Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Aggiornamento

Come vi dicevo nel post precedente, con Bellbrooke High abbiamo voluto trattare molti temi per noi importanti. Si parte da ciò che dovrebbe essere: una delle protagoniste, Alex, sta con una ragazza, ed è diventata popolare a scuola per questo. Non viene derisa, nessuno le dice che è contro natura, che è malata. Dall’altro canto, […]

 

Come vi dicevo nel post precedente, con Bellbrooke High abbiamo voluto trattare molti temi per noi importanti.

Si parte da ciò che dovrebbe essere: una delle protagoniste, Alex, sta con una ragazza, ed è diventata popolare a scuola per questo. Non viene derisa, nessuno le dice che è contro natura, che è malata. Dall’altro canto, però, l’utopia svanisce quando scopriamo che c’è un altro personaggio, un ragazzo (di cui non vi sveleremo il nome per non rovinare la sorpresa) che invece nasconde la sua omosessualità perché sa che verrebbe isolato e bullizzato, se non lo facesse.

Oltre a questo ci saranno degli episodi di bullismo anche molto violento, cyberbullismo, razzismo. Sono cose che purtroppo accadono ogni giorno, e ci sembrava giusto portarle alla luce da un punto di vista diverso: quello della “cattiva”, Alex. La voce di Eva rimane più come un sottofondo, qualcosa a cui aggrapparsi per non perdersi del tutto.

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie