Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Aggiornamento

Sera. Il segno vivace del fuoco riproponeva il suo sincopato bagliore sulla penombra diffusa dell’antico legno: quel vasto interno distribuito con sapienza attorno alla pietra del focolare da una determinazione antica; quegli arredi singolari, testimoni di un’eredità imprescindibile, ma anche di una volontà giovane e risoluta, attenta ad accogliere e ad evolvere quell’eredità e quella […]

Sera.
Il segno vivace del fuoco riproponeva il suo sincopato bagliore sulla penombra diffusa dell’antico legno: quel vasto interno distribuito con sapienza attorno alla pietra del focolare da una determinazione antica; quegli arredi singolari, testimoni di un’eredità imprescindibile, ma anche di una volontà giovane e risoluta, attenta ad accogliere e ad evolvere quell’eredità e quella determinazione. E il suo costante brusio faceva da contorno obbligato a qualsiasi azione si fosse esplicata in quel vasto interno, fino a renderne inimmaginabile persino un ipotetico avvio, in assenza del primo.

Da “LASSÙ IN ALTO – Storia d’altri incerti e di una stria” bozza non editata, 10° movimento, pag. 84

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie