Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

YouTube

Firenze, 21 dicembre 2020 Sto preparando la mia prima diretta instagram. Esprimermi in questi termini mi da la sensazione d’essermi sdoppiata. Non posso essere io quella di cui sto parlando, dev’essere un’altra. Che io non sono certo tipo da dirette ig. Detto tra noi non sono proprio tipo da social: ogni volta che pubblico un […]

Firenze, 21 dicembre 2020

Sto preparando la mia prima diretta instagram.
Esprimermi in questi termini mi da la sensazione d’essermi sdoppiata. Non posso essere io quella di cui sto parlando, dev’essere un’altra. Che io non sono certo tipo da dirette ig. Detto tra noi non sono proprio tipo da social: ogni volta che pubblico un post in cui provo a promuovermi un po’ mi prende il prurito, il mal di stomaco, l’uggia di me stessa… quando va bene un sintomo alla volta, altre invece tutti insieme. Sbam!

Stavolta però mi cimento volentieri.
Sarà che si tratta di raccontare In fuga con me stessa a ragazze e ragazzi di licei sparsi un po’ in tutta Italia. Una cosa che mai mi sarei immaginata e che forse non avrei mai avuto occasione di fare se non fosse stato per @bookabook_it, Rosalinda @rosbookshelf e il progetto con @salescuolaviaggi.

Così, in questa fredda sera di dicembre, mi ritrovo a buttar giù riflessioni e appunti, ripercorrendo quei giorni, i miei passi, le mie motivazioni… mentre Jorge Ben in sottofondo canta Chove chuva.

D’un tratto mi ritrovo catapultata a Lisbona e mi sale una saudade che metà basterebbe. Accidenti quanto mi manca prendere lo zaino e partire…
Torneremo a fare anche quello, eh, ma intanto domani alle 11.30 mi cimento in questa nuova avventura della diretta instagram. L’augurio che mi faccio è un po’ quello che mi feci due anni fa prima di salire sull’aereo che mi avrebbe portata in Portogallo, ignara di ciò che avrebbe realmente rappresentato per me quel primo viaggio in solitaria.
Che dio – o chi per lui – me la mandi buona!
.
.
.
Firenze 22/12/2020

Alla fine è così che è andata.
Grazie ancora a Rosalinda, a Sale Scuola Viaggi, alla curiosità dei ragazzi e ai loro commenti. Tutti. Anche quelli che non vedrete mai perché prontamente bannati dagli organizzatori. Ah… Che roba l’adolescenza!

https://www.youtube.com/watch?

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti per aiutarci a migliorare la tua esperienza di navigazione quando lo visiti. Proseguendo nella navigazione nel nostro sito web, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sui cookie