Accedi

Aggiornamento

La recensione completa è disponibile qui Recensione: “Noi quattro nel mondo” di Francesca Cerutti Di seguito, un estratto: “La libreria è fondamentale anche per un altro motivo, poiché è il luogo di incontro dei quattro giovani protagonisti, Lylie, Océane, Eric e Kevin. Ognuno di loro ha una propria storia alle spalle e in alcuni casi […]

 

 

La recensione completa è disponibile qui

Recensione: “Noi quattro nel mondo” di Francesca Cerutti




Di seguito, un estratto:


“La libreria è fondamentale anche per un altro motivo, poiché è il luogo di incontro dei quattro giovani protagonisti, Lylie, Océane, Eric e Kevin. Ognuno di loro ha una propria storia alle spalle e in alcuni casi dei segreti ingombranti, tutto ciò sembra condizionare negativamente la loro vita. Pur essendo diversi tra loro, sapranno tutti conquistare un piccolo spazio nel cuore del lettore, ma ciò non esclude che ci si possa identificare maggiormente in uno piuttosto che in un altro. La caratterizzazione dei protagonisti e l’interpretazione dei loro stati d’animo risultano essere il fiore all’occhiello del libro. […] L’intero libro è narrato attraverso un continuo cambio di focalizzazione tra i quattro protagonisti. Tale scelta consente di esplicare i loro pensieri e ricordi donando ai personaggi maggiore autenticità e reale rilievo. Le loro vicende saranno in grado di suscitare partecipazione ed empatia. Inizialmente il libro appare procedere lentamente ma dopo un po’ è in grado di catturare il lettore e trascinarvelo all’interno. La prosa è cristallina, limpida e scorrevole, immergervisi risulta piacevole.”

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie