Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Aggiornamento

Nassim Taleb ha Bias a colazione! Giornata entusiasmante giovedì, per due motivi: – il primo, c’era una Lectio Magistralis di Nassim Taleb, autore del Cigno Nero, al Politecnico di Torino in occasione della Biennale Tecnologia: ora ho l’onore di avere il suo libro “Antifragile” firmato da lui! – il secondo, e che mi rende felicissima, […]

Nassim Taleb ha Bias a colazione!

Giornata entusiasmante giovedì, per due motivi:

– il primo, c’era una Lectio Magistralis di Nassim Taleb, autore del Cigno Nero, al Politecnico di Torino in occasione della Biennale Tecnologia: ora ho l’onore di avere il suo libro “Antifragile” firmato da lui!

– il secondo, e che mi rende felicissima, ho omaggiato Nassim con una copia di Bias a colazione!

Ma andiamo con ordine, vi racconto come è andata la giornata.

Premessa: se avete letto qualche libro di Taleb avete presente che come persona non sembra esattamente affabile. Il timore era di incrociare un burbero che mi avrebbe fulmitato anzichè accettare il libro (ed ecco un mio bias!).

Scoperto che ci sarebbe stato questo evento, inizio a pianificare con il mio amico e collega Francesco la partecipazione, e giungiamo alla decisione che 1) dobbiamo farci autografare un suo libro e 2) devo riuscire a donargli una copia di Bias a colazione.

Ci avviamo così nella gremita Aula Magna del Poli.
Preso coraggio prima dell’inizio della conferenza, io e Francesco ci fiondiamo verso il nostro amato scrittore con l’intenzione di riuscire nei due obiettivi pianificati.
Il primo, la firma, è stato facile (e tralaltro dopo di noi si è scatenato l’inferno di foto e autografi).
Il secondo un po’ meno: al momento di donargli Bias a colazione mi ha preso una certa “strizza” che lì per lì mi aveva fatto perdere il momento buono per fargli questo dono. Spronata però dal mio collega di letture, lo abbiamo “riagganciato” sono riuscita a consegnargli il mio libro.

E lì è successo dell’incredibile (almeno per me): Nassim lo ha accettato sorridendo e chiedendo di cosa si trattasse! Dopo aver ascoltato una brevissima descrizione (e prima di esser travolto da estimatori e fotografi) lo ha riposto in borsa. E già lì una soddisfazione: non lo ha abbandonato sulla prima scrivania trovata!

La soddisfazione più grande è stata però qualche minuto dopo, quando sedutosi per qualche momento, ha ripreso il libro e iniziato a sfogliarlo per un paio di minuti.

Ora, Taleb l’italiano lo conosce poco e uno scienziato della sua fama potrà considerare Bias a colazione al pari di una rivista della domenica: ma mi piace pensare che quelle riviste, per semplici che siano, capita che ci allietino qualche minuto della giornata!

E voi? Avete iniziato a leggere il libro, che ne pensate?
Vi invito a lasciare un commento con le prime impressioni qui su bookabook,
ma soprattutto a parlare del libro a due soli vostri amici: già, se ognuno di voi trovasse solo due adepti, questo crowd finirebbe domani!

Parlatene in giro 🙂 mandiamo avanti questa campagna insieme!

E grazie, grazie e ancora grazie del supporto!

Marta

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie