Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Aggiornamento

Recensione di Stefano Vestrini: L’ultimo sogno di Einstein di Marco Tempestini (Bookabook editore, 2020) è un libro che ho appena letto e mi è piaciuto molto. Come nel precedente Le chiavi di Platone uscito nel 2018, ritroviamo il barbone-investigatore Edoardo alle prese con un intreccio di misteri e intrighi che nel finale spettacolare troveranno una originale […]

Recensione di Stefano Vestrini: L’ultimo sogno di Einstein di Marco Tempestini (Bookabook editore, 2020) è un libro che ho appena letto e mi è piaciuto molto.
Come nel precedente Le chiavi di Platone uscito nel 2018, ritroviamo il barbone-investigatore Edoardo alle prese con un intreccio di misteri e intrighi che nel finale spettacolare troveranno una originale composizione.
Sullo sfondo l’Italia dei primi anni sessanta con i suoi scheletri nell’armadio ed un epilogo nei tardi anni ottanta nel profondo nord del mondo.
Ricchi i riferimenti all’ arte pittorica specchio della vicenda narrata e fonte della soluzione.
Molto naturale la forma narrativa che intervalla la prosa a preziosi innesti di poesia.
Tra i molti cito un episodio apparentemente minore che resta nel cuore.
Il protagonista che cena in bianco nella casa di cura della sua anziana Teresa….
Insomma vi consiglio di leggerlo.

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie