giorno la temperatura aveva superato i 40 gradi, per questo una volta calato il sole e l’aria, finalmente, era diventata più fresca, la formica uscì da sotto il sasso e iniziò come sempre la sua esplorazione. Dopo quasi un’ora di girovagare, stanca e spazientita, alzò gli occhi al cielo prendendosi un grosso spavento. I puntini luminosi che illuminavano la notte si stavano staccando, cadendo a terra in una scia luminosa. Affranta la formica tornò al formicaio, sicura che il mondo stava per finire…”

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie