Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Aggiornamento

In queste poche ore, la barchetta di carta che non c’è “Cuoresardo” spinta da un venticello leggero, che io chiamo di Elia, ha toccato la boa del 75 per cento e io, con il cuore tenuto ritto, tra le mani a coppa, ringrazio davvero tutti quanti per la amicizia, per la fiducia, per la buona […]

In queste poche ore, la barchetta di carta che non c’è “Cuoresardo” spinta da un venticello leggero, che io chiamo di Elia, ha toccato la boa del 75 per cento e io, con il cuore tenuto ritto, tra le mani a coppa, ringrazio davvero tutti quanti per la amicizia, per la fiducia, per la buona volontà di farsi piccoli editori a beneficio di un piccolo libro che arriverà nel prossimo mese di febbraio… Grazie!
Ora, mancano ancora 50 copie al traguardo e soffio a gote di mela affinché anche l’ultimo tratto sia leggero, come leggeri sono i miei passi in questo mondo a capo in giù, e mentre s’avvicina il giorno dell’Assunta, che chiamiamo ferragosto, ho già istruito le mie anatrelle volanti di portare una rosa rossa di Santa Rita (la Santa degli impossibili) a tutti quelii che hanno creduto in me e nella mia scrittura. Una rosa rossa e profumata che accompagni lungo la via….

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie