Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Aggiornamento

Una bella recensione scritta da Anna Gelardi per il blog Il mondo incantato dei libri: “A Napoli, l’investigatore privato Har Solo (vi ricorda qualcosa?) viene incaricato da un facoltoso avvocato penalista di ritrovare la nipote misteriosamente scomparsa. Il detective incomincia a svolgere le indagini seguendo la classica routine degli interrogatori dei testimoni e dei parenti […]

Una bella recensione scritta da Anna Gelardi per il blog Il mondo incantato dei libri:
“A Napoli, l’investigatore privato Har Solo (vi ricorda qualcosa?) viene incaricato da un facoltoso avvocato penalista di ritrovare la nipote misteriosamente scomparsa. Il detective incomincia a svolgere le indagini seguendo la classica routine degli interrogatori dei testimoni e dei parenti più prossimi della scomparsa e sulla scia delle poche tracce che ha a disposizione, ma a complicare la situazione ci si mettono delle strane amnesie che lo affliggono da un po’ di tempo, per cui si ritrova in luoghi e situazioni che non ricorda affatto.
A Roma, Valentina , bella e solare giornalista di un blog, si è trasferita da poco . Prima viveva a Napoli con la sua famiglia. Nella capitale conosce pochissime persone , ma stringe un legame molto forte con una collega, Anna, con cui condivide la passione per il cinema . Nemmeno con lei, però riesce a parlare del suo privato , del legame fortissimo che aveva con il fidanzato e di ciò che ha troncato la loro relazione . Inoltre è afflitta da un grave disturbo del sonno e da incubi notturni che rendono la sua vita complicata.
Anche su suggerimento dell’amica , chiede aiuto ad una psicologa e finalmente le cose sembrano andare un po’ meglio, ritrova la voglia di uscire e di conoscere altre persone. E’ a questo punto che incontra Alessandro, bello e galante. Sarà lui che cambierà la sua vita , ridandole la voglia di innamorarsi di nuovo? E, soprattutto, le vicende di Har Solo e la storia di Valentina in che modo si intrecceranno?
Brando Improta è un giovanissimo regista, sceneggiatore ed attore. Questo romanzo è il suo esordio come scrittore. Cinefilo compulsivo (già dal nome si capisce qual è la sua passione), ha disseminato il suo libro di citazioni di film e di attori, per cui anche il lettore è portato a vedere i personaggi e le situazioni come se stesse vedendo un film.
Io mi sono divertita a trovare le somiglianze tra i protagonisti del libro e gli attori hollywoodiani.
Secondo me per Har Solo lo scrittore si è ispirato al Philip Marlowe chandleriano interpretato da Robert Mitchum o da Humphrey Bogart. Le situazioni poi in cui si caccia l’investigatore sono molto fumettistiche e fanno venire in mente le atmosfere cupe e noir dei fumetti di Dick Tracy.
Per la dolce Valentina, invece, non ho dubbi: per me ha il volto della mia attrice preferita, Julia Roberts ai tempi di Pretty Woman.

Libro originale, pieno di ritmo e piacevole da leggere. In bilico tra un giallo e un romanzo d’amore, riserva al lettore un finale spiazzante e, tutto sommato, coerente.
Anche qualche sbavatura si perdona volentieri al giovane scrittore, considerato che è al suo esordio letterario. Anzi lo esortiamo a continuare su questa strada, perchè ha buone possibilità di entrare nel cuore dei lettori e soprattutto di avere un posto nella loro biblioteca”
https://ilmondoincantatodeilibri.altervista.org/romantico-in-giallo-di-brando-improta/?fbclid=IwAR0RlBkOdVWTDneGGJCCZ0YRFfWYPARYP-KNpd-SLF9tDRhLs4Aa_pUEDJo

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie